Sleepy Hollow: commento all'episodio 1x10, The Golem

Un golem furioso e quattro chiaroveggenti vestite di nero, per un episodio non del tutto convincente, che svela ulteriori aspetti del passato di Ichabod e del suo legame con Abbie.

Il plot
Ichabod è determinato a sapere che fine abbia fatto suo figlio e d'accordo con Abbie, chiede aiuto al sin eater Henry Parrish, che già era intervenuto per spezzare il legame di sangue che lo vincolava al Cavaliere senza testa. Tramite Henry, e con una procedura decisamente estrema, Ichabod riesce ad incontrare Katrina, la quale gli spiega che ha dovuto separarsi dal figlio per salvargli la vita. Il ragazzo, che è cresciuto senza suo padre, ha ereditato i poteri soprannaturali di sua mamma, e non ha avuto un'esistenza facile.

Cosa ci è piaciuto di questo episodio: - Fuoco e lacrime. Alcuni aspetti dell'infanzia del figlio di Ichabod e Katrina, che qui viene raccontata a più riprese, sono intriganti e avrebbero meritato una narrazione differente (ma di questo parleremo dopo) in particolare ci è piaciuta la sequenza in cui viene spiegato che il bambino fu allontanato dalla casa in cui era ospite, perchè la gente aveva timore dei suoi poteri, visto che era capace di incendiare una stanza solo piangendo. Questo e l'interpretazione di John Noble, ancora una volta nei panni del tormentato e misterioso signor Parrish, sono gli unici aspetti di un episodio non particolarmente riuscito.

Nicole Beharie in Sleepy Hollow, episodio The Golem
- Le dame in nero. Lo scenario in cui si svolge una delle ultime sequenze di questo episodio, un sinistro luna park, è già suggestivo e convincente di suo, ma le inquietanti chiaroveggenti che accolgono Ichabod sotto il loro tendone, parlando a turno e sollevando i veli che ricoprono il loro sorriso affilato, ci sono piaciute moltissimo. Peccato che l'irruzione del Golem - che in realtà è una 'creazione' del figlio di Ichabod, che sentiva la necessità di una figura forte che lo proteggesse dalle angherie della gente - spezzi un po' l'incantesimo.

Cosa non ci ha convinto di questo episodio: - Sleepy Soap. L'incontro tra Katrina e Ichabod, durante il quale lei racconta con trasporto che è stata costretta suo malgrado a separarsi dal bambino, sembra ricalcato da una qualsiasi soap pomeridiana. Un confronto inutile e prolisso che svela in maniera semplicistica il destino del piccolo e soprattutto il legame che vincola Ichabod e Abbie. In generale si tratta di un episodio meno curato e articolato rispetto agli altri.

What's next?
In questo episodio anche il capitano Irving (Orlando Jones) ha un confronto "diretto" con il male, e da quello che abbiamo potuto capire, sembra che in futuro sia lui che sua figlia saranno coinvolti in quello che sta succedendo a Sleepy Hollow.

Sleepy Hollow: commento all'episodio 1x10, The...
Fabio Fusco
Redattore
2.0 2.0
Privacy Policy