Pretty Little Liars: Surfing the Aftershocks, commento all'episodio 5x03

Episodio di passaggio per riprendere le fila del racconto, capire chi è al corrente dei fatti ed eliminare un nome dalla lista dei sospettati.

Plot

Dopo la scioccante scoperta del ritrovamento del cadavere di Mrs. DiLaurentis nell'ultimo episodio di Pretty Little Liars, Alison sembra essere assente e spaventata, Spencer è convinta che Jason sia innocente e parla con lui della mail di Mrs. D. mentre Emily e Hanna indagano su di lui per scoprire delle prove che confermino la sua colpevolezza sul tentato omicidio di Alison. Hanna affronta una crisi esistenziale, Paige cerca di fare pace con Emily che invece fa amicizia con una nuova ragazza. Ezra ritorna a Rosewood.

Le Liars tornano a scuola, dove affrontano gli sguardi incuriositi degli altri studenti, mentre Alison rimane a casa, affranta per il suo recente lutto e preoccupata dall'imminente deposizione richiesta dalla polizia. Fino ad ora il padre è riuscito a evitarle quest'incombenza, ma adesso è venuto il momento di rispondere alle domande del Detective Holbrook e per questo motivo le ragazze cercano di capire chi può rappresentare un problema per loro, chi è al corrente di quanto accaduto a New York con Shana: Mona di sicuro, visto che sa tutto, ma Mona ha dei precedenti abbastanza seri - considerato il suo ricovero ospedaliero e il suo disturbo di personalità - e dubitiamo che i brillanti poliziotti di Rosewood le presterebbero ascolto; Noel Kahn è al corrente di quanto successo, ma ha aiutato Alison in passato ed è essenzialmente un pragmatico, si comporterà come è meglio per lui; resta Ezra, che sembra essere tornato a Rosewood, e Aria decide di andare a trovarlo nonostante i loro trascorsi burrascosi.

Le Liars si preparano al funerale

Spencer e Jason

Non ti puoi fidare di lui

Pretty Little Liars: Drew Van Acker e Troian Bellisario in Surfing the Aftershocks

Spencer è determinata a provare l'innocenza di Jason, parla con lui dalla e-mail non spedita da Mrs. D., ma Jason non sembra molto interessato a scoprire chi è che ha ucciso sua madre, infatti sta facendo le valigie per lasciare la città e consiglia alla sua sorellastra di fare altrettanto, di "andare via prima che sia troppo tardi", ma la Hastings non ha intenzione di mollare, non ancora almeno. Con l'aiuto di Jason capisce che forse Mrs. D. è stata uccisa proprio dalla persona a cui quella e-mail era indirizzata. Ciononostante, il ragazzo è intenzionato a levare le tende, preferisce "essere felice piuttosto che avere ragione" e le raccomanda di non fidarsi di suo padre, il quale si sta effettivamente comportando in maniera sempre più sospetta. Non solo impedisce a Melissa di rivelare a Spencer il loro segreto, con la scusa che "non si può mentire in merito a ciò che non si conosce", ma ha un atteggiamento strano - e preoccupante - nei confronti di Alison.

Hanna

I never knew who the hell I was

Già da tempo era palese l'intenzione degli autori di Pretty Little Liars di sottolineare l'aspetto "clone" tra Alison e Hanna e finalmente anche quest'ultima si è resa conto che essere la copia carbone della sua amica non è qualcosa che la rende felice, anzi, e dopo una serie di flashback sulla sua "trasformazione" a opera di Mona, decide che è venuto il momento di riappropriarsi della sua identità. A dire il vero, dopo aver sbirciato il trailer del prossimo episodio non ci sembra che ci siano stati questi grandi cambiamenti nel suo look, ma forse ci sbagliamo.

Alison e Mona

Pretty Little Liars: Janel Parrish in Surfing the Aftershocks

Alison continua a essere il centro di tutti i misteri, anche se appare vulnerabile e depressa per la morte della madre, non esita a rispondere per le rime a Mr. Hastings durante il loro incontro. Il particolare più interessante però arriva dalla sua visita alle pompe funebri, dove ha una reazione spropositata di fronte a un dipinto. Un altro indizio su cui arrovellarci. La ex "A" invece, continua ad essere sarcastica e tagliente nei confronti delle Liars, in particolare di Aria, la quale è ancora molto scossa e titubante. L'ultimo frame dell'episodio è quello che sicuramente desta più domande: mentre Hannah si affida alle mani di un hair stylist per cambiare il suo look, dietro un pannello offuscato si intravede distintamente la sagoma di Mona e - meno distintamente - quella di Alison.

Emily

Pretty Little Liars: Shay Mitchell e Chloe Bridges in Surfing the Aftershocks

Dopo aver indagato più a fondo su Jason insieme ad Hanna, Emily ha un doloroso incontro con Paige, la quale vorrebbe fare pace con lei. E' evidente che c'è ancora qualcosa tra di loro, ma Emily non è ancora pronta a perdonare il torto subito. In Surfing the Aftershocks viene introdotto un nuovo personaggio, quello di Sydney Driscoll (Chloe Bridges). Al momento sembra essere soltanto una grande fan di Emily e dei suoi trascorsi sportivi, ma siamo certi che si scoprirà qualcosa di losco anche su di lei. D'altronde siamo a Rosewood e nessuno è innocente o al di sopra di ogni sospetto.

Ezra ed Aria

Pretty Little Liars: Lucy Hale, Troian Bellisario, Ashley Benson, Shay Mitchell in Surfing the Aftershocks

Seppur rilutante, Aria si reca a casa di Ezra per parlare con lui e metterlo al corrente della situazione. In un primo momento sceglie di tacere sulla morte di Shana ma in seguito si confida con lui, confessando le sue responsabilità e timori. Ezra non perde tempo e offre tutto il suo supporto, deciso ad aiutarla. E' chiara la sua determinazione a riconquistare il suo amore perduto: non si aspettava di rivedere Aria, ma il fatto che lei sia tornata da lui per confidarsi è quanto basta per spronarlo. La sua nuova politica è onestà totale, ma da quanto è traspirato dal suo incontro con Alison, è palese che ha ancora del materiale nascosto, informazioni che ha accumulato durante i suoi mesi di sorveglianza, "se avessi ancora del materiale sarebbe soltanto per aiutare Aria", risponde alle domande di Ali. Nobile auspicio certo, ma poco compatibile con la sua nuova linea di condotta.

Best quote of the episode

"A dog who knows where the body was buried? That sounds exactly like 'A.'"
Povero Pepe, anche lui accusato di far parte del Team A!

Note

Degno di nota l'impegno degli autori a mantenere la "continuity" sulla reazione di Aria, sia per quanto riguarda Shana, sia per l'incontro con Ezra. Non vogliamo veder spazzati sotto il tappeto i traumi subiti come se niente fosse (prendete nota autori di Teen Wolf), e se c'è un ricongiungimento nel futuro di questa coppia - così come per Paige ed Emily - è giusto che accada gradualmente.

What's next

Le ragazze sono ancora convinte che Shana fosse A e che i loro tormenti siano finiti, ma come hanno finalmente capito, ci sono ancora un bel po' di problemi da affrontare. Dal trailer per il prossimo episodio vediamo che Aria è presa di mira da qualcuno, forse Mona, e forse scopriremo finalmente il segreto che sta angosciando Melissa e Mr. Hastings.

Conclusione

Un episodio che ha voluto fare il punto della situazione, scagionando Jason e puntando lo sguardo su altri sospettati, ma lo ha fatto in maniera un po' confusa. Era ora che Hanna decidesse di essere Hanna e non una copia di Alison, stava diventando quasi impossibile distinguerle nelle scene più concitate. Tutto sommato poteva essere costruito in maniera più precisa, ma non ci lamentiamo.

Pretty Little Liars: Surfing the Aftershocks,...
Sonja Della Ragione
Redattore
2.5 2.5
Privacy Policy