The Lego Movie: la nostra recensione del blu-ray 3D e 2D

Video stellare sia in 3D che in 2D per il geniale e divertente film con protagonisti i mattoncini Lego. Audio italiano ottimo, ma il lossless inglese è nettamente superiore. Soddisfacenti i contenuti speciali.

The Lego Movie: la nostra recensione del blu-ray...

Gli storici mattoncini Lego con cui un po' tutti abbiamo giocato da piccoli, sono diventati un film. E anche un bel film perché The Lego Movie è un prodotto d'animazione divertente e per certi versi geniale. Da una parte c'è l'ennesima dimostrazione di grande tecnica, perché visivamente vedere i personaggi creati dal Lego muoversi e interagire fra loro è incredibilmente affascinante. Merito dei registi Phil Lord e Chris Miller che hanno scelto un'animazione computerizzata che però sembra quasi uno stop motion: insomma la sensazione di avere a che fare con dei giocattoli è piacevole e suggestiva, grazie anche a dei fondali ricostruiti con grande cura. E la voglia di tornare bambini più forte che mai.

Ma poi c'è anche la storia molto coinvolgente, basata su un piccolo grande eroe, ovvero l'ordinario Emmet, scambiato per errore come lo "Speciale" per eccellenza, un essere dotato di poteri straordinari e chiamato a salvare il mondo dai piani malvagi del tiranno Lord Business. Un piccolo protagonista alle prese con un'impresa gigantesca, molto più grande di lui. Sarà l'occasione per un'avventura avvincente, non solo ricca di gag e personaggi ben caratterizzati, ma piena zeppa anche di richiami a tanti film famosi e a saghe cinematografiche, nonché condita da un ricorrente motivetto musicale che rimane in testa per forza.

Video 3D per immergersi nel mondo dei mattoncini

The Lego Movie: Batman parla con un degli omini Lego

The Lego Movie è arrivato in homevideo con varie edizioni tutte targate Warner Bros Entertainment Italia, anche ricche di gadget visto che nelle edizioni in alta definizione ci sono la minifigure di Vitruvius, contenute in una cofanetto di cartone che all'interno ha anche le amaray. Ma andiamo a recensire l'edizione più prestigiosa, ovvero quella che contiene il Blu-ray 3D, il Blu-ray 2D e la copia digitale. Come era lecito aspettarsi, il reparto tecnico è a dir poco straordinario. L'esperienza 3D è quanto mai suggestiva, visto che sembra davvero di entrare nel mondo dei mattoncini e di essere fisicamente lì, in mezzo ai personaggi. La profondità infatti è eccellente, la sensazione di immersione in quel mondo è molto forte, tanto che difficilmente avevamo notato un 3D così coinvolgente. La separazione dei piani è sempre netta ma naturale e mai forzata, gli effetti pop-out pienamente riusciti e gli oggetti sembrano volare a tratti fuori allo schermo, il tutto senza perdita di dettaglio e di brillantezza cromatica. Solo nelle scene più movimentate si registra qualche fenomeno di crosstalk comunque lievissimo e ampiamente sotto il livello di guardia. Difetti quasi impercettibili di un video straordinario.

Contenuto pubblicitario

Video 2D: un'esplosione di colori

Stesso discorso per il 2D: perfino in questa versione c'è un notevole senso di profondità, ma a colpire sono soprattutto due aspetti: la prima è la raffinatezza e l'estrema cura del dettaglio con i mattoncini e le costruzioni ricchi di particolari anche minimi, pure nei loro riflessi e nelle loro imperfezioni; la seconda è l'esplosione di colori brillanti e audaci, quasi folgoranti per la loro vivacità, impreziositi da un ottimo livello del nero. Insomma un quadro di una nitidezza fantastica, una vera festa per gli occhi che rispetta alla perfezione anche alcune chicche stilistiche, come alcune scene con i personaggi in primo piano perfettamente a fuoco e il resto incline a eleganti sfocature.

Una scena di The Lego Movie

Audio: dolby italiano ottimo ma che differenza con il DTS HD 7.1 inglese

The Lego Movie: la locandina italiana
Totale 8.5
Video 3D 9
Video 2D 9.5
Audio 8.5
Extra 7

Un po' di amaro in bocca lo desta l'audio. Non perché il dolby digital italiano multicanale non sia di ottima fattura, anzi, ma perché la differenza con il DTS HD 7.1 inglese in questo caso è molto marcata. Sia chiaro che ascoltando il film in italiano il coinvolgimento è assicurato: le sequenze concitate e movimentate non mancano di certo e il reparto restituisce una scena sonoramente ricca di effetti con un ampio intervento dell'asse posteriore e un sub piuttosto muscolare. Gli effetti panning sono puntuali, sia laterali che fronte-retro, la direzionalità è precisa mentre musica e dialoghi sono perfetti per chiarezza e pulizia. Detto questo, basta spostarsi un attimo sulla traccia lossless inglese per capire che siamo in un altro Lego Movie, con una pressione sonora molto più imponente, tanti microdettagli che emergono con chiarezza e decisione e una dinamica importante.

Extra: tante featurette per un'ora di contributi

le cover homevideo di The Lego Movie

Tanti i contenuti speciali presenti, ma molto brevi e alla fine il reparto si ferma a circa un'ora di contributi, oltre al commento audio dei due registi e dei doppiatori originali che però non è sottotitolato (le featurette invece lo sono). I contributi più significativi sono un backstage di 13 minuti e una sorta di dietro le quinte che svela il cammino della produzione attraverso varie interviste (anch'esso di 13 minuti circa). Seguono delle istruzioni per costruire dei modellini Lego (12') e una divertente clip nella quale viene ipotizzato come sarebbe potuto essere il film con l'inserimento di un personaggio Ninjago (2'). Si prosegue con una featurette sull'evoluzione della sceneggiatura (4 minuti), una serie di cortometraggi casalinghi realizzati dai fans (5'), un video musicale dedicato a Batman (1'), un'altra breve clip (1.20"), la versione karaoke con la canzone Everything is Awesome (in italiano è il motivetto E' meraviglioso) (3'20"), vari promo con personaggi del film (4') e alcuni errori sul set, ovviamente finti (2' e mezzo). A chiudere il primo test di animazione del film (1') e 3 minuti e mezzo di scene cancellate.

Privacy Policy