Resident Evil - The Final Chapter: il blu-ray e i segreti della visione in "Modalità Vendetta"

Oltre a un audio strepitoso e a un buon video, parzialmente penalizzato dalle atmosfere cupe, l'ultimo capitolo della saga con Milla Jovovich si caratterizza in homevideo per un extra davvero particolare con un modo di vedere il film tutto da scoprire.

È stato annunciato come il sesto e ultimo episodio della franchise fenomeno mondiale tratta da un videogioco: sarà proprio così? Il beneficio d'inventario in certi casi va sempre concesso, ma al momento Resident Evil - The Final Chapter dovrebbe decretare la parola fine sul grande schermo per l'Alveare di Raccoon City, l'Umbrella Corporation e l'iconica assassina di zombie Alice interpretata da Milla Jovovich. Nel film diretto dal solito Paul W.S. Anderson, la Umbrella Corporation sta radunando le sue forze per un attacco definitivo contro gli unici sopravvissuti all'apocalisse e Alice, unica sopravvissuta a quella che doveva essere l'ultima battaglia tra gli umani e gli zombie vista in Resident Evil: Retribution, deve prevenire la completa estinzione dell'umanità prima che sia troppo tardi.

Resident Evil - The Final Chapter: Milla Jovovich in una scena del film

Per farlo, mentre gli ultimi sopravvissuti cercano di resistere agli assalti delle orde zombie, Alice deve fare ritorno a Raccoon City, dove l'Umbrella Corporation prepara l'attacco finale. In una corsa contro il tempo, Alice stringe un'inaspettata alleanza per combattere gli zombie e i nuovi mostri mutanti. La donna rischierà però di perdere i suoi poteri e vivrà il momento più difficile della sua lotta per la salvezza dell'umanità. In un clima cupo e post-apocalittico, si chiude dunque il cerchio della saga, con un ritorno alle origini, anche a livello visivo, che rendono questo capitolo finale un prodotto certamente apprezzabile. E, vista la sua spettacolarità, anche attesissimo in homevideo con le varie edizioni distribuite Universal. In questa sede andianmo ad analizzare il blu-ray, che presenta un contenuto speciale molto particolare.

La "Modalità Vendetta": capire di più guardando il film

La cover del blu-ray di Resident Evil - The Final Chapter

Nell'analizzare il blu-ray di Resident Evil - The Final Chapter targato Sony e distribuito da Universal Pictures Home Entertainment Italia, iniziamo per una volta proprio dagli extra, e in particolare da quella che è la vera chicca dell'edizione, ovvero la visione del film con la Modalità Vendetta: si tratta di un modo più vivace e movimentato di vivere quello che sarebbe un semplice commento audio. Durante la visione del film, ogni tanto, si aprono in pratica non solo dei filmati ricchi di dietro le quinte, ma compaiono anche Paul W.S. Anderson e Milla Jovovich in persona a raccontare aneddoti, gustosi retroscena e ricordi che partono fin dall'avvio della saga. Oltre a parlare della serie in generale, si entra nel dettaglio del film su cast, produzione, lavorazione e soprattutto la realizzazione di certe specifiche scene, con tutti i trucchi e gli effetti dei zombie. I filmati, da par loro, sono sempre molto interessanti, con tanti momenti di riprese sul set. Sappiate che scegliendo questa modalità, il film dura 2 ore e 17 minuti, quindi il materiale aggiuntivo rispetto alla durata del film è di circa mezz'ora.

Gli altri extra: armi, acrobazie, l'Alveare e il ruolo delle donne

Resident Evil - The Final Chapter: Ali Larter, Milla Jovovich, James Fraser, William Levy e Eoin Macken in una scena del film

Ma la Modalità Vendetta con cui si può vedere il film, non è certo l'unico extra. Ci sono anche contenuti speciali più tradizionali, per un totale di quasi mezz'ora di contributi. La featurette Acrobazie e artiglieria (9 minuti) esamina ovviamente le tante armi presenti nel film e il lavoro sulle scene di azione, mentre Esplorando l'Alveare (4' e mezzo) è ovviamente un approfondimento su uno dei luoghi chiave di tutta la saga di Resident Evil. A seguire troviamo La trinità temeraria e le donne di Resident Evil (6' e mezzo), ovvero un contributo tutto dedicato ai personaggi femminili del film e al loro stretto legame, del resto fondamentale in tutta la saga, e di come il loro ruolo sia importante per le donne. A chiudere Anticipazione Resident Evil: Vendetta (4' e mezzo) , ovvero un'anteprima del film di animazione Resident Evil - Vendetta con clip e interviste.

Un video piatto e molto soft, che paga le ambientazioni cupe

Resident Evil - The Final Chapter: Ruby Rose, Eoin Macken e Milla Jovovich in una scena del film

Il video, pur buono, per certi versi è la parte meno eclatante dell'edizione, ma solo perché le ambientazioni del film sono quasi costantemente buie, scure e poco illuminate. Tutto questo, in gran parte delle scene si traduce in un quadro piuttosto piatto e pastoso, con un dettaglio piuttosto levigato. Sia chiaro che la definizione è buona, ma difficilmente può colpire l'occhio come altri prodotti, perché la mancanza di incisività dei contorni è intrinseca al girato. Gli incarnati sono un po' lisci, comunque abbigliamenti e ambientazioni risultano ricchi di interessanti particolari. Nel contempo le tonalità cromatiche non sono mai squillanti, ma tendono a un marrone post-apocalittico con venature grigio-bluastre, in linea con le atmosfere cupe del film. Più vivaci sotto questo aspetto sono gli ologrammi digitali. In sostanza siamo di fronte a un video che vanta una certa fedeltà al girato e che proprio per questo risulta un po' soft nella valutazione generale delle immagini.

Audio esplosivo: è un vero bombardamento di effetti

Locandina di Resident Evil - The Final Chapter
Totale 8.5
Video 7.5
Audio 9.5
Extra 8

Un vero bombardamento di suoni ed effetti: l'audio di Resident Evil - The Final Chapter è di quelli tosti, perché il film è quasi un'ininterrotta sequenza di combattimenti, sparatorie, acrobazie, esplosioni, mostri e quant'altro: tutto materiale che, di fronte a un reparto di qualità, può fare la gioia degli audiofili. Sotto questo aspetto la missione del blu-ray è pienamente riuscita, e fa piacere che anche l'italiano possa godere di una traccia lossless in DTS HD 5.1, anche se quella l'inglese può vantare anche la meraviglia di due canali aggiuntivi, essendo un 7.1. Lo spettacolo è assicurato: l'impatto complessivo e la profondità del suono trascinano lo spettatore in un turbinio denso e ricco di effetti che coinvolgono con precisione e puntualità tutti i diffusori. Nel grande caos delle scene di azione i singoli rumori restano sempre ben percepibili, con una spiccata direzionalità. Muscolare e possente, il sub deve farsi carico dei bassi che il film propina senza risparmiarsi, fra scontri, crash e spari: l'effetto è importante, con botte allo stomaco piuttosto rilevanti e un'aggressività complessiva che non viene mai meno. La precisione del frontale nei dialoghi e la colonna sonora dotata di una spiccata spazialità, completano un reparto di grande effetto, impreziosito anche dalla perfetta gestione degli echi e dei sussurri in certi spazi chiusi e nei tunnel.

Resident Evil - The Final Chapter: il blu-ray e i...
Resident Evil: i momenti migliori della saga cinematografica
Resident Evil: The Final Chapter, l’ultima (?) avventura di Alice
Privacy Policy