Klezmer

2015, Drammatico

2.0
Klezmer (2015)
Genere
Drammatico
Durata
Regista

Dopo la liquidazione dei ghetti cittadini nel '43, molti ebrei fuggirono nelle foreste. Nei villaggi polacchi che trovavano, c'era chi dava loro la caccia e chi li aiutava: entrambi lo facevano per soldi. Un giovane ebreo ferito viene rinvenuto da un gruppo di giovani contadini di un villaggio: i due che lo trovano decidono di consegnarlo al capo villaggio, ma gli altri si scontrano per il possesso della "preda".



Esordio di #PiotrChrzan a #Venezia72 con #Klezmer: uno studio di caratteri ambientato nella Polonia occupata del 1943
Perché ci piace
  • L'originalità nel raccontare l'occupazione nazista in Polonia e le persecuzioni antisemite in un film circoscritto a livello di tempo e di spazio, quasi come un'opera teatrale.
  • L'ironia che caratterizza buona parte dei dialoghi fra i protagonisti, stemperando il dramma grazie a note da commedia grottesca.
Cosa non va
  • Il meccanismo narrativo costruito da Chrzan fatica a ingranare e non riesce mai a coinvolgere pienamente lo spettatore.
  • Il sistema di relazioni intrecciate fra i personaggi in scena rimane in superficie, senza la capacità di elaborare un discorso più approfondito.

Le vostre recensioni