Dobbiamo parlare

2015, Commedia

3.2
Dobbiamo parlare (2015)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

Lo scrittore di successo cinquantenne Vanni e la trentenne Linda, che collabora ai suoi romanzi, convivono in un attico situato al centro di Roma. I loro migliori amici, la coppia sposata composta da Costanza Alfredo, detto il Prof, gestiscono la vita familiare ponendo al primo posto, nella scala delle priorità, il patrimonio familiare. Quando una sera il Prof e Costanza giungono a casa di Vanni e Linda, con Costanza che ha scoperto la relazione del marito con un'altra donna, i rapporti che legano i quattro personaggi precipiteranno improvvisamente.



#DobbiamoParlare è un film teatrale spesso esilarante, penalizzato da alcuni stereotipi e eccessi recitativi.
Perché ci piace
  • L’impianto teatrale funziona, grazie alla sceneggiatura movimentata e al retroscena dei personaggi.
  • Fabrizio Bentivoglio rivela doti comiche inaspettate, nei panni del medico che in romano stretto sottolinea di continuo l’importanza del suo mestiere.
  • È ben tratteggiata la differenza tra la coppia più intellettuale e tormentata e quella più pragmatica e fumantina.
  • In diversi punti il film risulta esilarante.
Cosa non va
  • L’espediente del pesce rosso, che apre e chiude la storia coi suoi commenti, appare goffo e ai fini narrativi alquanto superfluo.
  • La recitazione sopra le righe non sempre convince.
  • Certi stereotipi su destra e sinistra ricalcano quelli di troppi altri film.

Le vostre recensioni