La vanité

2015, Drammatico

3.0
La vanité (2015)
Genere
Drammatico
Durata
Regista

David Miller vuole porre fine alla sua esistenza. L'anziano architetto malato decide perciò di contattare una associazione che lo aiuti a morire, ma Espe, la sua accompagnatrice, non sembra seguire la procedura. Così David Miller tenta in tutti i modi di convincere Tréplev, il ragazzo di vita russo della stanza a fianco, a essere testimone della sua dipartita, come la legge svizzera richiede. Nel corso di una notte i tre scopriranno che l'amicizia e l'amore sono sentimenti molto tenaci.



#LaVanite Riflessione non banale sull'eutanasia che stimola il pubblico alla riflessione
Perché ci piace
  • Riuscire a far ridere occupandosi di eutanasia non è cosa da tutti.
  • Lionel Baier sfrutta al meglio gli ingredienti a disposizione dando vita a un'opera piacevole e non banale.
  • Carmen Maura è sempre una bella sorpresa.
  • Il regista non impone il suo punto di vista sul tema dell'eutanasia, ma si concede un finale aperto che permetta al pubblico di dire l'ultima parola.
Cosa non va
  • Con alcuni aggiustamenti, la sceneggiatura sarebbe risultata ancor più incisiva e ironica.

Le vostre recensioni