Hunger Games: Il Canto della Rivolta - Parte 1

2014, Azione

Le dieci migliori scene "musicali" sul grande schermo nel 2014

Le dieci sequenze cinematografiche che, in questo 2014 ormai giunto quasi al termine, hanno usato al meglio la musica.

Il 2014 al cinema ha regalato grandi emozioni e racconti coinvolgenti, spesso utilizzando nel migliore dei modi le composizioni musicali originali create per i film e le canzoni inserite nelle colonne sonore. Brani che hanno accompagnato momenti allegri o al contrario particolarmente drammatici, enfatizzando gli eventi narrati con intelligenza e originalità e prolungando l'effetto di quanto mostrato sul grande schermo ben oltre la fine dei titoli di coda.

Se in questa annata a deludere un po' sono stati i tradizionali musical, da Jersey Boys a Walking on Sunshine, a sorprendere sono stati titoli come Guardiani della Galassia, mentre è stato confermato l'ottimo feeling con la dimensione musicale già dimostrato in passato da alcuni filmmaker. Ecco quindi una selezione delle scene che, negli ultimi dodici mesi, hanno utilizzato nel migliore dei modi canzoni inedite o ormai grandi classici:

10 The Hanging Tree - Jennifer Lawrence - Hunger Games: Il Canto della Rivolta - Parte 1

Dopo la ninna nanna che Katniss canta nel drammatico momento della morte di Rue in The Hunger Games, la voce di Jennifer Lawrence accompagna anche uno dei momenti migliori della prima parte dell'ultimo capitolo dell'adattamento cinematografico dei romanzi scritti da Suzanne Collins. The Hanging Tree, composta dai The Lumineers, emoziona con una struttura musicale di grande impatto nella sua semplicità e un testo duro che ben si adatta alla situazione vissuta dai protagonisti posti di fronte alla violenza che contraddistingue la loro quotidianità.

Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I, Jennifer Lawrence in una scena del film

9 Youth - Daughter - Non buttiamoci giù

La commedia tratta dall'omonimo romanzo di Nick Hornby si contraddistingue per un tono dolce-amaro che si riflette bene anche nelle scelte musicali compiute, che sottolineano l'atmosfera dei vari passaggi della storia. Uno dei momenti più drammatici è però affidato alla canzone Youth firmato Daughter che accompagna il momento in cui JJ scopre di essere stato ingannato da una giornalista che aveva finto di essere interessata a lui, solo per ottenere uno scoop. La nuotata catartica e il testo intenso del brano creano un mix perfetto per sottolineare la solitudine e la disperazione del personaggio.

8 Frank's Most Likeable Song Ever - Michael Fassbender - Frank

La scena in cui Frank dimostra di essere in grado di comporre una canzone apprezzata dal pubblico è molto breve ma talmente sopra le righe e surreale che è impossibile non apprezzare l'assurdità del testo e la banalità puramente commerciale del brano interpretato da Fassbender nel film diretto da Leonard Abrahamson, dedicato in parte anche al mondo della musica e al difficile equlibrio tra espressione artistica della propria individualità ed esigenze commerciali.

7 Pretty Girl Rock - Keri Hilson - The Rover

L'utilizzo di una canzone così apparentemente fuori contesto rispetto alla storia, rende la sequenza di The Rover in cui è stata utilizzata uno dei momenti più particolari del film. Mentre il personaggio interpretato da Robert Pattinson riflette da solo, a bordo di una macchina in mezzo al deserto, il brano crea un contrasto di grande effetto all'interno di un intreccio a sfumature western da cui non ci si aspetterebbe mai un intermezzo musicale di questo tipo.

6 Please Mr. Kennedy - A proposito di Davis

La sequenza in cui Llewyn (Oscar Isaac) e Jim (Justin Timberlake) iniziano a comporre Please Mr. Kennedy improvvisando è uno dei momenti più divertenti ed efficaci musicalmente del film diretto da Joel ed Ethan Coen, grazie a questa intelligente parodia delle canzoni impegnate molto in voga negli anni Sessanta. Il brano, interpretato in modo impeccabile dai membri del cast, può contare anche su un'inaspettata performance vocale di Adam Driver.

5 Lost Stars - Adam Levine - Tutto può cambiare

Il ruolo della musica nel film diretto da John Carney è essenziale e alimenta la storia in modo naturale. Tra le varie tracce composte per Tutto può cambiare è Lost Stars a emergere con più forza grazie a una ballata in cui malinconia e romanticismo trovano il giusto equilibrio nell'interpretazione di Adam Levine, anche se l'intera colonna sonora è molto piacevole e godibile sfruttando sonorità accattivanti e melodie facili da ricordare fin dal primo ascolto.

4 Everything is Awesome - Tegan and Sara - The Lego Movie

Come resistere all'entusiasmo di Emmet e al ritmo di Everything Is Awesome, brano composto dal duo canadese Tegan e Sara? Il film dedicato al mondo dei simpatici mattoncini introduce la canzone mentre il protagonista sta andando al lavoro, seguendo le regole previste nel suo mondo, tra le quali anche l'inspiegabile gioia nel pagare più di trenta dollari una tazza di caffè esclamando "Awesome!", rendendo in questo modo la canzone un vero e proprio tormentone.

3 Yellow - Coldplay - Boyhood

Il film diretto da Richard Linklater regala una delle colonne sonore migliori del 2014, spaziando tra sonorità, generi e annate diverse, seguendo l'evolversi della storia e sottolineandone i momenti più importanti. Nonostante il brano più importante sia senza troppi dubbi Hero del gruppo Family of the Year, la canzone Yellow dei Coldplay, primo grande successo della band britannica, apre il lungometraggio con grande intensità, portandoci direttamente negli occhi di Mason, interpretato da Ellar Coltrane, con una sequenza introduttiva che conquista immediatamente.

Boyhood: una bella immagine di Ellar Salmon

2 ex aequo Come and Get Your Love - Redbone - Guardiani della Galassia

Il legame tra Starlord e la musica è uno degli elementi più trascinanti di Guardiani della Galassia, permettendo al film targato Marvel di avere un ritmo e un'atmosfera irresistibile fin dai primi minuti. Ed è Come and Get Your Love a dimostrare quale sarà lo stile del lungometraggio con la trascinante interpretazione del protagonista interpretato da Chris Pratt che si lascia andare alla musica tra rovine e creature utilizzate come microfono mentre è impegnato in una missione.

2 ex aequo If I Needed You - Alabama Monroe - Una storia d'amore

Il film diretto da Felix Van Groeningen è profondamente legato alla musica, utilizzando un genere poco conosciuto ma affascinante come il bluegrass, che accompagna l'intera evoluzione della storia d'amore tra i protagonisti Didier ed Elise. A rimanere a lungo impressi nella memoria sono in particolare due sequenze: le interpretazioni della straziante The Wayfaring Stranger, quasi un addio di una madre alla propria figlia, e il duetto sulle note della canzone If I Needed You. La performance di Johan Heldenbergh e Veerle Baetens sottolinea il contrasto tra la speranza racchiusa nelle parole del testo e la situazione dei due protagonisti ormai lontani, mostrandone la sofferenza e l'intensità dei sentimenti, elementi che si riflettono anche nei piccoli gesti in una dichiarazione di profondo amore di fronte a ferite interiori che hanno spezzato forse per sempre il legame che li univa.

1 Wonderwall - Oasis - Mommy

Tra i momenti musicali-cinematografici più memorabili del 2014 non si poteva non assegnare la prima posizione all'utilizzo fatto da Xavier Dolan di Wonderwall, la canzone culto degli Oasis, sulle cui note scorrono le vite dei tre protagonisti: dal lavoro come donna delle pulizie di Die alle lezioni di Kyla a Steve, fino a una corsa su un carrello della spesa che diventa una delle sequenze indimenticabili di Mommy grazie a una scelta visiva originale che emoziona con la sua carica di speranza e ottimismo.

Mommy: la scena ormai cult di Wonderwall

Menzione Speciale - I Want You Back - Jackson Five - Guardiani della Galassia

Pur essendo una scena molto breve e inserita proprio in coda al film, la versione baby di Groot che si lascia andare sulle note dei Jackson Five, cercando di non farsi scoprire da Drax, è assolutamente esilarante e adorabile, e conclude ottimamente l'uso impeccabile della musica fatto in Guardiani della Galassia.

Le dieci migliori scene "musicali" sul grande...
Privacy Policy