Soldato semplice

2015, Drammatico

Le tante anime di Koch Media nel listino 2015

Anche l'Italia nel listino 2015, con l'esordio di Paolo Cevoli direttamente da Zelig al cinema; e poi animazione, horror e action soprattutto: ma non mancano i grandi film di impatto emotivo, con nomi come Hilary Swank, Dustin Hoffmann e Anthony Hopkins.

La presentazione del listino 2015 di Koch Media comincia con una sorpresa: Paolo Cevoli, l'ex assessore Palmiro Cangini di Zelig sale sul palco per presentare Soldato semplice. Film in uscita a Marzo di cui è protagonista, regista e mattatore assoluto Si rivolge agli esercenti: "Io sono figlio di albergatori e quindi in fondo facciamo lo stesso mestiere, cerchiamo di tirare la gente dentro".

Con il giovane Antonio Orefice, già nel cast di Gomorra - La Serie, racconta qualche gustoso aneddoto della lavorazione: "Ho ascoltato le chiacchiere che si diffondevano sul film tra la gente del posto mentre giravamo vicino a Bormio, dicevano hanno preso uno di Zelig, uno di Gomorra... fanno tipo Benvenuti al sud, però in guerra...". L'esordio di Cevoli dietro la macchina da presa in realtà ambisce ad essere qualcosa di più dell'ennesimo passaggio di un comico di successo dalla televisione al cinema: Soldato semplice ha l'aria di una commedia fatta di situazioni divertenti ma intrisa anche di grande umanità. Ambientata durante la Grande guerra tra le fila degli Alpini, scenario che fa da sfondo ad emozioni, caricature ed incontri con i diverso tipi "italici".

Una copertura ampia

"Considero il film di Paolo un prodotto di grande contenuto adatto veramente a tutti, grandi e piccoli", commenta la Responsabile Distribuzione Cinematografica Benedetta Caponi, che introduce la proposta Koch Media per il 2015, all'insegna di una copertura quanto mai ampia di tutti i campi di offerta. Sicuramente l'aspetto famiglia, con l'animazione di Asterix e il Regno degli Dei 3D, con le avventure degli eroi di Goscinny e Uderzo mai così spettacolari in uscita il 15 Gennaio; mentre il 26 Febbraio arrivano alla carica le pecore degli Aardman Studios di Wallace & Gromit in Shaun Vita da Pecora - Il Film. Ma Koch Media è in grado di proporre anche grandi film di enorme impatto emotivo, come Qualcosa di buono (You're Not You) con Hilary Swank che dopo Million Dollar Baby regala una nuova intensa interpretazione in quello che qualcuno ha già definito la risposta hollywoodiana (e al femminile) a Quasi amici (uscita 26 Marzo). Ma anche con l'anticipazione del coinvolgente Boychoir - Fuori dal coro, previsto il secondo semestre, che vede in un intenso Dustin Hoffman direttore di un coro aiutare un ragazzino problematico grazie al potere della musica.

Le tante anime di Koch media

Wild Card: la prima immagine di Jason Statham

Tante anime diverse quindi per l'indipendente Koch Media, con un listino che copre tutti i generi con dei titoli che non hanno niente da invidiare a quelli delle major. Un'anima action, con proposte ad alto tasso di adrenalina come come Wild Card (7 Maggio), con Jason Statham che torna ad interpretare un vendicatore macho e disperato in un ruolo cucito su misura per lui, in un film d'azione bollente grazie anche alla presenza di Sofía Vergara. E a proposito di presenze hot, occhio a Salma Hayek in versione Kill Bill, nuova eroina badass nell'action claustrofobico Everly (18 Giugno). E un'anima anche dark con titoli horror: il 2 Aprile esce Somnia di Mike Flanagan, che torna a dirigere uno sconvolgente horror psicologico dopo il successo di Oculus. Con Thomas Jane e Kate Bosworth genitori disperati alle prese con gli incubi sin troppo reali di un bambino.

Anticipazioni secondo semestre

Horror e action sono generi sui quali Koch Media punta evidentemente molto, e che ritorneranno anche nel secondo semestre con dei titoli già anticipati in questo listino. Sinister 2 di Ciaran Foy, e soprattutto Viral, dove l'immancabile telecamera documenta la trasformazione degli esseri umani in creature tremendamente aggressive in seguito ad una terribile epidemia virale; invece sul versante action avremo un cast di altissimo livello guidato da Anthony Hopkins in un film che ricostruisce il rapimento di uno degli uomini più ricchi del mondo, ovvero Il rapimento di Freddy Heineken. Tratto da una storia vera e diretto dal regista della trilogia Millenium, anche con Jim Sturgess e Sam Worthington. Ma il titolo che più stuzzica la fantasia è quello che segna l'incontro tra il regista Eli Roth che dirige Keanu Reeves in Knock Knock, thriller a tinte forti che promette scintille.

Le tante anime di Koch Media nel listino 2015
Privacy Policy