I'm (Endless Like the Space)

2017, Drammatico

3.6
I'm (Endless Like the Space) (2017)
Genere
Drammatico, Fantastico
Durata

Un viaggio fantastico in un futuro che assomiglia terribilmente al presente. La diciassettenne Jessica vive, anche in questa dimensione parallela, i problemi di tutti gli adolescenti e il timore di un futuro pauroso per il quale l’unico rimedio sembra essere l’omologazione. Ma Jessica è diversa dagli altri.



#ImEndlessLikeTheSpace di #AnneRiittaCiccone: confuso e nel complesso ben poco riuscito, con una buona messa in scena
Perché ci piace
  • Le prove della giovane protagonista Mathilde Bundschuh, così come quelle di Barbara Bobulova e Julia Jentsch (quest’ultima con un ruolo più piccolo) sono convincenti.
  • La regia di Anne Riita Ciccone si alimenta di idee interessanti e il lavoro sui costumi di Andrea Sorrentino è senz’altro apprezzabile.
  • Curiosa l’idea dei titoli di coda in cui ritroviamo insieme tutti i personaggi principali.
Cosa non va
  • C’è tanta, troppa carne al fuoco non adeguatamente sviluppata e la commistione fra surreale, fantastico e drammatico non funziona.
  • Risulta praticamente impossibile appassionarsi ai personaggi, tutti poco approfonditi e sostanzialmente di scarso interesse.
  • La durata (poco meno di due ore) è eccessiva e ingiustificata.
  • Il ricorso al 3D aggiunge poco o nulla al film, non rivelandosi funzionale alla sua natura.

Le vostre recensioni