RomaFictionFest, la sesta edizione parla straniero

Presentato oggi all'Auditorium Parco della Musica il nuovo RFF al via il prossimo 30 settembre; tra le chicche il BBC Day, il premio RomaFictionFest Excellence Award a Gillian Anderson e l'arrivo dei vampiri di True Blood; 'Questa edizione mi inorgoglisce. La speranza è di esserci anche l'anno prossimo', ha detto il direttore artistico Steve Della Casa.

Condivisione popolare e internazionalizzazione. Queste sono le due parole chiave della sesta edizione del RomaFictionFest, presentata oggi all'Auditorium della Musica, il luogo che ospiterà la rassegna dal 30 settembre al 5 ottobre, quando ci sarà la cerimonia di premiazione del Concorso Fiction Italiana Edita, condotta da Tiberio Timperi e trasmessa da Rai Premium. 'Questa è la migliore edizione mai fatta e mi rende orgoglioso', ha detto in conferenza il direttore artistico, Steve Della Casa, annunciando i punti salienti della manifestazione, che avrà come madrina la Miss Italia del 2008, Miriam Leone, subentrata all'ultimo minuto ad Alessia Marcuzzi. Seduto da solo sul palcoscenico della Sala Petrassi, Steve Della Casa si è lasciato sfuggire qualcosa sul futuro della manifestazione che, a quanto pare, si svolgerà anche l'anno prossimo. 'La Regione Lazio ha ribadito ancora il suo interesse - ha detto -, certo si tratta di un impegno che non ha nessuna formalità, ma c'è la volontà di continuarla. I soldi di quest'anno, inoltre, sono stati già stanziati'. Promossa da Regione Lazio e Camera di Commercio di Roma, e organiazzata da Sviluppo Lazio e Associazione Produttori Televisivi (APT), la rassegna si aprirà nel segno di una fiction italiana, Questo nostro amore, miniserie di Luca Ribuoli con Anna Valle e Neri Marcorè genitori di tre figli nella Torino degli anni '60. Un occhio di riguardo sarà riservato ai giovani con la sezione Kids&Teens, caratterizzata da una scelta di programmi adatti ad un pubblico di età compresa tra i 4 e i 16 anni, 'Un segno di apertura che indica la nostra volontà di coinvolgere anche i ragazzi', ha aggiunto Della Casa che ha rimarcato in particolare l'evento del 30 settembre, una full immersion dalle 10.00 della mattina alla sera in cui quindici tra i personaggi più famosi dei cartoni animati, da Geronimo Stilton a Pikachu dei Pokémon, sfileranno sul pink carpet, intrattenendo tutti i presenti. Tra le anteprime mondiali più attese inseriamo la due serie della Rai, il medical Emily Owens, M.D. che vede come protagonista Mamie Gummer e Beauty and the Beast. In contemporanea con la messa in onda negli Stati Uniti ci sarà la possibilità di sbirciare la seconda stagione di C'era una volta. Chicca finale, per i ragazzi ma non solo, la proiezione di Star Wars: The Clone Wars 4, in onda su Cartoon Network.

Gillian Anderson in Great Expectations
Come anticipato, la sesta edizione guarderà all'estero e dedicherà due appuntamenti importanti ad altrettante realtà televisive straniere. Il primo è il BBC Worldwide che si terrà lunedì 1 ottobre. Un focus particolareggiato e ricco su uno dei più grandi broadcaster del mondo che svelerà alla platea capitolina i segreti delle sue produzioni in un panel ad hoc incentrato in particolar modo su marketing e promozione. Un evento che sarà accompagnato dalla presentazione in anteprima mondiale di Ripper Street, dedicata a Jack lo squartatore, alla presenza di Matthew Macfadyen, dalla Masterclass su Da Vinci's Demons (su Fox dal 2013) tenuta dal creatore, David Goyer e dall'anteprima internazionale di Great Expectations, serie in costume tratta dall'omonimo romanzo di Charles Dickens presentata da una delle intepreti, Gillian Anderson, che riceverà il RomaFictionFest Excellence Award, onore che condividerà assieme a Carlo Lizzani e a Stefania Sandrelli. Spazio anche per le anticipazioni della settima stagione di Doctor Who e Sherlock. Non finisce qui perché il RomaFictionFestival dedica una giornata speciale, il 3 ottobre, anche all'Argentina, con l'arrivo nella capitale di nove produttori sudamericani interessati ad un scambio cultural-commerciale con gli omologhi italiani.

Boss: Kelsey Grammer nell'episodio Redemption
Tra gli ospiti internazionali più attesi annoveriamo la Melissa George di Alias e In treatment che l'1 ottobre presenterà Hunted, serie televisiva trasmessa da Sky in cui vestirà i panni di una giovane detective e il Kelsey Grammer del cult Frasier, che il 3 ottobre terrà una Masterclass per presentare Boss, in onda su Rai Tre, in cui sarà protagonista come Tom Kane, sindaco di Chicago a cui è stata diagnosticata una grave malattia. Sempre il 3 ottobre i vampiri di True Blood, Alexander Skarsgård, Kristin Bauer e Valentina Cervi, piomberanno su Roma per assistere alla proiezione di due episodi della quinta stagione, in onda su Fox a partire dal 23 ottobre. Fox che trasmetterà anche Last Resort, action drama ambientato in un sottomarino che rifiuta di obbedire agli ordini del Pentagono di sganciare una bomba nucleare contro il Pakistan, dichiarandosi nemico degli Stati Uniti, e The New Normal, comedy firmato da Ryan Murphy su una coppia di gay che cerca una madre surrogata per avere un figlio. Nell'ambito delle anteprime internazionali segnaliamo la presentazione di Copper, serie in costume firmata da Barry Levinson (in autunno su FoxCrime) che ha come protagonista un poliziotto che indaga sulla scomparsa della moglie e della figlia nella New York di fine '800, la seconda stagione inedita di Downton Abbey, già acquistata da Mediaset e il sequel di Dallas che vent'anni dopo la sua ultima apparizione televisiva tornerà su Canale 5.

I Cesaroni 5: Matteo Branciamore, Federico Russo, Niccolò Centioni, Micol Olivieri e Nina Torresi in una foto di scena
Le produzioni italiane non saranno da meno in questo RomaFictionFest. Dopo l'evento di apertura ci sarà spazio per una serie di interessanti anteprime, come la puntata speciale della quinta stagione de I Cesaroni, in cui i protagonisti faranno un salto indietro nel tempo all'epoca dell'antica Roma, in programma il primo ottobre e il giorno successivo, l'anteprima del film tv della Rai, K2: la montagna degli italiani. Manuela Arcuri, poi, sarà la protagonista di Pupetta, una storia italiana, che sarà svelato giovedì 4 ottobre. Il filone si arricchisce anche con la fiction di Rai Uno, Trilussa - Storia d'amore e di poesia, dedicata al celebre poeta dialettale romano ed interpretata tra gli altri da Michele Placido e Monica Guerritore, presentata in anteprima assoluta.
Tra le anticipazioni quella della fiction Rai, Barabba, con un cast composto da Billy Zane e Cristiana Capotondi, Casa e Bottega, ovvero il grande ritorno in Rai di Renato Pozzetto, industriale in crisi e di Un medico in famiglia 8.

Gabriel Garko in una scena di L'onore e il rispetto 3
A proposito di beniamini del pubblico, gli organizzatori del RFF hanno previsto cinque incontri con altrettanti interpreti del piccolo e grande schermo. Si comincia il primo ottobre con Beppe Fiorello, per poi proseguire, giorno per giorno, fino al 4 ottobre, con Gabriel Garko, Raoul Bova, Vittoria Puccini e Marco Turco e Luca Argentero. Di grande fascino la retrospettiva RAIcordi. Ritratti di quattro grandi dello spettacolo, ovvero Giorgio Albertazzi, Gigi Proietti, Loretta Goggi e Franca Valeri. Un appuntamento fortemente voluto da Della Casa per sottolineare come 'Il teatro abbia sempre lavorato e bene con la TV italiana'.
Di particolare interesse anche la sezione dedicata ai Piloti e alle web series come Kubrick, una storia porno, prodotta da Magnolia. Divertente storia di un gruppo di cineasti che trovano finalmente un produttore disposto a sborsare tanti soldi per il loro film. Peccato che sia specializzato nel settore hard.

RomaFictionFest, la sesta edizione parla straniero
Privacy Policy