Nymphomaniac - Volume 2: la nostra recensione del blu-ray

La versione cinematografica della seconda parte del discusso film di Lars Von Trier, arriva in alta definizione con un video ottimo e soprattutto fedele alle particolarità del girato. Buono l'audio, extra superiori al primo capitolo.

Nymphomaniac - Volume 2

2013 – Drammatico
3.2 3.2

Uscita homevideo anche per la seconda parte del discusso film di Lars von Trier, presentato sempre nella sua versione cinematografica (le edizioni director's cut presentate al Festival di Venezia dovrebbero uscire prossimamente). Nymphomaniac - Volume 2 è quindi la seconda parte della storia di Joe (crescendo, Stacy Martin abbandona il personaggio per far posto alla stessa Charlotte Gainsbourg), che continua a raccontare le sue esperienze sessuali al colto intellettuale Seligman (ovviamente sempre interpretato da Stellan Skarsgård), il quale l'aveva ritrovata distesa e sanguinante in un vicolo una fredda sera.

Nel Volume 2 cambiano un po' le atmosfere. Con la Joe adulta il sesso è meno gioco, curiosità e ironia, per diventare più cupo e tragico. La donna ha finalmente una famiglia, con il marito Jerome (Shia LaBeouf) e perfino un figlio, ma non prova più piacere sessuale e sente il bisogno di punirsi con lunghe sedute notturne di sadomasochismo. Proseguirà la sua curiosa parabola con un vano tentativo di disintossicarsi dalla sessodipendenza, per poi entrare nel mondo del crimine, fare anche l'incontro con un pedofilo e aprire una parentesi lesbo. Fino al sorprendente e spiazzante finale.

Video fedele al girato e alle scelte fotografiche

Nymphomaniac - Volume 2: Charlotte Gainsbourg insieme a Willem Dafoe in una scena del film

Nymphomaniac - Volume 2 è uscito in homevideo anche in alta definizione, con un blu-ray targato sempre CG Home Video. Per quanto riguarda il video, la qualità rispecchia più o meno quanto visto nel Volume 1, con qualche alto e basso dovuto soprattutto al girato. Nel complesso il dettaglio resta discreto e a tratti molto buono, anche se la sensazione resta sempre molto digitale, con un quadro soft e piuttosto morbido: come già rilevato, molto dipende dello scelte fotografiche che privilegiano uno scarso contrasto e un croma non molto vivace, a tratti quasi sterilizzato, che continua comunque a mutare a seconda delle fasi della vita della protagonista. A dire il vero il senso di compattezza però è lievemente maggiore rispetto al primo episodio, con una miglior gestione delle scene più scure (comunque leggermente rumorose) e anche della compressione. Il blu-ray comunque rivela una piena fedeltà al girato anche nei cambi di formato utilizzati talvolta da Lars von Trier, e soprattutto nell'improvvisa granulosità che si riscontra quando la protagonista incontra il personaggio interpretato da Willem Dafoe ed entra nel mondo dell'illegalità. Una grana comunque naturale e vista già nelle sale, ulteriore dato che depone a favore della qualità del video.

The Nymphomaniac - Part 2: Charlotte Gainsbourg con Jamie Bell in una scena del film

Audio lossless di qualità, discreti gli extra

Nymphomaniac - Volume 2: nuovo poster italiano
Totale 7.5
Video 8
Audio 7.5
Extra 6.5

Per quanto riguarda l'audio, anche in questo caso la traccia italiana presenta un DTS HD Master Audio come quella inglese. Gran parte del film è basata su dialoghi, riprodotti in modo chiaro e pulito dal centrale, ma la bontà dell'audio ha l'occasione di farsi apprezzare soprattutto nei passaggi musicali, che abbracciano con vigore lo spettatore grazie a un preciso intervento dell'asse posteriore e del sub, che riescono a restituire in maniera adeguata il mix di musica classica e rock. I pochi effetti ambientali trovano comunque puntuali i diffusori a evidenziarne la direzionalità, anche se come detto sotto questo aspetto il film non propone molto. Qualche picco sonoro in più lo si trova nelle scene delle torture, ma poco altro. Migliori gli extra rispetto al primo capitolo. Qui troviamo le interviste a Stellan Skarsgård (11 minuti), Stacy Martin (10') e Shia LaBeouf (9') che parlano della realizzazione del film e del lavoro con un regista particolare come Lars von Trier. A completare il tutto una clip tratta dal film, e il trailer.

Nymphomaniac - Volume 2: la nostra recensione del...
Privacy Policy