Stuck in Love

2012, Commedia

Stuck in Love, I Mercenari 3 e gli altri consigli homevideo della settimana

La commedia agrodolce diretta da Josh Boone (prima di Colpa delle stelle) con Greg Kinnear e Jennifer Connelly, il terzo capitolo della saga muscolare con Sylvester Stallone, e poi ancora il nuovo blu-ray del quattro volte Oscar Rain Man - L'uomo della pioggia. E infine Angels Sing per chi ha già nostalgia delle atmosfere natalizie.

Consigli homevideo di tutti i tipi anche questa settimana. C'è innanzitutto da scoprire il primo film di Josh Boone, il regista che poi ha trovato il successo con Colpa delle stelle: si tratta della brillante commedia agrodolce Stuck in Love con un ottimo cast (Greg Kinnear e Jennifer Connelly i protagonisti). Per chi ama l'azione invece ecco I mercenari 3 - The Expendables, terzo capitolo della saga a base di star e muscoli stagionati. Ma è tutta da scoprire anche la buona riedizione in blu-ray di Rain man - l'uomo della pioggia, film vincitore di quattro Oscar (con statuetta anche a Dustin Hoffman) che ora torna a splendere in alta definizione. E infine, per chi ha già nostalgia del periodo natalizio, ecco Angels Sing - Un angelo alla mia porta, film leggero per riassaporare la magia delle festività.

Josh Boone prima di Colpa delle stelle: Stuck in Love

Greg Kinnear e Lily Collins passeggiano sulla spiaggia in Writers

Prima di girare Colpa delle stelle, il regista Josh Boone aveva all'attivo solamente Stuck in Love, commedia romantica con un ottimo cast datata 2012 che adesso è arrivata in Italia direttamente in homevideo grazie a Koch Media. Il film vede come protagonista Greg Kinnear nei panni di William Borgens, uno scrittore di successo separato da tre anni che non si rassegna alla fine della storia con l'ex moglie (Jennifer Connelly), andata a vivere con un uomo più giovane: lui è ancora ossessionato dalla gelosia e spesso spia la sua ex nella sua casa. Nel giorno del Ringraziamento, durante il quale William pranza con il figlio adolescente Rusty (Nat Wolff) e la figlia Sam che studia al college (Lily Collins), è solito preparare anche un posto a tavola per sua madre che ovviamente non viene mai. Ma in quest'occasione la figlia, che non vuole più avere rapporti con la madre dopo il suo tradimento, gli rivela emozionata che sta per pubblicare il suo primo romanzo. Stuck in Love è una gradevole e brillante commedia agrodolce dal buon ritmo, con intrecci sentimentali di mezza età, gelosie che non si spengono e ferite familiari dure da digerire. Nulla di originale e qualche cliché di troppo, ma un film decisamente gradevole anche grazie all'ottimo cast.

Stuck in Love: la locandina del film
Totale 7
Video 7.5
Audio 8
Extra 5

Come detto, Stuck in Love è arrivato in homevideo grazie a Koch Media, anche in alta definizione, con un blu-ray di buon livello tecnico anche se povero di contenuti speciali. Il video è davvero ottimo per nitidezza e livello del dettaglio, che si rivela quasi sempre di alto profilo su tutti gli elementi del piano. Il girato digitale forse rende a tratti il quadro un po' piatto, soprattutto in particolari condizioni di luminosità, ma la visione resta appagante anche grazie a un croma caldo e brillante, tipico da commedie di questo genere, con un nero molto profondo. Anche l'audio non delude le attese. La traccia italiana vanta anch'essa un DTS HD 5.1 capace di valorizzare al meglio la brillante colonna sonora che abbraccia lo spettatore da tutti i diffusori con grande efficacia. Anche l'ambienza comunque è curata a dovere, i dialoghi sempre puliti sono infatti arricchiti da precisi rumori di effetti ambientali, siano essi la pioggia oppure lo sfondo di un bar. Difficile pretendere di meglio a livello di coinvolgimento da un film che non è certo un prodotto spettacolare di azione. Unico neo il reparto degli extra, che si ferma al solo trailer.

La saga dei muscoli stagionati continua: I Mercenari 3

I mercenari 3 - The Expendables: una scena d'azione del film

E siamo a tre. La saga tutta action, muscoli e ironia creata da Sylvester Stallone è giunta al terzo capitolo: ne I mercenari 3 - The Expendables, diretto da Patrick Hughes, il popolare Sly cerca di dare il benservito ai vecchi compagni superstiti di tante avventure per rivolgersi a nuove leve più moderne e tecnologicamente dotate, e combattere così Stonebanks, un nemico che credeva ormai morto interpretato da Mel Gibson. Alla fine, naturalmente, si ritroveranno tutti assieme, vecchi volponi e giovani virgulti, a combattere il nemico comune. Tante scene spettacolari e altamente improbabili, azione estrema, anzianotti ancora in gran forma e desiderosi di esibire muscoli e abilità, nonché una buona manciata di battute e ironia. E, ovviamente, solita parata di stelle, perché oltre a Mel Gibson vanno segnalati anche Jason Statham, Dolph Lundgren e Arnold Schwarzenegger, ma ci sono perfino le new-entry diAntonio Banderas, Wesley Snipes e Harrison Ford.

Locandina di I mercenari 3 - The Expendables
Totale 6.5
Video 7
Audio 8.5
Extra 2

I mercenari 3 - The Expendables è arrivato in homevideo con distribuzione Universal. Noi prendiamo in esame l'edizione DVD, che presenta un video discreto: in effetti lo standard SD fa fatica a stare dietro a tutte le numerose scene molto movimentate di azione e qualche sbavatura affiora, come del resto le panoramiche sono un po' sgranate e le figure in secondo piano spesso afflitte da un'accentuazione dei contorni. Il video però si prende la rivincita con l'ottimo dettaglio sui primi e medi piani, soprattutto gli incarnati belli porosi e definiti sono di tutto rilievo, mentre il croma è sempre vivace e calibrato. Meglio l'audio: il dolby digital italiano è sicuramente coinvolgente e corposo e poco ha da invidiare alla traccia originale, se non per i dialoghi. L'asse posteriore è costantemente attivo e sotto pressione, la separazione dei canali netta e la direzionalità precisa, mentre il sub si mette in mostra nelle tante esplosioni, anche se forse un pizzico di impatto in più sarebbe stato opportuno. Completamente assenti invece gli extra, che invece abbondano nell'edizione blu-ray.

Quattro Oscar da rivedere in alta definizione: Rain Man - l'uomo della pioggia

Tom Cruise e Dustin Hoffman in Rain Man - L'uomo della pioggia

Quattro Oscar nel 1989, miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista e miglior sceneggiatura originale: con queste credenziali, Rain Man - L'uomo della pioggia meritava un'edizione in alta definizione migliore di quella uscita qualche anno fa. E infatti il recente blu-ray distribuito da 20th Century Fox rende merito al film di Barry Levinson che diede la statuetta anche a Dustin Hoffman, autore di una formidabile prova nei panni di uomo affetto da autismo. Ottimo anche Tom Cruise nei panni di Charlie, un giovane commerciante di automobili che alla morte del padre scopre che l'eredità va tutta ad un fratello di cui ignorava l'esistenza, il Raymond appunto interpretato da Dustin Hoffman. Prima è turbato, poi prova a ottenerne l'affidamento, alla fine gli si affeziona veramente, aiutato anche dalla sua ragazza interpretata da Valeria Golino.

La locandina di Rain man - l'uomo della pioggia
Totale 7.5
Video 8
Audio 7
Extra 7.5

Come detto, Rain Man - l'uomo della pioggia è recentemente uscito con una nuova edizione blu-ray che sfrutta un nuovo master 4k, e la differenza rispetto al prodotto precedente, afflitto infatti da un master vecchiotto, è davvero notevole. La grana è molto più fine e naturale, non afflitta da rumore video, ma è tutto il quadro che ha fatto un balzo in termini di solidità e compattezza, con un dettaglio decisamente più incisivo, anche se la fotografia molto morbida del film non permette chissà che picchi sotto questo aspetto. Ma la fedeltà rispetto al girato è assicurata e anche il croma è decisamente più brillante (a tratti forse un po' troppo carico), mentre non sembra esserci stato uso di filtri. Sul fronte audio, il DTS multicanale italiano esalta in maniera efficace la bellissima colonna sonora di Hans Zimmer e gli effetti, che coinvolgono spesso i rear e anche il sub in maniera soddisfacente. Meno convincenti invece i dialoghi, frutto forse di un doppiaggio non al top ma che soprattutto suonano troppo staccati dalla scena. Meglio ovviamente i dialoghi naturali del DTS HD inglese, che in generale è decisamente più avvolgente e corposo. Molto buono il reparto degli extra, che vanta ben tre commenti audio separati (con il regista Barry Levinson e gli sceneggiatori Barry Morrow e Ronald Bass). Troviamo poi una scena tagliata di poco più di 2 minuti, il documentario Come nasce un film, ovvero un making of di 22 minuti ricco di interviste, e infine la featurette Squarciare il velo: uno sguardo ai misteri dell'autismo, un contributo interessante ed educativo di 20 minuti sul disturbo neuro-psichiatrico che ha ispirato il film.

Per rivivere la magia del Natale: Angels Sing - Un angelo alla mia porta

Una scena di Angels Sing

Fra i tanti prodotti direct to video che ormai escono ogni mese, segnaliamo un film per chi vuol rivivere le atmosfere da fiaba del Natale. Angels Sing - Un angelo alla mia porta, è un film leggero diretto da Tim McCanlies sulle magie delle festività natalizie. Il protagonista è Michael Walker (interpretato da Harry Connick Jr.), un uomo che a causa di un tragico evento che lo ha colpito quando era ancora ragazzino, ha perso ormai nel suo cuore qualsiasi traccia dello spirito natalizio. La sua famiglia da quel momento ci ha provato in tutti i modi, ce l'hanno messa tutta la moglie (Connie Britton) e i suoi genitori (Kris Kristofferson e Fionnula Flanagan), ma lui non ha più ritrovato la gioia di festeggiare il Natale, ne odia anche le luci e le decorazioni che lo caratterizzano e non prova più nessuna emozione per questo tipo di festeggiamenti. Ma prima l'incontro con un misterioso uomo di nome Nick (Willie Nelson) che gli vende una casa fantastica, e poi un incidente che coinvolge suo figlio (Chandler Canterbury), finiranno per cambiargli per sempre la vita. Non pretendete impegno, regia e interpretazioni indimenticabili, qui serve solamente la voglia di lasciarsi andare e farsi trasportare dai buoni sentimenti.

Locandina di Angels Sing - Un angelo alla mia porta
Totale 6.5
Video 7.5
Audio 6.5
Extra 2

Cosa che è possibile fare grazie all'uscita in DVD targata Universal. Un prodotto scarno e privo di extra, ma che si fa apprezzare per una buona resa video. Le magiche e colorate atmosfere natalizie sono infatti rese con efficacia grazie a un croma solido e vivace, che permette di abbracciare tutte le sfumature delle festività, grazie anche a una buona tenuta nelle scene più scure. Talvolta il dettaglio vacilla e vanno registrate delle difficoltà del quadro soprattutto in caso di elementi difficili da riprodurre, come vegetazione o particolari ricchi di linee. Ma nonostante questi cali piuttosto evidenti che rendono il quadro un po' sgranato, la resa generale resta più che soddisfacente, grazie a una compattezza che viene meno in poche occasioni. Le tracce audio (compresa quella originale) sono tutte in dolby surround, ma l'assenza del multicanale si sente poco in un tipo di prodotto come questo. L'importante è che tutti i dialoghi siano puliti e chiari, che la colonna sonora abbia un minimo di apertura e soprattutto che sia garantita un minimo di ambienza, cosa che il reparto assicura grazie soprattutto a una notevole apertura della scena sui diffusori anteriori laterali. Come detto, non è presente nessun extra.

Le prossime uscite: Ida, l'ultimo Mazzacurati e Zingaretti in Perez.

Perez.: Luca Zingaretti in una scena del film

Tra le numerosissime uscite della prossima settimana, da segnalare per CG Entertainment Ida, il film appena candidato all'Oscar come migliore film straniero, l'approdo per la prima volta in DVD di Metti, una sera a cena di Giuseppe Patroni Griffi e de Il Grande Blek di Giuseppe Piccioni, e ancora il toccante documentario di Claude Lanzmann, L'ultimo degli ingiusti. Per 01 Distribution esce invece La sedia della felicità, l'ultimo lavoro del compianto Carlo Mazzacurati, mentre Warner propone Perez. con Luca Zingaretti e L'incredibile storia di Winter il delfino 2

Stuck in Love, I Mercenari 3 e gli altri consigli...
Privacy Policy