Il figlio di Saul

2015, Drammatico

4.0
Il figlio di Saul (2015)
Genere
Drammatico, Storico
Durata
Regista
Uscita ITA

Due giorni nella vita di Saul Ausländer, prigioniero ungherese addetto ai forni crematori di Auschwitz. L'uomo tenterà l'impossibile dopo aver scoperto il cadavere di un ragazzo che forse è suo figlio: recuperare almeno i resti e cercare un rabbino per seppellirli. Per raggiungere il suo obiettivo dovrà però voltare le spalle ai compagni e al loro piano di ribellione.



#SonofSaul restituisce un'esperienza autentica, inedita, dolorosa e preziosa dei fatti di Auschwitz
Perché ci piace
  • Originalissimo e brillante nella concezione, sia narrativa che tecnica, il film racconta fatti e dettagli poco conosciuti su Auschwitz.
  • Il protagonista Géza Rörig ha un volto intensamente cinematografico, e sostiene il film con instancabile generosità.
  • La cura della ricostruzione, il pregio tecnico restituiscono un'esperienza autentica, inedita e preziosa di eventi che è necessario continuare a sviscerare.
Cosa non va
  • Se serve precisarlo, il soggetto del film è di una durezza quasi insostenibile.
  • La (falsa) soggettiva insistita potrebbe stancare chi ha bisogno di variazioni.

Le vostre recensioni