La fabbrica di cioccolato - curiosità

2005, Fantastico

3.7
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Ogni cosa in questa stanza è commestibile, persino io lo sono... Però quello si chiama cannibalismo, miei cari ragazzi, e infatti è disapprovato in molte società!
  • "Cosa ti fa sentire meglio quando ti senti giu'?" "La mia famiglia"

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - La fabbrica di cioccolato è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 23 Settembre 2005 (Warner Bros); la data di uscita originale è: 15 Luglio 2005 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 21 Giugno 2004 - 01 Ottobre 2004 in Germania, Inghilterra, Regno Unito e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Gengenbach, Baden-Württemberg, Germania
    Albert R. Broccoli 007 Stage, Pinewood Studios, Iver Heath, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    Compair Factory, High Wycombe, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    Hatfield House, Hatfield, Hertfordshire, Inghilterra, Regno Unito
    Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Pinewood Studios, Iver Heath, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    York, North Yorkshire, Inghilterra, Regno Unito
    Inghilterra, Regno Unito
    Buford, Georgia, USA

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm e 70 mm (IMAX). Rapporto immagine: 1,85 : 1. Colore: a colori. Formato audio: DTS, Dolby Digital, SDDS e Sonics-DDP (IMAX). Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • La performance convincente - Jhonny Depp è rimasto così impressionato dalla recitazione di Freddie Highmore in Finding Neverland, che ha convinto Tim Burton a dargli la parte di Charlie Bucket.

    ● ● ●
  • Il futuro cioccolataio - Johnny Depp da piccolo era allergico alla cioccolata.

    ● ● ●
  • Papà Wonka - Il padre di Willy Wonka, interpretato da Christopher Lee, non appare nel romanzo originale di Roald Dahl e nel primo film, Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, ma è stato ideato specificatamente per il remake firmato da Tim Burton, per dare a Wonka una storia familiare alle spalle.