The Big Bang Theory

2007 - ....

The Big Bang Theory 10: questo matrimonio s’ha da rifare

Tornano i nerd più famosi della TV con una premiere che ci fa incontrare la madre e il fratello di Penny ed imposta il filo conduttore di quella che potrebbe essere l'ultima stagione della serie.

The Big Bang Theory

2007 - .... – Commedia
3.8 3.8

È opinione comune e, dobbiamo dirlo, giustificata, che ormai The Big Bang Theory abbia fatto il suo tempo, che abbia detto tutto quello che aveva da dire e che fatichi a mantenere la freschezza degli esordi. E a guardarla non si può non notare come i momenti buoni siano diventati l'eccezione piuttosto che la piacevole regola a cui lo show di Chuck Lorre ci aveva abituati. Questo a dispetto del contratto milionario stipulato da tutti gli interpreti due anni fa, per ulteriori tre stagioni con compensi da big della televisione americana, con un investimento della CBS che arrivava ai 90 milioni per tre anni, il terzo dei quali ha appena debuttato in USA.

The Big Bang Theory, un'immagine della stagione 10

Eppure a guardare il riscontro da parte del pubblico, un totale di spettatori che si mantiene stabile anno dopo anno (il finale della stagione 9 ha addirittura superato di poco gli ascolti di quello della stagione precedente e la premiere della stagione 10 ha subito un decremento naturale, ma non significativo, andando comunque oltre i 15 milioni di spettatori), si direbbe che l'affetto da parte del pubblico non sia calato in modo proporzionale alla qualità complessiva del prodotto, che per gran parte del pubblico sia ancora piacevole passare mezz'ora a settimana in compagnia dei propri beniamini nerd, che per molti, chi scrive compreso, sono quasi degli amici con cui passare del tempo.

Leggi anche: Da The Big Bang Theory a Pixels, come i nerd conquistano lo schermo e... salvano il mondo!

Dove eravamo rimasti?

The Big Bang Theory: un attimo di tensione nella puntata The Conjugal Conjecture

Pur trattandosi di una sit-com, genere per lo più statico nell'evoluzione dei personaggi, The Big Bang Theory è comunque una serie dell'era moderna della televisione, di quelle comedy post-Friends che hanno spinto maggiormente sull'evoluzione dei personaggi e dei rapporti tra essi. Ci viene naturale, quindi, fare un punto della situazione di quel paio di informazioni necessarie a guardare i nuovi episodi, soprattutto dopo un finale che non si prendeva la briga di chiudere i discorsi impostati, prima di tutto il matrimonio di Penny e Leonard, o meglio la rievocazione dello stesso, celebrato in precedenza in una versione intima ed ora riproposto a beneficio dei parenti degli interessati. Una nuova cerimonia che già a partire dallo scorso finale aveva portato i genitori di Leonard e la madre di Sheldon in città, con sviluppi intimi tra quest'ultima e Mr Hofstadter, imprevedibili e inquietanti per i rispettivi figli. Sul fronte professionale dei nostri nerd, invece, arriva ad un punto di svolta la tecnologia per un sistema di guida sviluppata da Wolowitz con il supporto degli amici, ovvero gli altri protagonisti dello show CBS, con una mail di interessamento da parte dell'esercito degli Stati Uniti che non manca di causare disagio e preoccupazione in Howard e Rajesh.

Riunione di famiglia

The Big Bang Theory: Penny in crisi nell'episodio The Conjugal Conjecture

I suddetti genitori, con il ritorno di Christine Baranski, come sempre impagabile nei panni della fredda madre di Leonard, di Judd Hirsch nei panni del padre e Laurie Metcalf in quelli di Mary, la religiosissima madre di Sheldon, non sono gli unici parenti che arrivano a Pasadena per l'evento, torna il padre di Penny, Wyatt, ossia il già apprezzato nel ruolo Keith Carradine, ma soprattutto due volti non ancora visti: madre e fratello di Penny. Sì, proprio quel fratello più volte citato come produttore e venditore di meth, pregiudicato e poco di buono. E, colpo di genio, è molto diverso da quello che ci si aspettava! Ad interpretare Randall con surreale svagatezza è Jack McBrayer, il Kenneth di 30 Rock, che riesce a dare una marcia in più a tutte le sequenze in cui appare. È invece Katey Sagal a portare su schermo la madre della sposa, altre guest star d'eccezione di questa premiere di stagione di The Big Bang Theory.

Vecchi amici e nuovi spunti

The Big Bang Theory: Judd Hirsch, Kevin Sussman e Christine Baranski nell'episodio The Conjugal Conjecture

Le New Entry contribuiscono a rendere vivace la premiere di stagione, sopperendo a quella stanchezza nella scrittura che si era vista negli ultimi tempi, offrendo anche nuovi stimoli e spunti agli interpreti storici della serie: si rivede a tratti il caro vecchio Sheldon, d'altra parte basta metterlo davanti a una lavagna per un problema impossibile per ritrovarlo; si ritrovano alcune dinamiche consolidate ma sempre efficaci e si insiste molto sulla nascente e sorprendente relazione tra Mr. Hofstadter e la signora Cooper, nonché sul background criminale di Randall; un po' ci si emoziona per il gran giorno di Leonard e Penny, e per il terzo incomodo Sheldon, e si sorride per un paio di battute dei comprimari, compreso lo Stuart di Kevin Sussman, troppo spesso piatto e inconsistente. Insomma si chiudono i discorsi lasciati in sospeso e si intrattiene il pubblico pur senza raggiungere le vette dei migliori episodi dello show ormai decennale.

The Big Bang Theory: Kunal Nayyar, Melissa Rauch e Simon Helberg nella première della decima stagione

Inoltre The Conjugal Conjecture non rinuncia ad impostare una traccia da sviluppare nel corso dell'anno, affidandosi per questo a Wolowitz ed il suo dramma professionale, ovvero l'interessamento delle forze armate per la sua invenzione, con la conseguente preoccupazione che possa essere usata per gli scopi sbagliati senza che lui possa aver alcun controllo. Una sottotrama qui solo accennata, che sfrutta il carisma e la presenza scenica di un'altra guest di tutto rispetto: Dean Norris nei panni del Capitano Williams, un intimidatorio ufficiale dell'aeronautica che si mette personalmente in contatto con Howard. Il suo interessa sarà solo professionale o l'invenzione dell'ingegnere è solo una scusa per qualcosa di più in cantiere per il prosieguo della stagione?

L'inizio della fine?

The Big Bang Theory: un momento romantico dell'episodio The Conjugal Conjecture

In condizioni normali, ci sentiremmo sicuri di trovarci a parlare di una serie che ha appena iniziato il suo ultimo ciclo di episodi, anche in virtù dei contratti onerosi dei suoi protagonisti. Ma l'enorme affetto che ancora il pubblico conserva per i personaggi che animano The Big Bang Theory, dai cinque originali alle efficaci aggiunte successive come Amy Farrah Fowler e la stessa Bernadette, oltre alle recenti dichiarazioni del produttore Steven Molaro che ha evidenziato la volontà di voler proseguire anche al termine della decima stagione, non ci fanno escludere un ulteriore rinnovo. Le difficoltà non sono poche, perché il già alto compenso dei tre interpreti principali Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco andrebbe ritoccato verso l'alto, ma crediamo che alla CBS non rinunceranno a fare almeno un tentativo per riportare The Big Bang Theory in onda ancora una volta il prossimo anno, magari in una formula ridotta da spingere e promuovere come un evento. E in un certo senso lo sarebbe!

Leggi anche: 10 magnifiche imbranate tra film e serie TV

The Big Bang Theory 10: questo matrimonio s’ha da...
Antonio Cuomo
Redattore
3.5 3.5
10 magnifiche imbranate tra film e serie TV
Da The Big Bang Theory a Pixels, come i nerd conquistano lo schermo e… salvano il mondo!
Privacy Policy