I miei giorni più belli

2015, Drammatico

3.5
I miei giorni più belli (2015)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

Paul Dédalus sta per lasciare il Tagikistan e prima di partire si perde nei ricordi: l'infanzia trascorsa a Roubaix, l'instabile madre, il rapporto contrastato col violento fratello Ivan, l'adolescenza, il padre vedovo, gli studi a Parigi e la vocazione per l'antropologia. Il ricordo più forte però è quello di Esther, la donna della sua vita...



#Imieigiornipiùbelli: Desplechin firma un malinconico racconto di formazione traboccante di freschezza e romanticismo
Perché ci piace
  • La fantasia, la leggerezza e il profondo senso di libertà che pervadono il film.
  • La capacità di coniugare la tenerezza verso i personaggi con il senso di malinconia nei confronti del passato.
  • L'originalità di un approccio che, pur impiegato per raccontare una 'comune' passione adolescenziale, non risulta mai banale.
  • Le interpretazioni spontanee e convincenti dei giovanissimi protagonisti.
Cosa non va
  • Un andamento narrativo ondivago ed ellittico, che potrebbe spiazzare chi si aspetta un film più tradizionale.

Le vostre recensioni