Edward e Wallis - curiosità

2011, Drammatico

2.9
Curiosità e citazioni

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Edward e Wallis è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 08 Giugno 2012 (Archibald Enterprise Film); la data di uscita originale è: 20 Gennaio 2012 (UK).
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 05 Luglio 2010 - 01 Gennaio 1970 in Francia, Inghilterra, Italia e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Cap d'Antibes, Antibes, Alpes-Maritimes, Francia
    French Riviera, Alpes-Maritimes, Francia
    Parigi, Francia
    Villefranche-sur-Mer, Alpes-Maritimes, Francia
    Debenham House, Addison Road, Holland Park, Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Hughenden Manor, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    Kensington, Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Mayfair, Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Stoke Park House, Park Road, Stoke Poges, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    Trafalgar Square, St James's, Londra, Inghilterra, Regno Unito
    Waterloo, Londra, Inghilterra, Regno Unito
    West Wycombe Park, West Wycombe, Buckinghamshire, Inghilterra, Regno Unito
    Portofino, Genoa, Liguria, Italia
    New York City, New York, USA

    ● ● ●
  • Bertie il redivivo - Sono stati ben tre, nel giro di tre anni, i film che hanno incluso nella trama la figura del re d'Inghilterra Giorgio VI, detto "Bertie": parliamo, nell'ordine, de Il discorso del re (2010, col monarca interpretato da Colin Firth), di Edward e Wallis (2011, con James Fox) e di A Royal Weekend (2012, con Samuel West nel ruolo di re Giorgio).

    ● ● ●
  • Cosmopolitan sul set - Abbie Cornish ha rivelato che sul set di Edward e Wallis, era praticamente obbligatorio essere informatissimi su tutto ciò che accade nel mondo, perchè Madonna ama parlare di tutto e fa domande su tutto: "Bisogna essere informati, perchè lei si aspetta che gli altri lo siano e sugli argomenti più disparati, dalla Libia agli ultimi progressi tecnologici"
    Al tempo stesso però, Abbie ha detto che a fine riprese, alla popstar faceva piacere rilassarsi sorseggiando un Cosmopolitan insieme a lei.

    ● ● ●
  • Un cameo mancato - In occasione della release di Edward e Wallis Madonna ha raccontato che inizialmente aveva affidato a sua figlia Lola un piccolo ruolo nel film, quello di Wallis Simpson da adolescente. "E' stata una scelta dell'ultimo minuto, e lei è stata anche brava" - ha spiegato Madonna - "ma alla fine ho scelto di tagliare quella scena. Quando gliel'ho detto l'ha presa benone"

    ● ● ●
  • Un 'segno' inequivocabile - Madonna ha raccontato che prima di girare Edward e Wallis ha affrontato diversi problemi legati ai diritti sul libro al quale avrebbe voluto ispirarsi, al punto che era quasi tentata da lasciar perdere, ma un giorno è accaduto qualcosa che ha considerato come "un segno" e un'esortazione a continuare per la sua strada.
    "Ho avuto diversi problemi per ottenere i diritti di un libro su Wallis Simpson e non ci riuscivo, al
    punto che mi sono sentita demotivata. Poi un giorno è accaduto che qualcuno ha bussato alla porta di casa mia e io sono andata ad aprire in pigiama. Non c'era nessuno, ma ho notato un furgone che aveva sulla fiancata il logo Montague Removal. Montague è il nome da nubile di Wallis Simpson, così ho deciso che era un segno."

    ● ● ●
  • Ricerche - Madonna ha spiegato di aver iniziato le ricerche per il film Edward e Wallis poco dopo essersi trasferita in Gran Bretagna dopo aver incontrato il suo secondo marito, Guy Ritchie. "Appena arrivata non avevo amici qui, non conoscevo nessuno e mi sono ritrovata in un modo diverso da quello a cui ero abituata. Così ho deciso che avrei scoperto e imparato la storia e la cultura di questo nuovo mondo in cui avrei vissuto. Così ho iniziato a studiare la storia inglese e la monarchia, partendo da Enrico VIII fino ai Windsor. Avevo sentito parlare di Edward VIII quando ero a scuola, e sapevo che aveva rinunciato al trono per questa donna di Baltimora. Ho approfondito le ricerche e mi ha affascinato la storia di quest'uomo che rinuncia ad una posizione così importante per amore. Ritenevo ci fosse qualcosa di scespiriano in questa storia."

    ● ● ●
  • A casa di Wallis - Madonna ha raccontato che mentre lavorava alle ricerche su Wallis Simpson per il suo secondo film da regista, Edward e Wallis, era talmente affascinata dalla casa in cui aveva vissuto la Simpson che spesso si ritrovava a fermarsi per osservarla dall'esterno. "Spesso mi fermavo davanti alla sua casa, e restavo ferma, sperando di poter captare qualcosa nell'aria, una sorta di magia rimasta sul luogo. Mi immaginavo il Re che arrivava ogni giorno per i cocktail. E poi alla fine ho scoperto che la migliore amica di mia figlia vive in quel palazzo, quindi ho avuto la possibilità di entrarci e visitarlo"

    ● ● ●
  • Qualcosa di prestato - Abbie Cornish ha raccontato che buona parte dei gioielli che lei ha indossato durante le riprese di Edward e Wallis appartengono a Madonna. "Lei portava una scatola con i suoi gioielli e ne sceglieva alcuni per farmeli indossare. Quasi ogni pezzo che indosso nel film, appartiene a lei. Orecchini di Cartier e Bulgari, collane, bracciali... ha una collezione incredibile. Ho anche indossato le due fedi dei matrimoni con Sean Penn e Guy Ritchie. Erano bellissime, in oro bianco e diamanti. Lei me li porgeva ogni mattina e me li faceva indossare. Mi faceva piacere avere questo rituale e sentirmi in qualche modo in connessione con lei."

    ● ● ●
  • Una giornata in vasca - Un'intera giornata delle riprese di Edward e Wallis è stata impiegata per girare la scena in cui Abbie Cornish esce da una vasca da bagno.

    ● ● ●
  • Una famiglia 'reale' - James Fox e Laurence Fox, che interpretano rispettivamente Re Giorgio V e suo figlio Albert, futuro Giorgio VI, nel film Edward e Wallis, sono padre e figlio anche nella realtà. Il fratello più anziano di James, Edward Fox, aveva in precedenza interpretato il ruolo di Edoardo VIII (il Duca di Windsor), primogenito di Giorgio V, nella miniserie tv del 1978 Edward & Mrs. Simpson.

    ● ● ●
  • Venezia 2011 - Presentato nella sezione Fuori Concorso alla 68. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (2011).

    ● ● ●
  • Ruoli mancati per W.E. - Prima delle riprese di Edward e Wallis, Amy Adams e Vera Farmiga erano state considerate per il ruolo di Wallis Simpson, andato poi ad Andrea Riseborough. Altri attori che hanno rinunciato a far parte del cast sono Ewan McGregor, Nina Gold, Margo Stilley e David Parfitt.

    ● ● ●
  • Madonna, Andrea e una 'pantera' nel Mediterraneo - Per le riprese di W.E., che attraverso flashback racconta la storia dell'americana Wallis Simpson e della sua storia d'amore con Edward VIII, negli anni '30, Madonna ha fatto realizzare copie dei gioielli più famosi della Simpson dalla maison Cartier. Copie di valore quindi, tra i quali figurava la replica di un bellissimo bracciale a forma di pantera in onice e diamanti, che sfortunatamente è andata perduta durante le riprese, nel Sud della Francia.
    Una fonte interna alla produzione ha rivelato che inaspettatamente, "Il bracciale è scivolato dal polso di Andrea Riseborough ed è finito nel Mediterraneo. Abbiamo incaricato dei sommozzatori di immergersi in acqua per provare a recuperarlo, ma non ci sono riusciti" (Nella foto, un dettaglio del bracciale originale, del valore di circa 7milioni di dollari)

    ● ● ●
  • Una regista... da 'Oscar' - Dopo le riprese di W.E. l'attore Oscar Isaac ha rivelato che si sentiva nervoso prima di girare una scena di sesso nel film diretto da Madonna, perchè temeva che la popstar l'avrebbe giudicato fisicamente poco idoneo alle riprese in questione e l'avrebbe obbligato a un intenso regime di attività fisica per modellare il suo corpo. Isaac, che nel film interpreta la guardia del corpo Evgeni, ha ammesso che era terrorizzato all'idea di spogliarsi sul set, proprio perchè temeva il giudizio di Madonna. Alla fine invece tutto è andato liscio: "Madonna è stata bravissima. Sicuramente incute timore, ma è una donna sorprendente. Pensavo si comportasse da diva, invece è molto critica nei confronti di sè stessa ed è molto divertente. E' anche una persona molto aperta".