Hereafter - curiosità

2010, Thriller

3.5
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Hereafter è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 05 Gennaio 2011 (Warner Bros); la data di uscita originale è: 22 Ottobre 2010 (USA).

    ● ● ●
  • Un ammiratore speciale per Dickens - Nel film Hereafter di Clint Eastwood, il personaggio interpretato da Matt Damon - un sensitivo in grave crisi esistenziale - è un grande ammiratore dello scrittore Charles Dickens.

    ● ● ●
  • Hereafter ritirato dai cinema giapponesi - Poco dopo lo spaventoso sisma e lo tsunami che hanno colpito il Giappone l'11 marzo 2011, il film Hereafter è stato ritirato dalle sale giapponesi a causa delle scene in cui viene ricostruito il dramma dello tsunami che colpì l'Indonesia nel 2004. Satoru Otanu, boss della Warner Entertainment Japan ha confermato che il ritiro dalle sale del film di Clint Eastwood è dovuto proprio a queste scene, giudicate "inappropriate" per il pubblico giapponese nelle settimane immediatamente successive alla tragedia.

    ● ● ●
  • Da Willow a Hereafter, l'affetto di Eastwood per gli Howard - Bryce Dallas Howard ha raccontato che prima di iniziare le riprese di Hereafter era terrorizzata, perchè aveva inviato un provino registrato e non aveva mai incontrato Clint Eastwood, se non cinque minuti prima delle riprese. "Però è stato gentilissimo, e si è sforzato di essere cortese con tutti"
    L'attrice ha ricordato che qaundo suo padre Ron presentò il suo film Willow a Cannes 1988 (fuori concorso) "I critici lo bocciarono subito dopo la proiezione e mio padre ci rimase molto male. Così Clint tentò di cambiare la situazione applaudendo fragorosamente, e molta gente lo seguì"

    ● ● ●
  • Il giro del mondo in 129 minuti con Eastwood - Il film Hereafter, diretto dal regista Clint Eastwood, è ambientato in tre diverse parti del mondo. Le riprese sono state effettuate tutte on location portando troupe artistica e tecnica in giro per il mondo: dalle Alpi francesi a Parigi per le sequenze legate al personaggio di Marie, interpretata da Cecile de France; da Londra, per le scene con protagonista Marcus, all'isola hawaiiana di Maui fino a San Francisco, dove è ambientata la storia di George, Matt Damon. Grazie alla coraggiosa e costosa scelta di Eastwood nello stesso film compaiono palazzi in pietra del XIX secolo, il Charles Dickens Museum, l'unica abitazione ancora esistente del romanziere vittoriano, e il palazzo della Transamerica. Solo poche scene sono state girate in studio, tra queste la complessa sequenza che ricostruisce lo tsunami del 2004 per la quale una parte delle riprese è stata effettuata in una location vera, sulla spiaggia di Lahaina, e un'altra in un enorme invaso di Pinewood Studio in Gran Bretagna.

    ● ● ●
  • Torino 2010 - Presentato nella sezione 'Festa mobile' alla 28. edizione del Torino Film Festival.