Sarah Connor Chronicles - Stagione 2, ep. 4: Allison from Palmdale

Summer Glau protagonista assoluta del quarto episodio della seconda stagione che fa luce sul personaggio di Cameron.

Sin dalle prime immagini di Allison from Palmdale (in italiano Blackout) è chiaro che Summer Glau avrà molto spazio e che il fulcro della narrazione sarà il personaggio di Cameron: vediamo infatti l'attrice scappare tra i cunicoli da qualcosa che suona minaccioso ed imponente. Siamo ovviamente nel futuro da cui arriva Cameron, ma non ci restiamo a lungo perchè la sequenza viene sostituita da John e la terminator in auto nel presente, in un'alternanza che andrà avanti serrata per tutto il corso di questo quarto episodio della seconda stagione di Terminator: The Sarah Connor Chronicles.
Nel presente della serie, John e Cameron si separano, dandosi appuntamento dopo mezz'ora: la terminator al supermercato a fare compere, mentre John dice di andare al Radio World. Ma noi seguiamo Cameron tra i corridoi del supermercato e la vediamo avere un'altra delle sue crisi, scatenata questa volta dalla sua immagine riflessa che rievoca alla memoria i ricordi e quindi il flashback che stiamo seguendo: le domande del poliziotto che interviene nel vedere il suo stato catatonico si sovrappongono a quelle rivolte da un terminator e l'alternanza continua anche una volta in carcere, nel dialogare con Jodie, una ragazza conosciuta in cella. La Cameron del futuro sembra un essere umano e dice di chiamarsi Allison Young e non dubitiamo del suo stato di essere vivente perchè le emozioni che comunica sono intense e reali mentre i terminator la "marchiano" su un braccio con un codice a barre e la interrogano.
Mentre John, non vedendola arrivare all'appuntamento, si mette sulle sue tracce e segue i suoi spostamenti dal supermercato alla stazione di polizia e successivamente alle strade dove bazzica Jodie, Cameron nella sua nuova identità di Allison vaga in compagnia della nuova conoscenza. La ragazza non è uno stinco di santo e le dà molti consigli su come muoversi per strada e come sopravvivere ed inoltre tra le due si instaura un rapporto intenso mentre i loro spostamenti continuano a richiamare ricordi del futuro: così se le due ragazza mangiano qualcosa, nel flashback Allison rifiuta il pasto fornitole dai robot; se un ragazzo si dimostra violento nei confronti di Jodie per una questione in sospeso, Cameron appare turbata e remissiva, memore delle violenze subite da Allison; e soprattutto i ricordi cominciano a tornare concreti mentre la terminator smemorata è a colloquio con una consulente della casa di riabilitazione dove le due ragazze si recano.

La ragazza nel futuro conferma di chiamarsi Allison ai suoi carcerieri, di vivere nei tunnel e nutrirsi di spazzatura. Indossa un braccialetto donatole dalla sorella e ricorda che il padre è un architetto e la madre un'insegnante di musica. Ricorda anche il suo compleanno, che è il 22 di luglio, e ricorda l'ultima festa in cui l'ha festeggiato l'anno precedente... l'ultima perchè l'anno successivo erano tutti morti. La Cameron del presente, inoltre, aggiunge di essere di Palmdale, ma i tentitivi della consulente di mettersi in contatto con la sua famiglia non hanno esito positivo e dal nostro punto di vista è ovvio, perchè Allison non è ancora nata. Ed infatti la donna che risponde a telefono, dopo aver negato di avere una figlia, si sposta a favore di camera mostrandoci di essere incinta, aggiungendo "non ancora".

Thomas Dekker nel ruolo di John nell'episodio Allison From Palmdale di Terminator: The Sarah Connor Chronicles
John finalmente riesce a rintracciare Cameron mentre è ancora nella casa di riabilitazione e gioca a bigliardino con Jodie, ma la terminator non è in grado di riconoscerlo ed a nulla gli serve dire di essere suo fratello: la reazione drastica di Cameron porta gli addetti della struttura ad allontanare il ragazzo.
L'incontro ha però scosso qualcosa dentro di lei ed al colloquio successivo con la consulente, Cameron sembra avere le idee più chiare su chi sia, ma purtroppo non sono positive: ora la ragazza sa di essere una macchina, sa di essere stata inviata indietro nel tempo per una missione, ma questa missione è di infiltrarsi tra la resistenza, trovare John Connor ed ucciderlo. Queste dichiarazioni si alternano ad immagini del futuro in cui la ragazza riesce a fuggire alla sorveglianza, oltrepassare gabbie popolate di animali e persone impaurite ed arrivare su un tetto che si rivela il ponte di una nave, dal quale la ragazza si tuffa, per poi essere catturata nuovamente in mare con una rete e riportata con decisione in una stanza, dove l'interrogatorio continua da parte di un altro terminator, questa volta a sua immagine.
Questo terminator si comporta in modo ambiguo nei suoi confronti, si complimenta per i capelli e sembra studiare il modo in cui la ragazza li sistema, così come sembra imitare i suoi movimenti ed in gerenale le frasi che le rivolge sembrano la prova di una messa in scena che dovrà fare per la sua missione. Quello che traspare è che tra Allison e John ci sia stata una relazione in atto e forse è questo il motivo che ha spinto le macchina a realizzare il terminator a sua immagine.

Una scena dell'episodio Allison From Palmdale di Terminator: The Sarah Connor Chronicles
Le dichiarazioni folli di Cameron non possono non aver allarmato la consulente, che notifica la situazione alla polizia, ma quando arrivano gli agenti le due ragazze sono già sparite. La loro meta sembra una casa da derubare, dove Jodie dice di aver lavorato come babysitter; la sicurezza con cui la ragazza si aggira per l'appartamento, il fatto che il ciondolo regalato da lei a Cameron sia simile agli orecchini presenti in cassaforte, fa capire alla terminator che qualcosa non torna: Jodie è costretta a confessare che quella è casa sua e che il racconto sulle sue origini era tutto falso. Cameron capisce quindi che le intenzioni di Jodie erano di farla trovare in casa dalla polizia che sta arrivando perchè hanno fatto scattare l'allarme silenzioso e di incastrarla, e la sua reazione è violenta, parallela a quella altrettanto dura nei confronti della Allison del futuro, rea di aver mentito circa il suo braccialetto, rinvenuto anche su altri ribelli imprigionati e quindi evidentemente un pass per essere riconosciuti.
Le sorti delle due vittime dell'ira del terminator sono però diverse: nel futuro Allison viene uccisa dal suo carceriere, mentre Jodie è ancora viva quando John arriva in casa per portare via Cameron. L'ultima sorpresa dell'episodio è che il terminator sembra aver imparato qualcosa di umano e mente a John sulla provenienza del ciondolo che ancora indossa.

Allison from Palmdale ha anche un po' di spazio per altri personaggi.

Lena Headey è Sarah nell'episodio Allison From Palmdale di Terminator: The Sarah Connor Chronicles
Sarah non è infatti preoccupata per la lunga assenza di John e Cameron perchè a sua volta occupata con Casey, la vicina incinta che abbiamo conosciuto negli episodi precedenti: dopo averla soccorso in strada per un malore, la accompagna in ospedale e resta con lei durante gli accertamenti per verificare se il sangue che sta perdendo sia suo o del bambino. La donna è anche dubbiosa sul portare avanti la relazione con il padre del bambino e Sarah le racconta la sua storia per rassicurarla sulla possibilità di crescere un bambino da sola.
L'agente Ellison invece torna a colloquio con la Weaver, anche lui in preda a dubbi sull'opportunità di accettare il lavoro della donna. E chi può biasimarlo, visto che l'ultima volta che è entrato a contatto con un terminator ha assistito al massacro di venti agenti.
Prima di accettare l'incarico, fa ricorso ufficiosamente all'FBI, tramite la ex moglie ancora al lavoro lì: chiede alla donna di fare una ricerca su Catherine Weaver e sulla Zeira Corp, ma niente di sospetto viene fuori se non che la causa ufficiale dell'incidente in cui è morto il marito della donna è un guasto meccanico all'elicottero, contrariamente a quanto detto da lei. L'uomo accetta quindi il lavoro nel loro incontro successivo, che è anche l'occasione per introdurre un nuovo personaggio che sicuramente vedremo ancora: Savannah, la figlia della Weaver. Che un T-1001 abbia un figlio è chiaramente sospetto, quindi ci è spontaneo pensare che ci verrà detto qualcosa di più sulla bambina nel corso dei prossimi episodi.

Ma non è l'unica domanda sollevata dall'episodio, che lascia molti dubbi sul comportamento di Cameron: sta facendo il doppio gioco? Il suo incarico deve senza dubbio essere più sottile del semplice omicidio di John, altrimenti l'avrebbe già portato a termine. Quanto sarà importante e pericoloso nell'economia della storia che la terminator ha imparato a mentire? Nel corso dell'amnesia, il suo comportamento era palesemente modellato su quello di Allison: era forse bloccata in una modalità di imitazione del comportamento umano che attingeva ai ricordi del suo modello di origine immessi nel suo sistema?
Inoltre il flashback sul futuro ci fa capire che tra John ed Allison c'era chiaramente una relazione in corso, qualcosa che molti già avevano sospettato e che ora sembra avere le prime conferme.
Purtroppo gli ascolti della nuova stagione continuano a calare di settimana in settimana e si parla già di un pericolo di sospensione della produzione da parte della Fox, che manderebbe in onda gli episodi già pronti sperando in un miglioramento del rating, forse intervenendo sul palinsesto per trovare una collocazione migliore alla serie.

Sarah Connor Chronicles - Stagione 2, ep. 4:...
Privacy Policy