Venezia 2016, da Kit Harington a Ryan Gosling: ecco chi ci sarà (e chi no)

Passiamo in rassegna le presenze finora confermate per l'edizione numero 73 della Mostra di Venezia. E segnaliamo anche chi invece ha dato forfait.

Come ogni anno, per una decina di giorni, il Lido di Venezia diventa la meta privilegiata di molti professionisti del cinema e appassionati della Settima Arte, che si recano in terra veneta sia per vedere i vari film in programma che per individuare - e il più delle volte immortalare - le celebrità che impreziosiranno il red carpet fuori dal Palazzo del Cinema.
Perché se da un lato la Mostra di Venezia, come la Berlinale e il Festival di Cannes, cerca di offrire un programma di qualità, dall'altro, , per attirare l'attenzione di una cerchia non indifferente di addetti ai lavori e fan, è indispensabile anche l'elemento glamour. E a volte questo può portare all'esclusione di opere molto attese: come ha spiegato in un'intervista il direttore della Mostra Alberto Barbera, il motivo principale per cui Sully di Clint Eastwood non sarà presentato al Lido è legato all'impossibilità di far venire il regista e l'interprete Tom Hanks. E sempre grazie a Barbera, che come l'anno scorso risponde tramite Twitter alle domande su orari di proiezione e presenze VIP, possiamo fare un punto della situazione - per ora - su chi sarà presente a Venezia e chi no.
Sappiamo per certo che alcuni non ci saranno, mentre altri sono confermati da giorni. Su altri invece non vi sono ancora certezze e d'altronde non si possono escludere imprevisti, forfait e sorprese dell'ultimo minuto. Con una prima delusione è già dietro l'angolo per la serata d'apertura.

Leggi anche: Venezia 2016: la nostra guida ai 15 film più attesi della Mostra

The Nice Guys: Ryan Gosling in un momento del photocall a Cannes 2016

Ryan Gosling, assente giustificato

Nel 2011 lo si attese, invano, per Le idi di marzo. Quest'anno doveva presenziare per La La Land, il musical diretto da Damien Chazelle che inaugura sia la Mostra stessa che il concorso ufficiale. E invece sembrerebbe che Ryan Gosling non sia in grado di allontanarsi dal set ungherese del sequel di Blade Runner per accompagnare Chazelle ed Emma Stone. Un problema che invece non dovrebbe avere il regista Denis Villeneuve, invitato a presentare Arrival insieme a Jeremy Renner ed Amy Adams, quest'ultima presente anche per Animali notturni di Tom Ford insieme a Jake Gyllenhaal. Altra assenza notevole: Cate Blanchett, che non può lasciare il set di Thor: Ragnarok e nel contesto del programma veneziano è la voce narrante del documentario Voyage of Time: Life's Journey di Terrence Malick (anche lui assente, ma su questo conoscendolo c'erano pochi dubbi).

Fassbender, James Franco e gli altri: bentornati a Venezia!

I Am Michael: James Franco impegnato a rispondere ai fotografi durante la conferenza stampa del film

Tra gli ospiti ricorrenti delle ultime edizioni della Mostra c'è James Franco, che quest'anno sarà fuori concorso - per l'esattezza nella sezione Cinema nel Giardino - con In Dubious Battle, dal romanzo di Steinbeck. A presentarlo ci saranno lo stesso Franco e l'attrice Ashley Greene, memorabile zombie rompiscatole in Burying the Ex. Liev Schreiber, insieme alla compagna Naomi Watts, sarà al Lido per The Bleeder e per ricevere il Premio Persol. Andrew Garfield, presente due anni fa per 99 Homes, tornerà per presentare Hacksaw Ridge al fianco di Vince Vaughn e del regista, un certo Mel Gibson. Infine, Michael Fassbender e Alicia Vikander saranno entrambi in Sala Grande per la prima mondiale di The Light Between Oceans, mentre Antoine Fuqua si porterà appresso Denzel Washington e Chris Pratt per la serata di chiusura, all'insegna del nuovo I magnifici 7.

Leggi anche:

L'ascesa di Chris Pratt: come si entra nella galassia di Hollywood

Eros, fascino e magnetismo: 10 modi di essere Michael Fassbender

Macbeth a Cannes 2015: Michael Fassbender in conferenza stampa

Chi non muore si rivede: Kit Harington e Carice Van Houten, dal Trono di Spade a Venezia!

Cannes 2015 - l'attrice e regista Natalie Portman al photocall A Tale of Love and Darkness

Natalie Portman, che proprio a Venezia iniziò il percorso trionfale che la portò all'Oscar per Il cigno nero, sarà di nuovo al Lido con ben due film: Jackie di Pablo Larrain e Planetarium di Rebecca Zlotowski, di cui vedremo dal vivo anche la giovane co-protagonista Lily-Rose Depp, figlia di Johnny Depp che probabilmente si ritroverà a dribblare le domande sulle recenti vicissitudini di suo padre. E a proposito di giovani attrici, anche Dakota Fanning calcherà il red carpet, insieme alle star de Il trono di spade Kit Harington e Carice van Houten con Guy Pearce per Brimstone. Ancora non sappiamo, invece, chi rappresenterà The Bad Batch, film dal cast eclettico che include Jason Momoa, Keanu Reeves e Jim Carrey.

Leggi anche: Perché Jon Snow è il cuore (puro) de Il Trono di Spade

UPDATE: Kit Harington, la cui presenza era stata data per certa prima del Festival, non sarà più a Venezia, come ha confermato Barbera. In compenso, in Laguna arriverà un'altra star de Il trono di spade, Sophie Turner

Venezia 2016: Sophie Turner de Il Trono di Spade al Lido

Il Trono di Spade: Carice Van Houten e Kit Harington in un'immagine dell'episodio The Winds of Winter

Bellucci, Buy, Muccino e Sorrentino: Viva l'Italia!

Monica Bellucci in uno scatto al photocall di Spectre

Come sempre, il cinema italiano sarà ben rappresentato in termini di ospiti prestigiosi. Per quanto concerne il concorso, Margherita Buy farà parte della delegazione di Questi giorni, il film che segna il ritorno di Giuseppe Piccioni a Venezia, mentre Monica Bellucci sarà in loco per Sulla Via Lattea di Emir Kusturica. Fuori dalla competizione ufficiale ci sarà Gabriele Muccino, nella sezione Cinema nel Giardino con L'estate addosso. Ma il vero evento sarà il ritorno, dopo quindici anni, di Paolo Sorrentino, che insieme a Silvio Orlando e Jude Law accompagnerà la proiezione speciale dei primi due episodi di The Young Pope. Senza dimenticare, nelle Giornate degli Autori, il documentario Rocco, proiettato alla presenza di nientemeno che Rocco Siffredi.

Leggi anche:

Le giurie

Tommaso: Kim Rossi Stuart al lavoro sul set del film

Per chiudere, la loro presenza è confermata per tutti e dieci i giorni della Mostra. Parliamo ovviamente dei giurati, che nel caso del concorso ufficiale sono Sam Mendes (presidente), Laurie Anderson, Gemma Arterton, Giancarlo De Cataldo, Nina Hoss, Chiara Mastroianni, Joshua Oppenheimer, Lorenzo Vigas e Vicky Zhao. Nelle altre giurie possiamo segnalare nomi del calibro di Kim Rossi Stuart (che presenterà anche, fuori concorso, la sua nuova regia Tommaso), Valentina Lodovini e Brady Corbet, premiato lo scorso anno per The Childhood of a Leader.

Venezia 2016, da Kit Harington a Ryan Gosling:...
Venezia 2016
News Film & Serie Foto Video
Venezia 2016: la nostra guida ai 15 film più attesi della Mostra
Venezia, settant'anni di scandali in Mostra
Privacy Policy