Outlander - L'ultimo vichingo

2008, Azione

Outlander: tra epos ed effetti speciali

In esclusiva per Movieplayer le prime quattro clip di Outlander - L'ultimo vichingo, action-fantasy ambientato nel medioevo norvegese che sarà in sala a partire dal 3 luglio.

Lo spettacolo corre sul filo. Della storia, del mito e della fantascienza. E', infatti, in arrivo sui nostri schermi l'action-fantasy Outlander - L'ultimo vichingo, pellicola presentata in anteprima al Festival Internazionale del Film di Locarno che, a un anno di distanza, esce finalmente anche in Italia. Il film, ambientato nella Norvegia del 709 dC, attinge a piene mani alla tradizione dell'horror fantascientifico (i vari Alien) e dell'epica anglosassone (Beowulf) mescolando il tutto con lo spirito giocoso dei B-movie per creare un prodotto tutto intrattenimento e niente cerebralità. Il film, costato 50 milioni di dollari, sta ottenendo buoni incassi nei paesi in cui è già stato distribuito, segno che un certo genere di pellicole disimpegnate continua a fare breccia nei fans del fantasy, della fantascienza, delle battaglie spettacolari e dei roboanti effetti visivi creati dai Ninth Ray Studios che si sono occupati degli storyboards, degli artwork, del design dei set e dei costumi e degli animatronics.

Sophia Myles e James Caviezel in una scena del film Outlander
Cuore dell'opera è il mostruoso Moorwen, essere alieno dal terrificante aspetto che approda su un fiordo norvegese grazie all'involontaria complicità dell'alieno umanoide Kainan, distruggendo e massacrando le tribù vichinghe che popolano l'area. E' stato il regista Howard McCain a concepire l'orrido Moorwen ispirandosi alla creatura presente nel poema epico Beowulf e decidendo di fonirgli un'essenza aliena. A contribuire visivamente al suo look ci ha pensato, in seguito, il talentuoso creature designer Patrick Tatopolous che ha concepito un essere capace di sposarsi perfettamente con l'aspra e gelida atmosfera medievale che lo circonda. Il nome Moorwen deriva dai Morlocks, le creature presenti nel romanzo La Macchina del Tempo, scritto nel 1895 da H.G. Wells. A combattere contro il mostruoso pseudo-dragone che turba il già precario equilibrio dei bellicosi vichinghi interviene un notevole cast nel quale spicca l'ascetico James Caviezel nei panni dell'alieno Kainan, qui in un genere decisamente inusuale per lui, viste le sue precedenti esperienze lavorative. Al suo fianco la bella Sophia Myles, l'emergente Jack Huston, Ron Perlman e il veterano John Hurt.

Movieplayer.it presenta in esclusiva quattro avvincenti clip di Outlander - L'ultimo vichingo che ci permettono di saggiare con mano l'atmosfera che si respira nell'avventurosa e disimpegnata pellicola ambientata in Norvegia, ma girata quasi interamente in Canada per abbattere i costi di produzione. La prima clip mostra l'atterraggio problematico della navetta spaziale guidata dall'alieno Kainan che, a causa di un avaria, precipita sul Pianeta Terra sprofondando nelle acque di un fiordo. Da notare lo stretto legame con un altro celebre atterraggio, quello del cult Il pianeta delle scimmie che il regista McCain, in questa sequenza, sembra voler decisamente omaggiare.

Outlander - L'ultimo vichingo - Clip 1


La clip successiva ci immerge già nell'atmosfera del villaggio vichingo con le guardie intente a sorvegliare dall'alto la foresta da cui potrebbero improvvisamente emergere i guerrieri delle temute tribù rivali. Non saranno, però, questi ultimi a turbare la quiete notturna quanto il feroce Moorwen, preannunciato dal caratteristico odore che lo accompagna, il quale miete le prime vittime. Già si intravedano i primi spettacolari effetti speciali, oltre alla pericolosa sagoma del mostro, la cui presenza è, però, qualcosa di ancora incomprensibile per i poveri vichinghi.

Outlander - L'ultimo vichingo - Clip 2


La clip numero tre vede un manipolo di vichinghi avventurarsi nel folto della foresta per stanare la creatura che li minaccia. Dalle immagini che precedono la spettacolare battaglia potremmo trarre un prudente insegnamento: mai separarsi dai compagni avventurandosi nel folto della foresta norvegese, neanche per un bisogno impellente. Segue un cruento scontro in cui sono coinvolti un tatuato Ron Perlman, Jack Huston e l'alieno Caviezel, alla fine del quale il lucertolone infuocato Moorwen fa finalmente la sua magistrale comparsa in veste di star del lungometraggio.

Outlander - L'ultimo vichingo - Clip 3


L'ultima clip del film si apre con gli eroici James Caviezel e Jack Huston impegnati ad affrontare sotto la neve il terrificante Moorwen. E' proprio Caviezel, con un preciso lancio della fiaccola, a stanare il mostro che attende nell'ombra le sue potenziali vittime. Si avvicina la battaglia finale. Per assistervi e scoprirne l'esito, il pubblico potrà recarsi al cinema a partire dal 3 luglio.

Outlander - L'ultimo vichingo - Clip 4

Outlander: tra epos ed effetti speciali
Privacy Policy