La donna che visse due volte - curiosità

1958, Thriller

4.8
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • Non si tengono mai i ricordi di un delitto... non avresti dovuto essere così romantica.

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - La donna che visse due volte è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 22 gennaio 1959.
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 30 Settembre 1957 - 19 Dicembre 1957 in USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    1000 Mason Street, North Beach, San Francisco, California, USA
    1007 Gough Street, San Francisco, California, USA
    224 Grant Avenue, San Francisco, California, USA
    900 Lombard Street, San Francisco, California, USA
    Big Basin Redwoods State Park - 21600 Big Basin Way, Boulder Creek, California, USA
    Big Basin, California, USA
    Biltmore Hotel - 506 S. Grand Avenue, Downtown, Los Angeles, California, USA
    Brocklebank Apartments - 1000 Mason Street, San Francisco, California, USA
    California Palace of the Legion of Honor - 34th Avenue & Clement Street, San Francisco, California, USA
    Claude Lane, Bush Street, San Francisco, California, USA
    Cypress Point, Pebble Beach, California, USA
    Ernie's Restaurant - 847 Montgomery St, San Francisco, California, USA
    Fairmont Hotel - 950 Mason Street, Nob Hill, San Francisco, California, USA
    Fort Point, Presidio, Golden Gate National Recreation Area, San Francisco, California, USA
    Gough Street & Eddy Street, Western Addition, San Francisco, California, USA
    Mission Dolores - 3321 16th Street, San Francisco, California, USA
    Mission San Juan Bautista - 2nd Street & Mariposa Street, San Juan Bautista, California, USA
    Palace of Fine Arts - 3301 Lyon Street, San Francisco, California, USA
    Paramount Studios - 5555 Melrose Avenue, Hollywood, Los Angeles, California, USA
    Park Hill Sanatorium - 351 Buena Vista Avenue E., San Francisco, California, USA
    San Francisco Drydock, The Dogpatch, San Francisco, California, USA
    San Francisco, California, USA
    The Conservatory of Flowers, Golden Gate Park, San Francisco, California, USA
    Union St & Montgomery St, San Francisco, California, USA
    York Hotel - 940 Sutter Street, San Francisco, California, USA

    ● ● ●
  • I film di Hitchcock (e non) citati in 'Hitchcock' - Nei dialoghi di Hitchcock vengono citati diversi film del regista, tra cui Intrigo Internazionale, Il ladro, La donna che visse due volte, L'altro uomo, Nodo alla gola e La signora scompare. Ma si parla anche di altre pellicole, tra cui Casino Royale e L'infernale Quinlan.
    In due diverse scene inoltre, Alma e Hitch guardano la TV: la prima guarda il dramma In fondo al cuore, con Claudette Colbert (del quale si vede una sequenza) mentre suo marito guarda Tom & Jerry.

    ● ● ●
  • Omaggio o abuso? - Nel gennaio 2012, l'attrice Kim Novak ha acquistato un'intera pagina del magazine Variety per contestare l'uso delle musiche de La donna che visse due volte nel film The Artist di Michael Hazanavicius. L'attrice americana, che nel film di Alfred Hitchcock interpretava il ruolo della misteriosa Madeleine, ha parlato addirittura di un vero e proprio "stupro" ai danni del lavoro comune del compositore Bernard Herrmann, di Hitchcock e anche del suo e di James Stewart, perchè nel film sono presenti numerose citazioni musicali a Vertigo. La Novak ha affermato inoltre che The Artist avrebbe dovuto essere "in grado di camminare sulle sue gambe senza dipendere necessariamente dalla colonna sonora realizzata da Herrmann per il film"
    Haznavicius ha replicato sostenendo che che The Artist è ispirato al lavoro di Alfred Hitchcock così come da quello di altri registi e che le musiche de La donna che visse due volte sono state riutilizzate più volte, sin dall'uscita del film nelle sale, alla fine degli anni Cinquanta. Il regista si è detto inoltre dispiaciuto per la contestazione dell'attrice, nei confronti della quale prova "un grande rispetto".

    ● ● ●
  • Locandine da urlo - Tra le locandine di film horror (o di genere fantastico) che appaiono in Scream 4, figurano quelle di Un lupo mannaro americano a Londra, Sangue facile, Tremors, Il mostro della laguna nera, Le colline hanno gli occhi, Feast, Wolf Creek, Zombi, Halloween II (di Rob Zombie), La cosa, La donna che visse due volte, Il miglio verde, La finestra sul cortile e Nosferatu. Ma tra tanti film da brivido, c'è anche una commedia come Zach & Miri - Amore a... primo sesso di Kevin Smith.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm e 70 mm. Rapporto immagine: 1,50 : 1 e 1,85 : 1. Colore: a colori (Technicolor). Formato audio: DTS (70mm) (nuova release), DTS (35mm) (nuova release), Dolby (35mm) (nuova release) e Mono. Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Fine di una collaborazione - Le dure critiche e il flop al botteghino de La donna che visse due volte, amareggiarono molto il regista Alfred Hitchcock, da fargli arrivare a dire che l'attore James Stewart era ormai troppo vecchio per attrarre pubblico. Così, nonostante fosse uno dei suoi collaboratori preferiti, il regista non lavorò mai più con l'attore.

    ● ● ●
  • Suicidio da ridere - Sembra che la sequenza in cui Kim Novak si tuffa nel fiume, ne La donna che visse due volte, venne ripetuta più volte da Alfred Hitchcock solo per divertimento.

    ● ● ●
  • Classifiche da capogiro - La donna che visse due volte è stato classificato dall'American Film Institute come il miglior film del genere mystery, al nono posto nei migliori film di tutti i tempi. Il poster del film invece è stato classificato al terzo posto come miglior manifesto di sempre da Premiere.

    ● ● ●
  • Amore dannato - Per la colonna sonra del film La donna che visse due volte, Bernard Herrmann si ispirò all'opera di Richard Wagner, Tristan und Isolde che come il film di Hitchcock parlava di un amore dannato.

    ● ● ●
  • Un assassino in libertà - Alfred Hitchcock temeva di avere problemi con la censura perché l'assassino resta impunito: per questo motivo girò un sottofinale un cui Midge sente alla radio la notizia dell'arresto del colpevole. Per fortuna non dovette utilizzarlo.

    ● ● ●
  • Il momento sbagliato - Per il ruolo centrale Hitchcock voleva Vera Miles che aveva personalmente sotto contratto e che aveva già diretto ne Il ladro. Ma la Miles dovette farsi indietro perché incinta. Lavorò comunque ancora con Hitchcock per Psycho.