Incontri ravvicinati del terzo tipo

1977, Fantascienza

4.3
Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977)
Genere
Fantascienza, Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Una serie di strani fenomeni luminosi annunciano il possibile arrivo sulla Terra di un'astronave extra terrestre. Gli esperti della NASA, guidati dallo studioso francese Lacombe, localizzano il punto di contatto nel Wyoming, nei presi del monte conosciuto come "Dente del diavolo", ma nonostante tutti gli accorgimenti per tener lontano i civili, alcune persone, tra cui l'elettricista Roy Neary (Richard Dreyfuss) e la casalinga Jillian Guiler (Melinda Dillon), sapranno trovare quel posto, spinti dalla loro ossessione, ed assistere alla discesa della nave extra terrestre sulla terra.



#IncontriRavvicinati è un gioiello di fantascienza, firmato da uno #Spielberg in grande forma.
Perché ci piace
  • Steven Spielberg racconta l'incontro fra uomo ed extraterrestre come un inno all'innocenza e alla meraviglia, firmando un film semplice, ma anche poetico, toccante ed universale.
  • La musica è firmata da un John Williams in stato di grazia.
  • Richard Dreyfuss è perfetto nel ruolo dell'uomo qualunque di fronte all'ignoto.
  • François Truffaut, alter ego dello spirito fanciullesco di Spielberg, è spassoso e commovente.
Cosa non va
  • A seconda della versione che si vede (ne esistono tre), si può avere l'impressione di vedere o troppe cose, o troppo poco.

Le vostre recensioni