La vita che corre (MINISERIE TV IN 2 PARTI)

2012, Drammatico

3.2
La vita che corre (MINISERIE TV IN 2 PARTI) (2012)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Troppo spesso il sabato sera rappresenta la linea di demarcazione tra prima e dopo, un drammatico confine per coloro i cui affetti vengono spazzati via da un incidente insensato. Sabato notte. Accorso sul luogo dell'ennesimo incidente, l'ispettore Bruni della Polizia Stradale si trova di fronte a uno spettacolo drammatico. Ribaltati sull'asfalto, un furgone una moto e un'auto. Nell'auto tre ragazze: Valentina, Anna e Claudia, di ritorno dalla discoteca dove hanno trascorso la serata anche i fratelli Renzi, Luca e Andrea, verso casa con la moto. Alla guida del furgone Giuseppe Lampronti, di turno per una consegna, stanco a causa dei troppi straordinari notturni. Lontane fino a un attimo prima dell'impatto, le vite dei protagonisti s'intrecciano nel modo più tragico. Andrea e Claudia non riescono a salvarsi: per loro è tutto finito. Per gli altri invece il prima non c'è più, inizia il dopo. Giuseppe perde una gamba e Valentina è ferita al volto. Anna è sconvolta ma sta bene. Luca è illeso, ma deve fare i conti con la perdita del fratello, con un trauma non facile da superare, anche perché Andrea viene ben presto accusato di detenzione di droga (sul luogo dell'incidente vengono trovati due chili di cocaina) e non può più difendersi. Lo fa Luca al suo posto, ma nel farlo è costretto a mostrare di sé il lato più oscuro, a confessare agli altri debolezze e responsabilità insospettabili. Per tutti, l'incidente rappresenta un difficile punto di svolta: per Valentina è l'occasione per credere di più in se stessa e nelle relazioni; per Giuseppe, nonostante la perdita della gamba e la difficile riabilitazione, è l'opportunità per ricostruire un rapporto più profondo con la famiglia; per Luca è la possibilità di guardare in faccia le sue fragilità nascoste e di ricominciare tutto daccapo, pagando il conto degli errori fatti. Soltanto Anna non viene sfiorata dal cambiamento, anzi, trascorre più di prima le sue notti in discoteca sfidando la vita con alcool e droga.

Le vostre recensioni