Yunjin Kim svela i retroscena di Mistresses

Yunjin Kim da naufraga di Lost diventa amante in Mistresses, la serie di FoxLife su intrighi e relazioni poco convenzionali. E ce lo racconta...

Da naufraga ad amante: la carriera di Yunjin Kim è tutt'altro che noiosa e sul set di Mistresses, ogni martedì su FoxLife, diventa addirittura piccante. Con l'esperienza di Karem alle spalle, si dice prontissima a ricevere e dare consigli nelle questioni di cuore...

Come descriveresti il tuo personaggio a chi ancora non ha visto la serie?
Karem Kim è una psichiatra di successo che s'innamora di un suo paziente, Thomas Grey, che non solo è sposato ma anche in fin di vita. Quando il suo amore muore lei comunque continua a mantenere un legame con la famiglia di lui.

Come ti relazioni a lei?
Sono molto affezionata a Karem e a tutte le altre "amanti" della serie. Sono tutte e quattro donne sveglie, con vite interessanti e fortemente leali tra di loro. Chiunque avrebbe bisogno di amiche come loro nella vita reale.

Che consigli le daresti se fosse una tua amica?
Le direi di ascoltare attentamente le sue amiche. Per capire cosa significa, però, devi vedere la serie!

Mistresses ruota attorno all'amore in tutte le sue sfaccettature. Qual è, secondo te, la chiave del successo di una relazione?
L'amore, se inteso come un dono, passa attraverso la fiducia, un elemento fondamentale in ogni relazione. Ovviamente unita alla lealtà verso il partner.

Domanda a bruciapelo: si può perdonare il tradimento?
Io non lo perdono.

Mistresses: Yunjin Kim in una scena della serie ABC
Qual è, invece, il miglior consiglio sentimentale che tu abbia mai dato?
Sei anni fa una mia amica ha avuto un orribile litigio con il fidanzato e stava per annullare le nozze. Manco a dirlo, lei divenne isterica e iniziò a piangere. In tutta onestà, lei era completamente irrazionale in quella situazione e stava per commettere l'errore più grande della sua esistenza. Io, proprio perché le volevo bene, ero combattuta. Da un lato volevo confortarla e stare dalla sua parte, ma dall'altra sentivo il bisogno di scuoterla per bene e farle ritornare il buonsenso. Così le ho semplicemente chiesto se sarebbe stata serena nel vedere il futuro marito con un'altra donna dopo un paio di mesi, perché è la prospettiva più plausibile che le si profilava davanti se avesse rotto il fidanzamento. Allora mi ha guardato, ha preso la borsa e se n'è andata via senza dire una parola. Ora è felicemente sposata e ha due meravigliosi bambini.

C'è molta saggezza nel tuo comportamento. Qual è la lezione di vita che hai imparato di recente?
Cerco di vivere senza rimpianti. Non sopporterei di diventare vecchia e pensare: "Avrei potuto fare questo" o "Avrei dovuto comportarmi in quel modo". Non è facile, ma ci provo. Non sopporto la parola "rimpianto".

Come si mantiene salda una coppia?
Devi lavorare sul rapporto ogni singolo giorno. Un tempo credevo che bastasse innamorarsi, invece per far funzionare una relazione e vivere felici insieme non è sufficiente nella realtà. Stare insieme richiede sforzo e fatica in ogni istante.
Hai una dote di cui i fan non sono a conoscenza?
Posso muovere le nocche senza muovere le dita. Devi vederlo per capire di cosa sto parlando!

A cosa, invece, non sai resistere?
Al gelato!

Mistresses: Alyssa Milano, Yunjin Kim, Rochelle Aytes e Jes Macallan in una scena della serie
Come trovi un equilibrio tra vita privata e set?
Il lavoro è lavoro mentre la mia vita è tutt'altro e sono separate: mi sembra semplice. Ma a dire il vero non sono sicura che che tu possa spegnere l'interruttore del tuo lavoro quando sei a casa, anche se ci provi.

Ti è mai capitato un incontro assurdo con un fan?
Un fan mi ha mandato una storia scritta da lui, che sperava diventasse un film che avrebbe avuto me come protagonista. Ho iniziato a leggerla ma erano cento pagine senza senso. Era talmente inquietante che il mio ufficio gliel'ha rispedita indietro, ma lui non si è arreso, me ne ha mandato un'altra assieme a due sceneggiature di film.

Che genere di TV ti piace guardare?
Adoro The Killing, Breaking Bad e Homeland: sono telefilm straordinariamente ben scritti e diretti ed hanno un cast eccezionale. Non posso far altro che guardarli perché creano una dipendenza smisurata!

Yunjin Kim nell'episodio 'Cambiamenti' di Lost
C'è un personaggio TV che ti manca più degli altri?
A meno che tu non sia coreana, direi che la gente mi ricorda soprattutto per Sun di Lost, un personaggio strepitoso da interpretare perché subisce una radicale trasformazione dalla prima all'ultima stagione.

Qual è il ricordo più vivido che hai di Lost?
Mi basta sentirlo nominare e mi spunta subito un sorriso enorme sul viso. Questo spiega tutto: il ricordo di quell'esperienza, del cast e della troupe riesce a rendermi felice. Una notte ricordo che stavamo girando in spiaggia l'inizio della prima stagione e alcuni di noi si sono sdraiati sulla sabbia a guardare le stelle, che erano miliardi eppure ci sembravano così vicine. Ecco, questo momento è spuntato all'improvviso nella mia mente mentre ci pensavo..

Yunjin Kim svela i retroscena di Mistresses
Privacy Policy