Lucca 2016: tra Frank Miller e Rocco Siffredi, quanti walkers e cosplayer!

Abbiamo passato cinque giorni tra le mura della cittadina toscana, tra gli ospiti illustri della manifestazione, film, installazioni creative ed un mare di cosplay, tra cui spiccavano i tanti Joker e Harley Quinn del recente Suicide Squad.

Lucca 2016: bellissimo cosplay di Freddy Krueger

Se siete nostri lettori abituali (o seguitori, come ci ha detto un affezionato utente tempo fa), saprete che alcuni di noi sono stati a Lucca Comics and Games per seguire quello che con gli anni sta diventando uno degli appuntamenti più interessanti della stagione (avete visto le nostre dirette? le trovate qui!). Dopo l'apertura ai giochi, che il nome della manifestazione annuncia con chiarezza, ultimamente si è infatti dato più spazio anche a cinema e televisione richiedendo la nostra presenza costante sul posto, in quello che più volte abbiamo descritto come il paradiso dei nerd.

Ma si sa che il paradiso per un uomo può essere l'inferno per qualcun altro e non si può dire che Lucca nei giorni del Comics sia un luogo per tutti, anche se i numeri di questa edizione, un'edizione da record con 271mila biglietti per oltre 500mila visitatori, fanno pensare che un bel po' di persone siano disposte ad affrontare il viaggio, la baraonda e la folla asfissiante per godersi l'atmosfera gioiosa, pittoresca, simpatica viva e colorata della cittadina toscana nei quattro giorni (cinque quest'anno) del Lucca Comics.

Non solo Frank Miller: tanti ospiti a Lucca 2016

The Walking Dead: Il disegnatore Charlie Adlard allo stand Saldapress a Lucca 2016

Abbiamo parlato dell'importanza crescente dell'area movie, ma come è intuibile gli ospiti italiani ed internazionali di Lucca Comics arrivano da tutti gli ambiti di interesse della manifestazione. Personalità di alto profilo come Milo Manara e Zerocalcare, tanto per citare artisti di due generazioni agli antipodi, non possono passare inosservati anche al nostro pubblico, ma è ovvio che è un nome come quello di Frank Miller a richiamare maggiormente l'attenzione degli appassionati di film per la vicinanza non solo a Batman, ma anche a 300 ed altre opere che hanno raggiunto il grande schermo. Allo stesso modo Terry Brooks è quantomai attuale, vista la trasposizione della sua saga in The Shannara Chronicles, così come Charlie Adlard, disegnatore del The Walking Dead di Saldapress ovviamente importante per il nostro settore.

Leggi anche:

Lucca 2016: L'albero di The Shannara Chronicles
Lucca 2016: I The Jackal Ciro Priello e Simone Ruzzo per presentare il film Addio fottuti musi verdi

Sorprendente, invece, l'incontro di Marina Sirtis, una delle interpreti di Star Trek: The Next Generation, che ha saputo intrattenere e conquistare il pubblico di Lucca con un'ora nel Teatro del Giglio piacevole e divertente. Grande attenzione anche per Maccio Capatonda e Herbert Ballerina ed il loro Mariottide, ma anche per il dietro le quinte dedicato agli effetti visivi de Il ragazzo invisibile 2 di Gabriele Salvatores, o l'incursione dei The Jackal, senza considerare la folla raccolta da Rocco Siffredi: il suo incontro con Rocco Tanica, ironicamente chiamato Rocco e Rocco, è stato tra i più seguiti di questa edizione.

Leggi anche:

Più animazione per tutti

Ma vie de courgette: una scena del film d'animazione

Se in un paio di occasioni ci è venuto da pensare che il programma dell'area movie fosse leggermente inferiore a quello dello scorso anno, è perché avevamo avuto la fortuna di apprezzare due dei titoli di punta già a Cannes: La tartaruga rossa e La mia vita da zucchina, infatti, sono due titoli che da soli farebbero l'invidia di qualunque evento. Se poi ci aggiungiamo anche Sausage Party - Vita segreta di una salsiccia in anteprima italiana, Trolls appena uscito nelle sale o il nuovo film di One Piece Gold - Il film, che ha un grande seguito ed è stato protagonista di una proiezione affollata di appassionati cosplayer. Ma non si vive di sola animazione e per questo il programma dell'area movie è stato completato dall'anteprima italiana del secondo episodio della stagione 7 di The Walking Dead, dalla premiere di The Exorcist, da Snowden, l'anteprima di Valerian e la città dei mille pianeti e gli attesissimi extra di Suicide Squad, accompagnato dal concorso Squad Up per i cosplayer del film.

Leggi anche:

Negan e Harley Quinn alla conquista del mondo

Lucca 2016: cosplay di Glenn

Ma Lucca Comics è patri di cosplay e come al solito, dopo un venerdì in chiave leggermente minore, le strade della città di sono affollate di costumi ispirati ai personaggi del mondo dell'intrattenimento a tutti i livelli: come prevedibile, ci sono state tantissime Harley Quinn accompagnate da altrettanti Joker, per un entusiasmo rinvigorito dal recente Suicide Squad. Così come l'arrivo di The Walking Dead 7 ha spianato la strada a tanti Negan, oltre a permettere a Fox di mettere in piedi uno dei padiglioni più riusciti con l'esclusivo baseball per richiamare Lucille, l'arma d'elezione del personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan.

Leggi anche: Suicide Squad al Lucca Comics & Games: un'occhiata ai contenuti extra

Lucca 2016: cosplay di Hodor

Se quindi il mondo della serie AMC è stato protagonisti di Piazza Anfiteatro e delle mura con una ampia gabbia piena di zombie, altrettanto spazio ha avuto la saga di Harry Potter, riportata in evidenza dall'imminente Animali fantastici e dove trovarli, i cui costumi erano tra le attrazioni principali del padiglione Warner.
Tanti i cosplay di Assassin's Creed in spasmodica attesa del film previsto per gennaio, altrettanto numerosi quelli Marvel, anche i personaggi meno in vista delle serie Netflix, per bilanciare il ritorno in massa di quelli DC; tantissimi ovviamente quelli de Il trono di spade (potete vedere qui a lato un incantevole Hodor con tanto di porta), ma anche qualche accenno di Stranger Things che faceva capolino tra la folla (un bar aveva la parete decorata con le lettere e il soffitto ricoperto di luci, lo vedete nel video che segue) in attesa che Westworld entri nei cuori degli spettatori. Prima di chiudere una menzione speciale, quella ai due alberi con dei baloon che dicevano rispettivamente "quest'anno sono vestito da Balbalbero" e "Io sono Groot", vincitori morali di Lucca 2016.

Leggi anche: Assassin's Creed: Aspettando il film a Lucca 2016

Cos'altro possiamo dirvi se non appuntamento per l'anno prossimo, dal 1 al 5 novembre 2017?

Lucca 2016: bellissimo gruppo di cosplayer Steampunk
Lucca 2016: tra Frank Miller e Rocco Siffredi,...
Rocco Siffredi a Lucca Comics: "Il sesso? Per noi italiani è un tabù"
Un caffè con Frank Miller: dal cuore di Batman all'anima di Sin City
Privacy Policy