Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan - curiosità

2006, Commedia

2.9
Curiosità e citazioni

Citazioni


  • "Un uomo… ieri mi detto che se compro machina devo comprare una con calamita per fica". "Vuol dire una macchina che piace alle donne". "Sì, ma dove sta questa calamita?". "No, non c'è nessuna calamita. Era solo… intendeva dire l'automobile. Le donne adorano gli Hummer". "Questa ci ha calamita da fica?". "No, è la macchina stessa che diventa la calamita". "Se io ti do buon prezzo, ci metti calamita per fica, per favore?". "Sì, ma non esiste in questo Paese una cosa come… come una calamita"
  • Questo mio vicino, Nursultan Tulyakbay. Lui è dito in mio buco di culo. Se io compro finestra con sopra vetro, lui deve avere finestra con sopra vetro. Io mi faccio gradino, lui deve farsi gradino. Io compro radio che sveglia, lui non si può permettere. Grandioso successo
  • "Hai mai guidato una macchina?". "Sì, una mandria di volte". "Va bene. D'accordo. Andiamo da questa parte. Aspetta un momento, non voglio che tu vada addosso a qualcuno. Usa tutte e due le mani". "Che cosa?". "Due mani". "Ma dopo sembra che io tengo uno zingaro mentre lui mi succhia fava".
  • "Se questa machina va contro gruppo di zingari, ci sarà danno alla machina?". "Dipende dalla forza con cui li colpisce e così via. È difficile stabilire…". "Forte". "Sì, forte? È possibile, se uno sbatte sul parabrezza, che glielo frantumi, il parabrezza. Sì". "A che velocità devo andare per garantire che lo ammazzo?". "Le voglio dire una cosa: con questa macchina qui, probabilmente cinquanta-cinquantacinque chilometri all'ora già bastano". "Grandioso!".
  • Mio nome Borat. Io vengo di Kazakistan. Posso dire di comincio, che noi sostiene vostra guerra di terrore!… Mostra sostegno a nostri ragazzi in Iraq!… Possano U-Esse con A uccidere fino a ultimo terrorista!… Che George Bush beve sangue di ogni singolo uomo, donna e bambino di Iraq!… Che potete distruggere isso Paese così, che prossimi mille anni neanche lucertola può avvivere in loro deserto!
  • Questa Pamela non era come tutte donne kazake che io aveva visto. Non sembrava tanto forte di sgargarozzare uomo uzbeko. E aveva buco di culo piccolo, come agnellina appena sgravata. Per prima volta in mie vite, io era fatto d'amore

Curiosità


  • Date di uscita e riprese - Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 02 Marzo 2007 (20th Century Fox); la data di uscita originale è: 03 Novembre 2006 (USA).
    Le riprese del film si sono svolte in Romania e USA.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Glod, Romania
    Moroieni, Romania
    Adolphus Hotel - 1321 Commerce Street, Dallas, Texas, USA
    Atlanta, Georgia, USA
    Birmingham, Alabama, USA
    Brandin' Iron Saloon - 320 S. E St, San Bernardino, California, USA
    California, USA
    Dallas, Texas, USA
    Four Seasons Kosher Bed & Breakfast - 15 Madoc Street, Newton, Massachusetts, USA
    Gaithersburg, Maryland, USA
    Hollywood Boulevard, Hollywood, Los Angeles, California, USA
    Hollywood, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles Airport Hilton and Towers - 5711 W. Century Blvd., Westchester, Los Angeles, California, USA
    Los Angeles, California, USA
    Manhattan, New York City, New York, USA
    Maryland, USA
    Roanoke, Virginia, USA
    Salem Civic Center - 1001 Roanoke Blvd., Salem, Virginia, USA
    South Carolina, USA
    The Block at Orange, Orange, California, USA
    Virgin Records Store - 20 City Boulevard W., The Block at Orange, Orange, California, USA
    Virginia, USA
    Washington, District of Columbia, USA

    ● ● ●
  • Seminudo d'autore - Uno degli gnomi rossi del film Gnomeo & Giulietta sfoggia un look sbarazzino con un costume che imita quello memorabile indossato da Sacha Baron Cohen nel film Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan.

    ● ● ●
  • Roma 2006 - Presentato nella sezione Eventi Speciali della Festa Internazionale del Cinema di Roma (2006).