Tesoro, mi si è ristretto lo schermo

Alla desolante chiusura di molte sale cinematografiche, abbandonate da spettatori e distributori, si contrappone la vivacità della televisione, ricca di proposte, in questo periodo. E le stelle (del grande schermo) stanno a guardare...

Ogni anno, di questi tempi, ci viene quasi spontaneo scrivere della anomala situazione cinematografica italiana, che vede le sale svuotarsi e chiudere, abbandonate da pubblico e distributori. E' una tentazione inevitabile, che si è ripetuta anche negli ultimi mesi, quantomai poveri, fatta eccezione per due picchi come Eclipse e Toy Story 3, capaci di racimolare quei pochi spettatori ancora disponibili a chiudersi nel fresco condizionato di una sala per assistere allo spettacolo della settima arte. Ma abbiamo deciso di soprassedere, di accettare la situazione ed agire di conseguenza, rivolgendo il nostro sguardo editoriale altrove, ad un settore dell'intrattenimento che proprio questa estate si è dimostrato più vivo che mai: il mondo della televisione.
Se è vero che molta TV generalista si spegne quanto il cinema, è altrettanto vero che c'è un'altra televisione il cui cuore continua a battere: da X-Men - Le origini: Wolverine a Una notte al museo 2: la fuga, da Baaria a Terminator Salvation, non mancano prime visioni di interesse sui canali Sky Cinema, che proprio a cavallo dei due mesi estivi si apprestano a fare il grande passo verso la definitiva e totale mutazione HD. Allo stesso modo le serie TV, sia sul satellite che sul digitale terrestre, hanno proposto gli attesi finali di stagione ed alcune novità interessanti come The IT Crowd su Steel ed il passaggio in chiaro su RaiDue della stagione finale di Lost. Ed anche l'appassionato di calcio, deluso dai mondiali ed orfano della Serie A fino a fine agosto, può intrattenersi tra speciali su mercato e ritiri, amichevoli estive e preliminari delle coppe.

Naveen Andrews ospite al Roma Fiction Fest, nel 2010
E' per questo che, prendendo il via dal Roma Fiction Fest di inizio luglio, abbiamo deciso di condire col gusto della TV un po' tutta la nostra estate, diluendo l'abbondante copertura che abbiamo effettuato per la quarta edizione del festival romano dedicato alla fiction fino alla fine del mese ed anche oltre, tra interviste esclusive ed anteprime sulle novità della prossima stagione, aggiungendo faccia a faccia con giovani star, italiane e non, e proseguendo anche ad agosto con interviste raccolte già a giugno al Festival della televisione di Montecarlo.
E', dicevamo, una scelta che ha una duplice valenza: da una parte la voglia di sottolineare la maggior vitalità estiva del piccolo schermo rispetto a quella del suo fratello più grande, che ahinoi si muove in punta di piedi tra Giffoni e Locarno in attesa di risvegliarsi in laguna ad inizio settembre; dall'altra di potervi tenere compagnia, incuriosire, informare, in questa arida estate fatta di film per lo più piccoli (soprattutto in termini di richiamo per il grande pubblico), senza temere di spegnerci come il mondo che quotidianamente vi raccontiamo.

Un'irriconoscibile Natalie Portman in Black Swan
Movieplayer.it non va in vacanza. Ci godremo le meritate ferie senza alterare la nostra abituale copertura, lavorando parallelamente anche ad alcune novità in programma per la prossima stagione, nella speranza di riuscire ad offrirvi sempre di più. E speriamo, con questa nostra scelta, di riuscire a restarvi accanto ovunque voi decidiate di passare le vostre vacanze, che sia la comodità del vostro appartamento, il relax di un villaggio turistico o il fresco di una località di montagna, raggiungibili e leggibili come solo il web può essere.
Approfittatene per riposare il più possibile, a giudicare già dal programma del prossimo Festival di Venezia e dalle prime uscite autunnali, la nuova stagione sembra decisa a farsi perdonare per il lungo silenzio estivo.

Tesoro, mi si è ristretto lo schermo
Privacy Policy