Kristy

2014, Horror

2.6
Kristy (2014)
Genere
Horror
Durata
Regista
Uscita ITA

Mentre il resto del campus è a casa per il Ringraziamento, Justine e i suoi amici decidono di trascorrere il weekend nel dormitorio del college per studiare e rilassarsi. Ma l'orrore si nasconde fuori dalle loro finestre, nella gelida oscurità.



#Kristy é un horror tradizionale ma capace di creare tensione e regalare qualche rinfrescante brivido estivo
Perché ci piace
  • Survival horror che resta nei canoni, ma la regia é capace di creare la giusta tensione grazie anche a dei movimenti di macchina non banali.
  • Il senso di solitudine e isolamento generati dal campus vuoto creano inquietudini da Overlook Hotel e aumentano la suspense per la minaccia che incombe sulla protagonista.
  • Occhio ad Haley Bennett, non la solita scream queen ma bella inconsuetamente credibile per i canoni del genere.
Cosa non va
  • Vittima in pericolo inseguita da maniaci (con maschera bizzarra) senza apparente motivo, da The Strangers a La notte del giudizio, niente di nuovo sul fronte horror.
  • A fronte di una prima parte dove la tensione e la suspence sono ben costruite, la seconda e il finale sono a tirar via, la metamorfosi della protagonista frettolosa e poco convincente.
  • Evidentemente improbabile nelle situazioni già dall'assunto di partenza, narrativamente la storia non si sforza di aggiungere o esplorare alcun elemento motivazionale credibile.

Le vostre recensioni