Lavender

2016, Thriller

2.0
Lavender (2016)
Genere
Thriller
Durata

Dopo un incidente, una fotografa perde la memoria. Dalle sue foto iniziano a emergere strani indizi, i quali suggeriscono che la donna potrebbe essere responsabile della morte di alcuni membri della famiglia che non ha mai saputo di avere. Uno psichiatra la aiuterà a ritrovare la memoria perduta...



#Lavender strizza d'occhio a #StephenKing e al sottogenere case stregate. Brava #AbbieCornish ma l'horror non decolla.
Perché ci piace
  • Il film parte bene mescolando suggestioni visive, cinematografiche e letterarie.
  • Gli autori di Lavender fanno uno sforzo di originalità nel tentativo di proporre una variazione sul tema 'casa stregata'.
  • Il talento di Abbie Cornish la rende credibile anche quando l'attrice ha a disposizione copioni non troppo solidi.
Cosa non va
  • Quando un horror non fa provare neppure un brivido non è mai una bella cosa.
  • Malgrado le buone idee, il film manca di tensione drammatica e dopo la prima parte introduttiva le incongruenze iniziano a pesare sul risultato complessivo.
  • Cast notevole, ma Justin Long è sottoutilizzato e Dermot Mulroney è meno convincente (e convinto) del solito.

Le vostre recensioni