Sleepy Hollow: Commento all’episodio 2x11, The Akeda

Il finale invernale della seconda stagione prevede sacrifici e sorprese nello scontro finale (?) tra Ichabod Crane e Moloch.

Sleepy Hollow: Commento all’episodio 2x11, The...

Il plot

Sleepy Hollow: gli attori Tom Mison e Orlando Jones in The Akeda

Ichabod e Abigail sono riusciti ad impossessarsi della spada capace di uccidere Moloch, ma scoprono che l'arma può essere utilizzata pagando un prezzo terribile: chiunque maneggi la spada in un combattimento perderà la propria anima.

La soluzione: farla usare a Frank Irving, il quale ha già venduto la propria anima a Moloch. I nostri eroi si preparano quindi alla battaglia decisiva contro il demone e i suoi due cavalieri, Abraham van Brunt e Henry Parrish.

Cosa ci è piaciuto

R.I.P. Frank Irving. C'era da aspettarselo, visto che difficilmente tutti i personaggi sarebbero usciti vivi da questo finale midseason, e la scelta di sacrificare il capitano Irving è abbastanza giusta, visto che il suo arco narrativo era ormai al capolinea. Orlando Jones si congeda (per ora: non è detto che non ritorni in un modo o nell'altro) con grande bravura, regalando la performance più convincente dell'episodio insieme a John Noble e Tom Mison. C'è però da chiedersi: non avrebbero potuto sacrificare anche Katrina? Può darsi che il suo ruolo cambierà nei restanti sette episodi della stagione, ma vista la situazione attuale non sarebbe stata una cattiva idea farla uscire di scena.

Contenuto pubblicitario

La chiesa. Il momento clou dell'episodio, dopo la morte di Irving: tutta la squadra si riunisce per affrontare Henry Parrish in una chiesa, salvo farsi sconfiggere uno per uno. La sequenza, magnificamente sorretta da John Noble, è un concentrato di tensione e disperazione, indice di un possibile epilogo tragico in attesa della seconda parte della stagione. E invece...

Cosa non ci ha convinto

Sleepy Hollow: Tom Mison, Nicole Beharie, Katia Winter, Lyndie Greenwood e Orlando Jones in The Akeda

La redenzione di Henry. Colpo di scena: Moloch, presentato come la minaccia definitiva all'inizio della serie, è defunto, salvo sorprese (Sleepy Hollow è come X-Files: anche chi muore si rivede). La sua morte è il culmine di un discorso biblico che attraversa tutto l'episodio, mettendo a paragone la vicenda di Abramo ed Isacco e il significato dei rapporti di parentela tra Ichabod e Henry, ma anche tra Henry e Moloch. Peccato che tale sviluppo, a forza di insistere sulla possibile redenzione del figlio dei coniugi Crane, risulti fin troppo telefonato per avere l'impatto emotivo giusto.

Sleepy Hollow: Tom Mison interpreta Ichabod Crane nella puntata intitolata The Akeda

What's Next

La serie ritornerà a gennaio, con un episodio di cui ancora ignoriamo titolo e sinossi. Verosimilmente verranno poste le basi per la trama orizzontale degli ultimi sette episodi, e sapremo - in teoria - se le morti di questa puntata saranno (più o meno) permanenti.

Max Borg
Redattore
3.5 3.5
Privacy Policy