Antonia

2015, Drammatico

1.5
Antonia (2015)
Genere
Drammatico
Durata

Gli ultimi dieci anni della vita di un’artista, Antonia Pozzi, riconosciuta dal premio Nobel Eugenio Montale come uno dei più grandi poeti del Novecento e morta suicida all'età di ventisei anni senza mai aver pubblicato nessuna delle sue poesie. Vissuta a Milano durante il ventennio fascista, Antonia inizia a scrivere a soli sedici anni sul suo diario della passione impossibile nei confronti del suo professore di liceo, dei suoi tormenti e delle sue emozioni.



#Antonia racconta la vita silenziosamente dolorosa della poetessa #AntoniaPozzi, morta suicida
Perché ci piace
  • Il talento visivo dell’esordiente Ferdinando Cito Filomarino è una rivelazione.
  • L’interpretazione di Linda Caridi, anche lei al suo primo film, è toccante.
  • La poesia di Antonia Pozzi è mostrata attraverso immagini di una bellezza silenziosa e disperata, senza far decantare a voce i versi dell’autrice, creando un’atmosfera intima.
  • La fotografia di Sayombhu Mukdeeprom e i costumi di Fendi impreziosiscono la pellicola.
Cosa non va
  • Se proprio si deve trovare un difetto, l’influenza di Luca Guadagnino, produttore esecutivo del film e mentore del regista, si fa sentire, soprattutto nella scena sul prato: ma il regista avrà sicuramente tempo e modo per trovare una sua cifra stilistica.

Le vostre recensioni