Inferno - curiosità

1980, Horror

4.0
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • La seconda chiave è nei sotterranei.
  • Ce ne sono molti di misteri in quel libro, ma l'unico grande mistero della vita è che essa è governata unicamente da gente morta...
  • "Non so quanto mi costerà rompere ciò che noi alchimisti abbiamo sempre chiamato Silentium. L'esperienza dei nostri confratelli ci ammonisce a non turbare le menti profane con la nostra sapienza. Io, Varelli, architetto in Londra, ho conosciuto "Le Tre Madri" e per loro ho creato e costruito tre dimore: una a Roma, una a New York e l'altra a Friburgo, in Germania. Solo troppo tardi scoprii che da questi tre punti esse dominano il mondo col dolore, con le lacrime e con le tenebre. Mater Suspiriorum, Madre dei Sospiri, la più anziana delle tre, abita a Friburgo. Mater Lacrimarum, Madre delle Lacrime, la più bella, governa a Roma. Mater Tenebrarum, la più giovane e la più crudele, impera su New York. E io ho costruito le loro sedi oscene, scrigni dei loro segreti. Madri, matrigne che non partoriscono la vita, sorelle, signore degli orrori della nostra umanità."

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Inferno è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 07 Febbraio 1980 (20th Century Fox).
    Il film è stato in produzione per il periodo Aprile 1979 - Settembre 1979; le riprese si sono svolte dal 21 Maggio 1979 al 27 Settembre 1979 in Italia e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Elios Studios, Roma, Italia
    Incir De Paolis Studios, Roma, Italia
    Mincio Square, Roma, Italia
    Roma, Italia
    New York City, New York, USA

    ● ● ●
  • Suspiria, Inferno, La Terza Madre - la trilogia infernale di Dario Argento - Si può affermare che Inferno sia un seguito ideale di Suspiria: anche se le vicende narrate sono diverse, le due pellicole condividono gli stessi temi e le stesse atmosfere, ispirate da Suspiria De Profundis, di Thomas De Quincey. A molti anni dall'uscita di Inferno - su richiesta pressante dei fan - Dario Argento ha realizzato quello che considera il film conclusivo della trilogia, ovvero La terza madre, incentrato sulla più bella e crudele delle Tre Madri argentiane, Mater Lachrymarum, che in Inferno era interpretata dalla magnetica Ania Pieroni, e nel terzo film dalla bella Moran Atias.

    ● ● ●
  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,85 : 1. Colore: a colori (Technicolor). Formato audio: Dolby. Lingua originale: inglese.

    ● ● ●
  • Dall'Inferno alla TV - A James Woods era stato proposto di interpretare il ruolo di Mark, uno dei protagonisti di Inferno di Dario Argento, poi l'attore rinunciò per per essere nel cast di Videodrome di David Cronenberg.