Ciak, si gioca: 10 videogiochi cinematografici sotto l’albero

Tra avventure epiche, mondi post-apocalittici e personaggi carismatici, ecco a voi una piccola guida ai regali natalizi che meglio di tutti sapranno conciliare l'amore per il cinema e la passione per i videogame.

Ciak, si gioca: 10 videogiochi cinematografici...
Pixels: Josh Gad in fuga da un Pac-Man gigante nel film di Chris Columbus

Anche il Natale, come tutte le cose, è una questione di punti di vista. C'è chi va oltre l'appuntamento religioso, il calore familiare e lo shopping compulsivo, guardando la festività con occhi insoliti. Così l'albero addobbato sembra un livello piramidale di Puzzle Bobble, i parenti assomigliano a tanti Pac-Man affamati e Babbo Natale è costretto ad una missione stealth per infiltrarsi furtivamente tra i camini e salotti, pur di non farsi scoprire dai bambini più curiosi. Battute a parte, il Natale è anche il tempo del gioco tra amici, dello svago bivaccato sul divano, di un relax dedicato ad altri mondi in cui immergerci. Bramosi come Bart Simpson davanti alla confezione di Tempesta d'ossa, molti di noi aspettano il periodo natalizio per dare finalmente spazio e sfogo a passioni rimandate tutto l'anno.

I Simpson: una scena dell'episodio Marge non essere orgogliosa
Michael Fassbender nella prima immagine di Assassin's Creed

Tra queste ci sono i videogiochi, quel giusto compromesso tra lunghe maratone cinematografiche e intense sessioni di giochi da tavolo, quei teatri digitali dove vanno in scena lunghe e impegnative avventure oppure rapide scorribande dentro mondi fantastici. Che siate giocatori occasionali o nerd con i calli alle mani, per questo Natale noi di Movieplayer abbiamo deciso di pensare a tutti e consigliarvi titoli ad alto tasso cinefilo. Una serie di videogiochi con espliciti riferimenti a celebri pellicole, con un'impronta narrativa e artistica fortemente cinematografica o, molto più semplicemente, immediati nel riproporre personaggi iconici della nona arte. Il 2015 è stato un anno ricco di uscite importanti, con grandi saghe che hanno chiuso il loro ampio cerchio e storici brand che ritornano con nuovi capitoli attesi da molti anni.

Leggi anche: Cinema e videogiochi: l'attrazione (e imitazione) è reciproca

Quello che emerge dalla maggior parte dei videogame in lista è che il mondo dell'intrattenimento è ormai pienamente cross-mediale, bisognoso di essere declinato dentro mezzi differenti per raccontarsi con sfumature sempre nuove. Non siamo più soltanto gamer, spettatori o lettori, ma tutte queste cose messe insieme, fruitori in senso lato. Questo il sempre attento Babbo Natale dovrebbe già saperlo, ma per andare sul sicuro, rincariamo la dose e gli spediamo questa nostra lettera, sperando che, per dirla alla Bart, non ci delizi con un Ammazza che mazza.

10. Lego Jurassic World

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Lego Jurassic World

È stato tra i fenomeni cinematografici dell'anno. Inarrestabile ai botteghini di tutto il pianeta, Jurassic World ha segnato l'agognata riapparizione di un grande franchise cinematografico che, dopo due sequel sottotono, è tornato a farsi sentire con prepotenza, urlando al mondo la sua forza con la fierezza di un T-Rex. Immancabile quindi l'arrivo di questo Lego Jurassic World nel quale si potranno rivivere tutte le avventure della saga, passando dal celebre cappello di Sam Neill al gilet di Chris Pratt. Tra pterodattili e velociraptor accompagnati dalle mitiche colonne sonori originali, il grande portone del parco giurassico si riapre con la spensieratezza, la giocosità e l'ironia che caratterizza ogni prodotto targato Lego.

Piattaforme: PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4, Xbox One, Wii U, PS Vita, Pc
Prezzo: da 29 a 54 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

Leggi anche: Jurassic World: 35 cose che potreste non aver notato del sequel di Jurassic Park

9. The Witcher 3: Wild Hunt

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, The Witcher

Qualche mese fa lo abbiamo definito "Il trono di spade dei videogame" perché oltre ad una solida base letteraria, The Witcher 3: Wild Hunt ci catapulta dentro un medioevo fantasy dove la politica e la diplomazia sono importanti almeno quanto magia, spade e scudi. Capitolo finale di una saga tratta dai romanzi di Andrzej Sapkowski, l'ultima fatica dello strigo Geralt di Rivia è una lunga e articolata missione personale di un eroe alla ricerca dell'allieva scomparsa. Il tono cupo, la violenza cruenta e, rendono The Witcher 3 un gioco adulto nel quale la scelta del singolo influenza le sorti di un mondo intero. Ma al di là di duelli e intrighi di corte, a togliervi il fiato saranno soprattutto tutto le magnifiche ambientazioni che, accompagnate da tristi ballate medievali, spaziano da verdi vallate a monti innevati. Un successo che porterà presto le gesta dello strigo anche sul grande schermo. Per cui, preparatevi: witcher is coming.

Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Pc
Prezzo: da 54 a 64 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

Leggi anche: Il fenomeno The Witcher: il Trono di Spade dei videogame

8. Mad Max

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Mad Max

Altra folgorazione cinematografica dell'anno, Mad Max: Fury Road fa riemergere dalla sabbia dei ricordi la storica saga post-apocalittica di George Miller. Un regista settantenne in splendida forma, capace di mostrare ancora i muscoli e riscrivere i codici basilari del blockbuster spettacolare. Cinema di puro movimento, veloce e frenetico, che sconfina anche in Mad Max, free roaming slegato narrativamente dai film di Miller ma ambientato nel suo stesso, polveroso mondo inaridito e collassato. Con il regista australiano sullo sfondo a dispensare consigli, il gioco action di Avalanche Studios si muove dentro strade dominate dalla follia e dalla sete di benzina, al ritmo impazzito di inseguimenti, assalti e combattimenti corpo a corpo. Non ci sono né il Max di Tom Hardy, né la splendida Furiosa di Charlize Theron, ma rimane quella pesante sensazione di solitudine, unita ad una profonda precarietà, tutta da vivere e da "ammirare".

Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Pc
Prezzo: da 45 a 65 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

Leggi anche: Mad Max: Fury Road e la riuscitissima e spettacolare fuga dai blockbuster tradizionali

7. Fallout 4

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Fallout 4

Rieccoci a parlare della fine del mondo, rieccoci tra i detriti del mondo. Attesissimo sequel di una saga avviata nel 1997, Fallout 4 ritorna a calpestare rami secchi e città desolate, spazzate via da un disastro nucleare. Laddove altri titoli rispondono alla tragedia con la violenza dettata dalla disperazione, il capolavoro Bethesda assume toni più raffinati e intimi, grazie ad un rapporto personale con il proprio personaggio, gestito in maniera capillare tramite le meccaniche di un profondo gioco di ruolo. Quello che rende speciale la serie di Fallout è il tono con il quale si racconta una sopravvivenza quasi impossibile, mitigata da un sottile velo di ironia. Ne sa qualcosa Vault Boy, mascotte perennemente sorridente, emblema di un forzato ottimismo anni Cinquanta che vuole rassicurare a tutti costi vendendo la sicurezza dei rifugi anti-atomici Valut-Tech. E a proposti di Valut, vi avvisiamo: Fallout 4 assomiglia molto ad un accogliente bunker da cui non vorrete più uscire.

Piattaforme: Playstation 4, Xbox One, Pc
Prezzo: da 49,90 a 59,90 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

6. Until Dawn

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Until Dawn

Siamo all'interno del più classico e claustrofobico horror abitato da un gruppo di amici dispersi in un luogo tetro e gelido, ovvero una comunità montana tagliata fuori dal mondo. Il loro destino, non proprio roseo, è nelle nostre mani. In Until Dawn il videogiocatore si traveste da sceneggiatore, deus ex machina a cui spetta decidere la sorte di otto teenager, plasmandone carattere e relazioni. Tra scelte morali decisive ed errori imperdonabili, Until Dawn si è dimostrato uno dei videogiochi dal taglio più cinematografico di questo denso 2015, impreziosito dalle performance in motion capture di Hayden Panettiere (consacrata da Heroes) e del veterano Peter Stormare. Se volete soltanto divertirvi, sappiate che nella baita di Until Dawn sono invitati anche angoscia, terrore e uno psicopatico.

Piattaforme: PlayStation 4
Prezzo: 59,90 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

Contenuto pubblicitario

Leggi anche: Until Dawn: Larry Fessenden e Graham Reznick, due amanti dell'horror dietro al videogioco per PS4

5. Rise of The Tomb Raider

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Rise of the Tomb Raider

Lara Croft a lezione da Bruce Wayne. Si, perché come successo dieci anni fa con Batman, anche Tomb Raider ha deciso di resettare la sua icona ripartendo dalle origini del suo stesso mito. Nel 2013 il reboot Tomb Raider ci ha presentato una giovane archeologa più ragazza e meno donna che in passato. Attraverso un tono decisamente cupo a tinte gore, il gioco ha plasmato una nuova immagine della bella archeologa, più impaurita e vulnerabile della bomba sexy maggiorata che ha segnato intere stagioni videoludiche. Con il sequel Rise of The Tomb Raider, Crystal Dinamics affonda ancora di più il colpo sulla fatica e sull'istinto di sopravvivenza a cui l'eroina viene costretta. Ad arricchire l'esperienza di gioco contribuiscono anche gli anfratti naturali visitati, enigmi da risolvere e misteri in cui immergersi; habitat naturali di un'esploratrice braccata ma decisa a seguire le orme paterne. Una Lara rilanciata (forse lo sarà anche al cinema), meno formosa ma di nuovo in splendida forma e finalmente credibile.

Piattaforme: Xbox 360, Xbox One (esclusiva temporanea)
Prezzo: da 49,90 a 59,90 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

4. Assassin's Creed Syndacate

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Assassin's Creed

Il franchise Assassin's Creed rappresenta un caso molto raro all'interno del panorama videoludico. Una delle poche saghe che può permettersi il lusso di cambiare ogni volta protagonista e ambientazione senza perdere seguito, senza smarrire per strada il fascino dei suoi salti tra epoche e palazzi. Dopo il medioevo delle crociate, l'Italia rinascimentale, la guerra d'Indipendenza americana e la rivoluzione francese, il più celebre brand Ubisoft sbarca nell'umida Londra vittoriana. Anche in pieno Ottocento i Templari continuano a dettare legge, così i fratelli gemelli Frye cercano di riconquistarne strade e quartieri. La vocazione reazionaria risponde a due differenti approcci: più sfrontato e fracassone da parte di Jacob, più ragionato e tattico nei panni di Evie. Il carattere influisce sul gameplay, ma a stupire davvero sono i volteggi su tetti fumosi di Londra e gli inseguimenti a bordo delle carrozze. In attesa del film con Michael Fassbender, per chi è un fedele assassino, anche questo Assassin's Creed Syndacate sarà sacro.

Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Pc
Prezzo: da 54,90 a 64,90 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

Leggi anche: Assassin's Creed: Michael Fassbender parla dell'atteso film

3. Lego Dimensions

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Lego Dimensions

Torniamo dalle parti dei mattoncini gialli dal sorriso irresistibile, ma questa volta parliamo di toys to life, ovvero di una folle e geniale idea che ha già svuotato milioni di portafogli in tutto il mondo. Riprendendo un grande intuizione introdotta dallo Skylanders di Activision, anche Lego si butta nel mondo dei giocattoli ibridi, ovvero pupazzi fisici che attraverso la tecnologia Nfc (Near Field Communication) sbloccano contenuti digitali. Lego Dimensions promette di irrompere sul mercato proponendo l'incontro di universi narrativi differenti e amati: gli eroi DC Comics (Batman e Superman su tutti) e i personaggi di Ritorno al futuro, Doctor Who, Ghostbusters - Acchiappafantasmi, I Simpson, Il Signore degli Anelli e Scooby Doo. Così sarà possibile vedere Gandalf in missione al fianco del Cavaliere Oscuro, oppure Gollum alle calcagna di Marty McFly. Insomma, un carnevale videoludico nel quale gli immaginari si incontrano dentro un colorato cortocircuito. A rendere il tutto ancora più desiderabile, il fatto che per ora non sia ancora prevista una distribuzione italiana. Al momento il gioco è disponibile soltanto on line su varie piattaforme straniere.

Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3, Xbox 360, Wii U
Prezzo: 100 € circa per il set base, dai 20 ai 40 € per i singoli set aggiuntivi
Dove trovarlo: Amazon

Leggi il provato del gioco su Multiplayer.it

Leggi anche: 25 fantascientifiche invenzioni da film e serie che vorremmo fossero realtà

2. Disney Infinity 3.0

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Disney Infinity

La dolce mamma Disney ha in mano quasi tutta la torta dell'intrattenimento contemporaneo. Come se il suo folto e animato panorama cinematografico non bastasse, negli ultimi anni il colosso di papà Walt ha messo sotto la sua grande ala la Marvel e il brand di Star Wars. E allora ecco irrompere sulla scena Disney Infinty, declinazione in salsa disneyana dei toys to life. Impreziosita da statuette fedelissime di ottima fattura artistica, poste in pose iconiche, la versione 3.0 vola dentro le "galassie lontane lontane" di Guerre stellari, con i personaggi della trilogia classica, di quella prequel e dello spin off Star Wars Rebels. Mentre Yoda e Luke Skywalker lottano contro l'Impero, sarà possibile entrare anche nella mente di Riley con tutte le emozioni di Inside Out, così come dare il benvenuto a nuovi personaggi del Marvel Cinematic Universe (protagonista della scorsa versione 2.0) come il possente Hulkbuster e il villain Ultron. Disney Infinity è un gioco d'azione edulcorato e mai davvero violento, un Paese di Balocchi digitale che apre una scatola ludica piena di possibilità creative. Quel tipico regalo che i genitori donano ai figli, ma soprattutto all'eterno bambino che scalpita dentro di loro.

Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3, Xbox 360, Pc, Wii U, Android, Iphone, Ipad.
Prezzo: da 14,90 € per i singoli personaggi a 64,90 € per lo starter pack.
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

Leggi anche: Perché Star Wars: Il Risveglio della Forza è l'evento cinematografico più importante di tutti i tempi

1. Star Wars Battlefront

Natale 2015: La top 10 dei migliori videogiochi, Battlefront

Se avvertite una vibrazione nella Forza, probabilmente avete in mano il joypad e davanti ai vostri occhi scorre, potente, Star Wars Battlefront. Piccola, grande realizzazione di un sogno nerd condiviso dai fan dello sconfinato universo creato da George Lucas, lo sparatutto multiplayer di DICE ci permette di volare tra le assolate terre di Tatooine e sfidare la mira "infallibile" degli Stormtrooper tra i ghiacci di Hoth. Un'esperienza competitiva on line dotata di un comparto grafico notevole e una fedeltà artistica impeccabile, che trova la sua apoteosi nella possibilità di vestire i panni dei mitici eroi della saga stellare, ognuno dei quali è ben caratterizzato con precise abilità. Luke Skywalker eccelle nel corpo a corpo, l'irresistibile Ian Solo negli scontri a distanza grazie alla fedele pistola blaster, mentre Leila un personaggio ideale per proteggersi dagli attacchi nemici. Assieme ad una bella maratona cinematografica dell'esalogia stellare, Star Wars Battlefront resta il miglior passatempo prima e dopo il risveglio della Forza.

Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Pc
Prezzo: da 54,90 a 64,90 €
Dove trovarlo: Multiplayer

Leggi la recensione su Multiplayer.it

Leggi anche: Star Wars: Battlefront è ciò che sognavamo da piccoli

Cinema e videogiochi: l'attrazione (e imitazione) è reciproca
Natale 2015: La guida completa ai regali per gli amanti di cinema e TV
Privacy Policy