The Good Wife: Archie Panjabi racconta la sua Kalinda

Intervista ad Archie Panjabi, la determinata Kalinda di The Good Wife, il legal in onda dal 26 febbraio su Rai2 con la quarta stagione e su Foxlife dall'8 marzo su Foxlife con la terza.

L'attrice inglese Archie Panjabi è l'investigatrice Kalinda Sharma del legal drama The Good Wife. Arguta e cinica, ambiziosa e manipolatrice, la ritroviamo con un bel problema: è tornato a farsi vivo il marito Nick, interpretato da un altro britannico, Marc Warren. Avevamo visto entrambi lavorare nella stessa serie qualche anno fa, infatti sia la Panjabi che Warren erano nel cast del cult Life on Mars con John Simm. Lei era l'invidiata fidanzata di Sam Tyler, ora, nei panni di Kalinda, piace solo perché è lei. Il segreto del suo fascino è, appunto, che il suo passato nasconde molto, e poco viene rivelato. Dal 25 febbraio su Rai2 con le puntate in prima assoluta della quarta stagione, e dall'8 marzo su Foxlife con quelle in prima pay della terza, torna The Good Wife, serie legale pluripremiata soprattutto quando si tratta di riconoscere il talento della sua protagonista, Julianna Margulies e della Panjabi, che per il ruolo della tosta bisessuale Kalinda ha vinto un Emmy come migliore attrice non protagonista. Abbiamo parlato con lei del suo personaggio, in costante evoluzione, al Festival della Tv di Monte-Carlo, dove ha ammesso di non sapere quale sia il segreto del fascino di Kalinda.

The Good Wife: Archie Panjabi e Tawny Cypress nell'episodio I Fought the Law
Kalinda è una donna forte, ma con evidenti fragilità.
Sì, a lei piace fare la dura, dare l'impressione che niente possa scalfirla, ma fin dalla fine della seconda stagione è apparso evidente che non è così. Sono contenta che finalmente possa mostrare un po' della sua vulnerabilità, dopo tutti quegli quegli episodi in cui ci era concesso solo conoscere la parte di lei che ne fa una detective scaltra e abile a ottenere informazioni con ogni mezzo. Poi l'arrivo di Blake l'ha fatta sentire minacciata e infine salta fuori pure il marito. È giusto che sia così, un personaggio per intrigare deve essere umano.

Cosa ne pensi dell'evoluzione del tuo personaggio?
Kalinda è un personaggio molto stratificato, pieno di segreti e pronto ad aprirsi, per cui mi piace l'idea che di lei si scoprano aspetti un po' per volta. Man mano che The Good Wife conoscerete sempre di più della sua vita privata e del suo passato, merito degli sceneggiatori che hanno deciso di approfondire arditamente il personaggio.

Ti piace il look di Kalinda? Credi che aiuti a inquadrare il personaggio, a definirlo?
Certamente, i suo stivali li abbiamo scelti proprio per definire il suo carattere, conferiscono un incedere autoritario. Kalinda non concede molto in termini di atteggiamento, è molto contenuta nel modo di muoversi, di parlare, e certamente il suo look suggerisce di più di quanto facciano le sue parole.

Julianna Margulies ed Archie Panjabi in una scena dell'episodio Fixed della serie The Good Wife
Cosa ci dici del rapporto tra Kalinda e Alicia?
Il bello di The Good Wife è che nessuno tra i produttori della serie teme di rischiare, di spingersi verso luoghi della narrazioni che altri non oserebbero, e uno di questi è stata, appunto, la rivelazione che Kalinda è stata a letto con Pete e l'infrangersi dell'amicizia di Alicia e Kalinda. Molto altro, ancora più difficile da digerire, coinvolge le dinamiche tra i personaggi.

E Kalinda e Cary?
Un rapporto affascinante, no? Sono passati dal registrare il fatto che non avessero niente in comune ad avvicinarsi, ad aiutarsi vicendevolmente anche se fino alla terza stagione erano avversari. In una serie come questa tutto può evolvere in tutto, un'amicizia può diventare una relazione d'amore e così via.

Cosa piace di più ai fan del tuo personaggio?
Non lo so, però mi aspettavo che Kalinda ne avrebbe persi molti per aver dormito con Peter, invece il pubblico non ha cominciato a odiarla come prevedevo, erano più preoccupati per il fatto che l'amicizia tra Alicia e lei ne sarebbe uscita irrimediabilmente compromessa e temevano le conseguenze.

Ti ha stupita l'attenzione nei confronto della bisessualità del tuo personaggio?
Apprezzo che non se ne sia fatto un caso, niente grandi rivelazioni o sensazionalismi. In molti tra il pubblico, e parlo degli spettatori più disparati per sesso ed età, si sentono in connessione emotiva con Kalinda, anche se non saprei spiegare cosa li attragga così di lei. A sapere cos'è questo ingrediente segreto poi cercherei di riciclarlo per i miei futuri personaggi, ma proprio non l'ho capito!

The Good Wife: Marc Warren ed Archie Panjabi nell'episodio Here Comes the Judge
Che aspetto ti piacerebbe approfondire del tuo personaggio?
L'importante è mantenere un equilibrio tra vita privata e professionale, tra mistero e rivelazioni. Se i personaggio è troppo misterioso e non si sbottona, la gente si stufa di aspettare e lo abbandona, se riveli troppo e troppo in fretta gli togli fascino. Quello che aspetta adesso Kalinda è il dover gestire una presenza, quella del marito Nick, che vedrete nella quarta stagione e che nella terza si era manifestato attraverso inquietanti telefonate.

Cosa possiamo aspettarci dalle puntate inedite?
Tanti imprevisti: i King, ovvero i creatori della serie Robert e Michelle, hanno sempre in mente sorprese, non sai mai cosa puoi aspettarti da loro, solo che è molto, molto imprevedibile! In ogni caso, Kalinda nasconde ancora tanti, tanti segreti!

The Good Wife: Archie Panjabi racconta la sua...
Privacy Policy