Upfronts 2014: profeti, zombie, supereroi e vergini incinte per la CW

Il canale ha presentato il suo palinsesto, come sempre a base di elementi sovrannaturali e action heroes, ma stavolta c'è posto anche per un pizzico di comicità.

Upfronts 2014: profeti, zombie, supereroi e...

Inutile girarci intorno, uno dei pilot più attesi della stagione è proprio quello di The Flash della CW, che ancora una volta - con ottime ragioni - punta sulla DC Comics. Flash, alias Grant Gustin, ha già fatto la sua comparsa in Arrow, serie di punta del canale che ha conquistato anche il pubblico italiano ormai, ma invece di essere in coppia proprio con la serie madre, il palinsesto la vede in apertura di serata per fare strada alla veterana del canale, Supernatural. Un'altra figlia separata dalla sua genitrice è The Originals che passa al martedì con Jane the Virgin, mentre i vampiri - quei pochi rimasti - di Mystic Falls si stabiliscono in prima serata al giovedì in compagnia di Reign. Nessuna notizia ancora per i time slot di The Messengers e iZombie. Per chi avesse stappato lo champagne sul fato dello spinoff di Supernatural - l'oblio è l'unica opzione per quella specie di pasticcio - frenate i festeggiamenti perchè Mark Pedowitz, il boss della CW, ha detto che ci riproveranno l'anno prossimo. Tremate gente, tremate. Novità invece per lo spinoff in streaming dedicato al personaggio di Dick Casablancas di Veronica Mars che finalmente ha un titolo "Play it Again, Dick". I dieci episodi da dieci minuti ciascuno, saranno trasmessi sulla piattaforma digitale del canale, la CW Seed.

The Flash

The Flash: Grant Gustin in una delle prime immagini della serie
Inizialmente concepito per essere introdotto in un episodio di Arrow come backdoor pilot, il nuovo DC comic show ha invece entusiasmato talmente i dirigenti del canale da avere un aumento di budget che ha consentito agli autori di girare un vero e proprio pilot che è stato promosso a serie senza pensarci due volte. Restano comunque forti legami tra The Flash e Arrow, visto che essenzialmente abbiamo fatto la conoscenza di Barry/Grant Gustin proprio in un episodio della seconda stagione della hit series della CW, e l'arciere verde farà una capatina nel pilot da come è possibile vedere nel trailer - incrociamo le dita per ulteriori crossover futuri, perchè la combinazione Barry-Felicity-Oliver sullo schermo da' sempre vita a situazioni molto divertenti. La trama racconta la storia di Barry Allen che a undici anni assiste a un evento inspiegabile che costa la vita a sua madre e spedisce suo padre in galera per l'omicidio di quest'ultima, ma Barry sa quello che ha visto e sa che suo padre è una vittima innocente in questa situazione.

Viene cresciuto dal Detective West, il papà della migliore amica di Barry, Iris. Raggiunta l'età adulta, Barry è un brillante scienziato che lavora per la scientifica della polizia ma il suo obiettivo principale è trovare il vero responsabile della morte di sua madre e scagionare suo padre e per farlo studia tutti i casi strani e improbabili che la polizia non riesce a risolvere. Un incidente agli S.T.A.R. Labs durante il debutto di un acceleratore di particelle creato dal Dottor Harrison Wells (Tom Cavanagh), Barry viene colpito da un fulmine causato dalla tempesta generata dall'acceleratore. Dopo nove mesi di coma il giovane scienziato si sveglia e scopre di possedere dei poteri eccezionali, una velocità sovrumana che gli permette di compiere gesta incredibili. Quando il Dottor Wells rivela a Barry che non è l'unica vittima dell'incidente e che in città ci sono svariati individui "trasformati" dall'acceleratore, Barry indossa la maschera su consiglio di Oliver Queen e diventa l'angelo custode di Central City, con l'aiuto di Caitlin (Danielle Panabaker) e Cisco (Carlos Valdes). Nel cast anche Candice Patton, Rick Cosnett e Jesse L. Martin.

iZombie

iZombie: una prima immagine con Rose McIver
La vita di Olivia "Liv" Moore (Rose McIver), studentessa di medicina, cambia drasticamente quando durante una festa si ritrova attaccata dai morti viventi. Sopravvissuta, in un certo senso, al terribile evento, Liv fa di tutto per ritornare a una parvenza di normalità nonostante la sua vita sia stata alterata per sempre. Contrariamente agli zombie dei film e fumetti, creature senza coscienza spinti solo dalla fame, Liv è cosciente e consapevole della sua situazione, ma la fame purtroppo non è un mito. Per evitare di diventare un'assassina, la ragazza, la cui personalità solare si è ribaltata nottetempo, si fa assumere come assistente nell'ufficio del coroner di Seattle, dove ha accesso alla sua fonte primaria di alimentazione: il cervello umano. Liv si nutre dei cadaveri di gente sconosciuta che non viene reclamata da nessuno, ma nonostante eviti di lasciare traccia dei suoi "pasti", il suo superiore, il Dottor Ravi Chakrabarti, scopre la verità e resta affascinato dalle possibilità sceintifiche di questa scoperta. Liv scopre che mangiando i cervelli delle vittime, acquisisce temporaneamente anche i loro ricordi e comincia a indagare sulle vittime di omicidio per scoprire e catturare i colpevoli con l'aiuto del Detective Clive Babineaux e del suo capo. Non è la vita che avrebbe voluto, ma Liv trova in questa missione un significato da dare alla sua vita di non-morta.

The Messengers

Nel deserto del New Mexico, la scienziata Vera Ivanov assiste alla caduta di un oggetto non meglio identificato che esplode in un fascio luminoso con un'onda d'urto tale da fermarle il cuore per qualche istante. Vera scopre di non essere stata l'unica vittima di questo fenomeno e si ritrova collegata a quattro persone sconosciute che sono miracolosamente ritornate in vita dopo ore. Erin è una giovane madre di una bimba di sette anni, disperata per via dell'ex marito violento; Peter, un teenager problematico afflitto da problemi di bullismo; Raul, un agente federale che sta lavorando sotto copertura per smantellare un traffico di droga e che vuole scappare da questo incarico; Joshua Jr. un carismatico tele-evangelista di seconda generazione che sta seguendo le orme di suo padre.

The Messengers: Diogo Morgado in una scena del pilot
Tutti si risvegliano con dei poteri che non riescono a spiegarsi, una forza straordinaria e l'abilità di guarire gli altri. Il mistero si infittisce intorno a una figura conosciuta soltanto come The Man, L'uomo, che offre a Vera quello che lei desidera più di ogni altra cosa al mondo: ritrovare suo figlio, rapito da tempo, se lei accetterà di aiutarlo nella sua impresa dai risvolti moralmente ambigui. Joshua Jr. profetizza l'avvento dell'Apocalisse e questo gruppo di persone ne rappresentano l'elemento cruciale, per prevenirla... o sigillarne la realizzazione. Intanto in ospedale l'infermiera Rose Arvale, che dopo un inspiegabile e bizzarro atto di violenza è rimasta in coma per sette anni, si risveglia improvvisamente. Nel cast troviamo Shantel VanSanten, Jon Fletcher, Joel Courtney, Diogo Morgado e Anna Diop.

Jane the Virgin

Jane the Virgin: Gina Rodriguez e Andrea Navedo
La vera sorpresa di questo Upfront è la presenza di questa commedia, un elemento un po' fuori posto considerata la predilezione della CW per il sovrannaturale e il genere drammatico. Basata vagamente su una telenovela venezuelana (Juana la Virgen), racconta la storia di Jane, che sua nonna Alba ha convinto fin da piccola di due cose: primo, le soap opera sono la più alta forma di intrattenimento, secondo che la verginità è qualcosa che una donna deve proteggere ad ogni costo. All'età di 23 anni Jane sta studiando per diventare insegnante, sogna di diventare scrittrice e lavora in un albergo di lusso a Miami, ma il modo in cui è stata cresciuta le ha dato una visione distorta dell'amore, del romanticismo e del sesso. Ma Jane è determinata a non fare la fine di sua madre, Xiomara, che è rimasta incinta a sedici anni. Jane è anche fidanzata con un ragazzo fantastico, Michael, un Detective, che la accetta così com'è e non le mette pressioni sul piano fisico del rapporto.

Tutti i piani di Jane vanno all'aria quando la ragazza rimane "accidentalmente" incinta durante una visita dal ginecologo, che la sottopone a inseminazione artificiale per sbaglio. Le cose vanno di male in peggio quando scopre che il padre biologico è Rafael, proprietario dell'albergo in cui lavora, donnaiolo e di cui Jane ha avuto un'infatuzione estiva abbastanza intensa. Ha poche settimane per decidere cosa fare, come spiegare la situazione al suo fidanzato, e Jane si rende conto che la sua vita si è trasformata improvvisamente in una delle telenovelas che ama tanto guardare con la nonna. Gina Rodriguez, Justin Baldoni, Brett Dier e Andrea Navedo nel cast.

Palinsesto

iZombie e The Messengers sono state collocate per il palinsesto midseason del prossimo anno. In grassetto le nuove serie. Il venerdì, sabato e domenica vanno in onda repliche e reality show.

Lunedì

20.00 The Originals

21.00 Jane The Virgins

Contenuto pubblicitario

Martedì

20.00 The Flash

21.00 Supernatural

Mercoledì

20.00 Arrow

21.00 The 100

Giovedì

20.00 The Vampire Diaries

21.00 Reign

Privacy Policy