Ana, mon amour

2017, Drammatico

4.0
Ana, mon amour (2017)
Genere
Drammatico
Durata
n/d

Ana e Toma s incontrano da studente mentre frequentano entrambi la facoltà di lettere. Durante il loro proimo appuntamento Anna ha una crisi e Toma scopre, così, che la ragazza è affetta da una malattia mentale, ma decide di accudirla e di starle vicino. Quando i loro genitori tentano di sabotare la relazione, Toma si scontra duramente, ma gli ostacoli rafforzano il loro rapporto.



#Anamonamour dramma sentimentale raffinato e profondo conferma la costante evoluzione del cinema rumeno contemporaneo
Perché ci piace
  • Analisi eccezionalmente profonda del rapporto di coppia in cui viene scandagliato l'animo tormentato di un uomo e una donna uniti dall'amore e dal malessere esistenziale.
  • La sottigliezza con cui viene tratteggiato il rapporto tra i sessi e la specificità dei due protagonisti Ana e Toma rendono il film una grande pagina di cinema, confermando l'incredibile vitalità del cinema rumeno.
  • Il talento cristallino dei due interpreti, Mircea Postelnicu, portatore del punto di vista centrale del film, e Diana Cavallioti.
  • La coraggiosa struttura narrativa applicata dal regista Cãlin Peter Netzer che destruttura la linea temporale con un montaggio ardito e raffinato che mescola la linea temporale...
Cosa non va
  • ... ma nella prima parte complica la comprensione dello spettatore.
  • Il ritratto psicologico dei personaggio è talmente complesso e sfaccettato che è difficile dare giudizi o categorizzare. L'ambiguità regna sovrana, ma a tratti la figura femminile sembra descritta con un filo di misoginia da parte del regista.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti