Cemetery of Splendour

2015, Drammatico

2.8
Cemetery of Splendour (2015)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ORIG
(Francia)

In un piccolo centro abitato tailandese, ventisette soldati contraggono una strana malattia del sonno e vengono ricoverati in una scuola elementare adibita per l'occasione ad ospedale. Jenjira Widner, signora di mezza età e moglie di un soldato americano in pensione, si offre di aiutare i militari; sviluppando un particolare interesse per Itta, giovane che non riceve mai visite di parenti. Dopo l'incontro con due fantasmi che le rivelano dell'esistenza di un cimitero di re sepolto sotto la scuola, per Jenjira la realtà inizia a farsi confusa e piena di visioni...



Delude la Palma d’oro del 2010 Weerasethakul: #CemeteryOfSplendour ha buoni momenti ma è freddo e troppo enigmatico
Perché ci piace
  • A tratti è visivamente affascinante, con un paio di ottime sequenze evocative che rimandano a una dimensione onirica.
  • Interessante lo spunto narrativo di partenza del gruppo di soldati affetti da una sconosciuta malattia che li porta a rimanere addormentati.
Cosa non va
  • L’eccesso di cripticità di diversi passaggi narrativi rende praticamente impossibile un forte coinvolgimento da parte dello spettatore.
  • La riflessione sull’intimo legame che intercorre tra realtà e sogno, così cara al regista tailandese, in questo caso è ben poco stimolante e sostanzialmente sterile.

Le vostre recensioni