The Last Ship: Commento all’episodio 1x08, Two Sailors Walk Into a Bar

Un episodio di solida fattura e ricco di tensione per The Last Ship, con il Capitano Tom Chandler e Tex prigionieri a bordo della nave dell'ammiraglio Ruskov, mentre i loro commilitoni sono impegnati nel tentativo di trarli in salvo.

The Last Ship: Commento all’episodio 1x08, Two...

Il plot

The Last Ship

2014 - .... – Drammatico
3.2 3.2

Dopo aver catturato Tom Chandler e Tex, l'ammiraglio Ruskov ha ora i mezzi per ricattare Mike Slattery: se vuole riavere vivi i due uomini, la Nathan James dovrà consegnare alla flotta russa la dottoressa Rachel Scott e tutti i risultati dei suoi esperimenti. Rachel, che nel frattempo, grazie a Bertrise, è riuscita a ricavare un vaccino adatto a sconfiggere il virus, accetta di farsi consegnare ai russi; Slattery, tuttavia, organizza anche una "spedizione di salvataggio" guidata dal Tenente Danny Green, incaricato di liberare Chandler e Tex e di piazzare degli esplosivi a bordo della nave di Ruskov.

Dopo essere stata consegnata ai russi, Rachel scopre che sulla loro nave si trova non solo la famiglia di Quincy Tophet, ma anche Neil Sorenson, uno scienziato tenuto in completo isolamento: l'uomo le rivela di aver aggiunto il proprio DNA al virus, e Rachel realizza che Sorenson è il fantomatico "paziente zero", responsabile della morte di quattro miliardi di vittime. Intanto, Chandler e Tex riescono a liberarsi e si incontrano con i marine che si sono introdotti sulla nave; il gruppo recupera quindi la dottoressa Rachel, nonché la moglie e la figlia di Quincy. Dopo lo scoppio degli esplosivi e un breve scontro a fuoco fra gli americani e i soldati di Ruskov, Chandler e il suo gruppo fuggono dalla nave russa per fare ritorno sulla Nathan James.

Commento all'episodio

The Last Ship: Adam Baldwin nell'episodio Two Sailors Walk Into a Bar...

Finalmente, dopo sette puntate dalla qualità altalenante e gravate da diversi "riempitivi", The Last Ship ci regala, con Two Sailors Walk Into a Bar, il suo episodio di gran lunga migliore fino a questo punto. Nell'arco di circa 40 minuti, Two Sailors Walk Into a Bar riesce a calibrare in maniera efficacissima la suspense, l'azione e lo sviluppo narrativo, grazie ad un intreccio ricco di tensione e decisamente convicente nella sua costruzione, che si divide equamente fra i vari personaggi in gioco: i due prigionieri Chandler e Tex, gli esperimenti della dottoressa Scott, la spedizione di salvataggio organizzata dalla Nathan James e il conflitto con lo spietato ammiraglio Ruskov.

Contenuto pubblicitario

Al di là del consueto schematismo di fondo, con il perfido villain - ovviamente di nazionalità russa - che dispensa saggi di puro sadismo mentre sorseggia una tazza di tè con espressione di sardonica crudeltà, in questo episodio The Last Ship dimostra di saper tenere lo spettatore incollato allo schermo senza subire momenti di stanca, e trova anche il tempo per gettare una nuova luce sull'origine del virus grazie alla figura del dottor Neil Sorenson, una sorta di scienziato semi-folle interpretato dall'attore Ebon Moss-Bachrach. Un'ulteriore menzione di merito va alle sequenze della prigionia di Chandler e Tex, grazie all'ottima alchimia fra i due personaggi e alle divertenti note ironiche nei loro dialoghi (impagabile la scena dei due uomini che ipotizzano improbabili piani di fuga basati sui film con Steve McQueen).

What's next?

The Last Ship: Rhona Mitra nell'episodio Two Sailors Walk Into a Bar...

Two Sailors Walk Into a Bar sembra aver posto fine - o quasi - al plot legato alla guerra fra la Nathan James e la flotta dell'ammiraglio Ruskov: una "battaglia navale" che, almeno a giudicare dalle immagini delle esplosioni che hanno devastato la nave russa, dovrebbe essere stata vinta una volta per tutte dagli americani. Tuttavia, la breve sequenza del dottor Sorenson, portatore sano del virus, che fugge travestito da soldato russo prelude inevitabilmente a sviluppi a dir poco drammatici: è probabile, insomma, che la lotta al virus sia ancora assai distante dalla sua risoluzione conclusiva.

Conclusioni

Two Sailors Walk Into a Bar si rivela l'episodio più denso e convincente visto fino a questo momento in The Last Ship: 40 minuti di suspense e adrenalina, ma caratterizzati anche da un'intelligente costruzione narrativa (al di là delle consuete forzature, ormai quasi inevitabili) e da un'escalation di tensione in grado di tenere gli spettatori incollati allo schermo.

Stefano Lo Verme
Redattore
3.5 3.5
Privacy Policy