Immaturi - Il viaggio - curiosità

2012, Commedia

3.0
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Immaturi - Il viaggio è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 04 Gennaio 2012 (Medusa).
    Le riprese del film si sono svolte in Grecia.

    ● ● ●
  • Un incidente, un oggetto smarrito e ritrovato - L'attore Paolo Kessisoglu, tra i protagonisti del film Immaturi - Il viaggio, ha rivelato di aver subito un brutto incidente con la moto nel penultimo giorno di riprese sull'isola greca di Paros, che lo ha costretto a un ricovero in ospedale. L'attore ricorda di aver smarrito, nell'occasione, la fede nuziale, ritrovata solo giorni dopo grazie all'aiuto di un abitante del posto: "Ricorderò sempre con riconoscenza quel greco che mi accompagnava sul set ogni giorno, che due giorni dopo l'incidente è tornato sul posto e mi ha ritrovato la fede nuziale persa a cui tenevo tantissimo... quindi Paros è un'isola che mi ha 'preso', ma che mi ha anche ridato."

    ● ● ●
  • Tecnologia e isolamento - L'attrice Barbora Bobulova, parlando della sua esperienza sul set del film Immaturi - Il viaggio, ricorda il fastidio da lei provato per l'uso continuo dei telefoni cellulari nelle pause; a suo dire, quest'abitudine avrebbe compromesso il crearsi di un'atmosfera di complicità sul set. "Devo confessare che su un ipotetico ed auspicabile set di un terzo capitolo di Immaturi chiederei una clausola di contratto che preveda il divieto dell'uso dell'iPhone, tra un ciak e l'altro", ha detto l'attrice. "Sarei stata felice se la produzione durante le riprese li avesse sequestrati tutti. La tecnologia va bene, ma quando ho iniziato a recitare, 12 anni fa, era molto gratificante ed utile al risultato finale il rapporto di familiarità che gli attori tra una ripresa e l'altra riuscivano a stabilire, ma tutto questo nell'epoca dei telefonini è inevitabilmente crollato..."

    ● ● ●
  • Il sequel di Immaturi - Del film Immaturi, diretto da Paolo Genovese nel 2011, è stato realizzato un seguito nel 2012, diretto dallo stesso regista.