20 anni di successi e amore per il cinema: presentato il listino Medusa 2015/2016

Medusa film celebra il 20° anniversario della sua nascita presentando il listino 2015/2016: tanto cinema italiano all'insegna soprattutto della commedia, con il ritorno del golden boy Checco Zalone e del cinepanettone doc.

20 anni di successi e amore per il cinema:...
Checco Zalone (Luca Medici) sul set della commedia Cado dalle nubi

704 titoli distribuiti di cui 309 italiani con quasi un miliardo di euro di investimenti sulla produzione, 15 titoli nella top 40 dei maggiori incassi di sempre. Numeri che hanno reso Medusa Film il primo distributore degli ultimi 20 anni con oltre un miliardo e mezzo di incassi al Box Office. Numeri che l'Amministratore Delegato Giampaolo Letta ci tiene a ricordare: "In questi anni abbiamo fatto tante cose importanti consolidando un primato e una leadership che ci piace ricordare, anche se lo facciamo con sobrietà". Nata nel 1995, Medusa festeggia quest'anno i sui vent'anni di vita: il presidente Carlo Rossella si dice "soddisfatto per quello che Medusa ha fatto per il cinema italiano in questi 20 anni, insieme al capogruppo Mediaset che da sempre crede in noi". Il Listino 2015/2016, con i film che vedremo a partire da Settembre, presentato in anteprima a Roma in attesa delle Giornate Professionali di Riccione, testimonia lo stesso impegno per il futuro.

Il ritorno di Checco

Un listino naturalmente all'insegna del cinema italiano. "Anche in questo anno anno estremo dova abbiamo tutti dovuto tirare la cinghia, investiremo 30 milioni sul cinema italiano, ai quali vanno aggiunti i soldi per la promozione e lancio che sono altri 12-13 milioni - dice Letta - quindi sul cinema italiano abbiamo salvaguardato quasi al 100% la quota di investimento". La commedia ovviamente fa la parte del leone, "perché è un genere predominante nel nostro cinema". La commedia italiana è il genere sul quale Medusa ha fondato la sua leadership tra i distributori, e in questo senso è già partito il countdown verso il 1 gennaio 2016 data prevista per l'uscita di Quo vado? nuovo film di Checco Zalone sempre per la regia di Gennaro Nunziante. Sole a catinelle e Che bella giornata sono il secondo è il terzo incasso di sempre in Italia, "ma Sole a catinelle ha incassato meno di Avatar (51 milioni di euro) solo per il costo del biglietto maggiorato dal 3D, perché altrimenti ha fatto oltre 500 mila spettatori in più", precisa ancora Letta. Per questo il ritorno di Checco, nuovo golden boy del cinema italiano, è atteso come quello di un Messia: per il suo quarto film, dove interpreta un impiegato in mobilità, location tra Sardegna, Puglia e Norvegia.

... e del cinepanettone doc

Christian De Sica alla presentazione del listino Medusa 2015-2016

Ma prima di Zalone un altro ritorno suscita altrettanto clamore, ovvero quello del famigerato cinepanettone. Se la Filmauro di Aurelio De Laurentiis, che detiene in un certo senso i diritti del "marchio", ha puntato oramai da qualche anno in altra direzione, Medusa invece rilancia la formula originale rimettendo insieme la squadra vincente delle ultime edizioni doc: con Neri Parenti in regia si riunisce la coppia Christian De Sica e Massimo Ghini, affiancati dalle new entry Luca Argentero e Angela Finocchiaro, per il nuovo Vacanze di Natale ai Carabi. Già dal titolo è chiara l'intenzione di tornare all'antico: "Forse in questi anni si è gridato precocemente alla fine di questo genere - commenta Letta - per cui abbiamo deciso di riportarlo alle origini, rimettere insieme la squadra, e la formula consueta con gli scenari esotici che fanno d'ambientazione all'intreccio delle varie storie".
Per questo Natale dunque siamo a posto, ma Medusa guarda oltre e per l'anno prossimo (quindi Natale 2016 e Capodanno 2017) sono già pronti i ritorni di Aldo, Giovanni & Giacomo e di Salvatore Ficarra e Valentino Picone .

Le commedie corali e i fenomeni web

Il regista Paolo Genovese sul set del film Immaturi

Non solo Zalone e cinepanettone ovviamente: nella proposta comedy di Medusa si parte già a ottobre con Belli di papà con un grande Diego Abatantuono, padre milionario di tre rampolli viziati che simula la bancarotta per aiutarli a crescere nella vita. Nel 2016 arrivano le commedie corali all'insegna della tradizione più recente, che mettono insieme il meglio del cinema italiano alla ricerca dei grandi incassi. Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese, che torna al cinema con un film su tradimenti, amore e amicizia al tempo delle sim card. Cast all star con Kasia Smutniak, Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Anna Foglietta e Edoardo Leo.

Contenuto pubblicitario
Indovina chi viene a Natale?: il regista Fausto Brizzi sul set del film

A contendergli i favori del box office un altro team di stelle nostrane capitanato da Fausto Brizzi, sul set di Forever Young, una nuova commedia generazionale, con Fabrizio Bentivoglio, Sabrina Ferilli, Teo Teocoli e Lillo, un gruppo di amici "finti giovani" nell'Italia di oggi. Accanto a protagonisti e formule di sicuro richiamo, per consolidare la leadership Medusa guarda avanti e scommette anche sui fenomeni provenienti da altri canali come la radio e soprattutto il web, con uno sguardo rivolto al pubblico più giovane.

Marco Giallini alla presentazione del listino Medusa 2015-2016

Oltre a On air Storia di un successo, il film ufficiale dello Zoo di 105, arriva a fine gennaio Tiramisù, debutto alla regia di Fabio De Luigi, protagonista insieme ad Angelo Duro di una commedia scritta da Gennaro Nunziante (nel listino anche con il suo L'amico di scorta): la nuova coppia comica è protagonista di un video virale su You Tube da 8 milioni di visualizzazioni in due settimane. Vere e proprie star della rete sono invece i The Pills: Mezzogiorno meno un quarto e la web serie italiana di maggior successo con oltre 30 milioni di visualizzazioni che ora diventa un film. Anche cinema d'autore tra tanta commedia e comicità: Daniele Luchetti con Chiamatemi Francesco porta sullo schermo la storia di un giovane destinato ad un futuro straordinario, diventare Papa... mentre L'attesa è la sorprendente opera prima Piero Messina con una straordinaria Juliette Binoche, che forse ritroveremo a Venezia.

L'attesa: Juliette Binoche in una scena del film

La proposta internazionale

E dopo tanto cinema italiano, uno sguardo anche alla proposta internazionale (sono 395 le pellicole straniere distribuite da Medusa in questi 20 anni con un investimento globale che ogni anno va dai 6 agli 8 milioni di euro). "Quest'anno riprendiamo anche con una buona quota di cinema internazionale", dice sempre l'AD Giampaolo Letta. Una proposta che spazia dalle piccole produzioni europee fino ai grandi titoli mainstream dell'industria hollywoodiana.

Now You See Me 2: il cast al completo

Tra i primi, oltre a The Transporter Legacy, nuovo capitolo della saga creata da Luc Besson, si punta sulla commedia francese Un momento di follia con Vincent Cassel e François Cluzet, ma soprattutto sul fenomeno tedesco Fuck you, prof!, commedia studentesca che vede un ex detenuto come supplente di una classe di irrequieti liceali, che in Germania ha incassato 50 milioni di euro. E gli americani? Ci sono anche loro. Intanto con Now you see me: second act, seguito dell'adrenalicnico heist movie che due anni fa ha conquistato a sorpresa le platee di tutto il mondo, e poi con il kolossal da 200 milioni di dollari Deepwater Horizon, tratto dalla storia vera dell'incidente sull'omonima piattaforma petrolifera, con Mark Wahlberg e Kurt Russell.
Ma l'attesa nel 2016 è tutta per il nuovo Steven Spielberg d'annata, che torna a dirigere un incredibile racconto di fantasia adattando per lo schermo Big Friendly Giant ispirato al classico intramontabile di Roald Dahl.

Foto di gruppo alla presentazione del listino Medusa 2015-2016
La Disney produrrà The BFG, il nuovo film diretto da Steven Spielberg
Deepwater Horizon: la prima immagine di Mark Wahlberg
Privacy Policy