Le 15 star più discusse del 2016: da Jared Leto a Leonardo DiCaprio

L'Oscar a DiCaprio e l'exploit di Millie Bobby Brown, Jared Leto e Margot Robbie, il divorzio di Angelina Jolie e Brad Pitt e la ritrovata popolarità di Ryan Reynolds. I personaggi che hanno contato di più nel 2016.

Leonardo DiCaprio agli Oscar 2016, sul tappeto rosso

Il 2016 sarà ricordato soprattutto come l'anno che ci ha tolto tante personalità indimenticabili della musica, del cinema, della cultura e della politica, in una maniera così metodica e drastica da lasciarci basiti fino all'ultimo. Per questa ragione abbiamo deciso di dedicare a coloro che ci hanno lasciato uno spazio adeguato alla loro grandezza (o alla loro popolarità). In questa sede, invece, parleremo di coloro che nel bene o nel male hanno segnato questi dodici mesi con l'interpretazione in un film o una serie di successo oppure per le loro vicissitudini personali, tra divorzi clamorosi, interviste a narcotrafficanti, dita tagliate e Oscar inaspettati (o quasi).

Nello stilare la classifica dei magnifici 15 di quest'anno abbiamo tenuto conto del modo in cui hanno fatto parlare di sé, ma anche di come sono riusciti ad affermare il proprio talento o la propria personalità. Alcuni di loro hanno lasciato un segno indelebile, altri invece hanno dato colore al gossip di qualche settimana. Tra star delle serie TV e superdivi del cinema, ecco i protagonisti del 2016!

15. Checco Zalone, un "posto fisso" nella commedia italiana?

Checco Zalone in Quo Vado?

Il ritorno di Checco Zalone sugli schermi è stato accolto da file di spettatori paganti, ma anche stavolta il comico pugliese è riuscito a dividere il pubblico (soprattutto sui social) tra detrattori che vedono in lui il simbolo dell'appiattimento culturale degli ultimi tempi, e sembrano temerne un eventuale contagio, e chi invece riconosce nelle sue parodie il perfetto "italiano medio", un po' mammone, insofferente alle regole ma inchiodato alle tradizioni e al posto fisso. Lino Banfi ha paragonato la star di Quo Vado? a Celentano e ai suoi straordinari successi al box office negli anni '80, ma bisognerà vedere se effettivamente Zalone è destinato a lasciare un segno nella commedia nostrana oppure a far parlare di sé per qualche stagione. Intanto, in attesa di mettersi nuovamente in gioco con il prossimo film (la cui uscita è prevista per la fine del 2017), l'attore ha girato uno spot irriverente per la ricerca contro l'atrofia muscolare spinale che è stato accolto meglio di quanto si potesse immaginare.

Leggi anche:

14. Orlando Bloom, dove vai tutto nudo?

Orlando Bloom e Katy Perry in Sardegna

I primi di agosto, sul mare azzurro della Sardegna arriva Will Turner, ma stavolta il Pirata dei Caraibi è senza costume da bagno e i social si scatenano per almeno due giorni, tra foto e commenti. In compagnia della sua dolce metà, la popstar Katy Perry (vestita), il Legolas del Signore degli Anelli si gode la vacanza con disinvoltura, evidentemente ignaro (o incurante) degli obiettivi dei paparazzi puntati su di lui e dimostra di avere ancora frecce al suo arco. O almeno, una sola freccia, ma buona. Solo un mese prima, il nostro Rocco Siffredi aveva fatto arrabbiare i francesi con un servizio esplicito su un inserto di Le Monde, dando il via ad una stagione decisamente calda.

Leggi anche:

13. Lana e Lilly Wachowski: chiamateci sorelle

La regista Lilly Wachowski ai GLAAD Awards 2016

Una volta erano i Fratelli Wachowski, quelli della trilogia di Matrix. E per coloro che non hanno seguito con attenzione le loro recenti vicissitudini personali, forse lo sono ancora. A marzo però, anche Andy, come sua sorella Lana, conferma ufficialmente che sta attraversando una fase di transizione che giustifica le ultime apparizioni in abiti femminili, e annuncia che ha deciso di farsi chiamare Lilly. Qualche settimana dopo un'applaudita apparizione pubblica ai GLAAD Awards, la neo signora Wachowsky lascia il suo ruolo di showrunner nella serie Sense8, che resta nelle mani di Lana. Per la seconda stagione della serie la regista e il cast si ritrovano in Italia, nelle località più suggestive della Costiera Amalfitana, per un'estate di riprese e alla fine dell'anno su Netflix arriva anche un bollente regalo per i fan: lo speciale episodio di Sense 8 che inizia a scaldare i fan in attesa dei nuovi episodi.

Leggi anche: Sense8: un Natale a base di sesso, bugie e ancora sesso

12. Sean Penn: donne, narcotrafficanti e guai

Sean Penn e El CHapo

Se c'è un divo che continua a far parlare di sé per i suoi colpi di testa, anche a 56 anni suonati, questo è Sean Penn. Dal punto di vista strettamente cinematografico, per lui non è stata una grande annata - il suo ultimo lavoro da regista, The Last Face, ha avuto un'accoglienza fredda - ma in compenso la sua intervista al narcotrafficante messicano Joaquin Guzman Loera, detto El Chapo, gli ha regalato molta visibilità e qualche seccatura con le autorità messicane, evidentemente indispettite dal fatto che l'attore avesse contatti con il latitante, evaso qualche mese prima. E anche per Rolling Stone, la rivista che ha pubblicato il pezzo, sono arrivate critiche per essersi messa eccessivamente a disposizione di El Chapo, assecondando le sue richieste come se fosse stato una vera rockstar.

Cannes 2016: la bellissima Charlize Theron sul red carpet di The last Face

Sul fronte sentimentale l'affascinante Sean si divide tra le divertite provocazioni della sua ex-moglie Madonna - ce la faremo nel 2017 a rivederli insieme? - e il gelo che gli è stato riservato da un'altra biondissima ex, Charlize Theron, che a Cannes ha dovuto partecipare necessariamente alla presentazine di The Last Face, tenendo a debita distanza l'ex fidanzato e regista del film.

Leggi anche:

11. Tom Hiddleston: quando Loki perse la testa per Taylor Swift

A proposito di nudi, anche Tom Hiddleston quest'anno non si è risparmiato, ma la sua brevissima love story con la popstar Taylor Swift è riuscita a mettere in ombra persino le chiacchierate inquadrature del suo sedere in The Night Manager. Per tre mesi i commenti, le congetture (e le invidie malcelate delle fan) si sprecano. Hiddleston ha davvero perso la testa per Taylor o è una trovata pubblicitaria? Non lo sapremo mai, ma a settembre i due si lasciano e le fan possono tornare a fare sogni tranquilli sul loro beniamino. Noi lo aspettiamo l'anno prossimo in sala con Thor: Ragnarok, in cui torna a indossare i panni di Loki, e l'altrettanto atteso Kong: Skull Island.

Leggi anche: La Marvel e i finali nascosti: tutte le scene dopo i titoli di coda!

Taylor Swift e Tom Hiddleston

10. Evan Rachel Wood, the hot host

Che fosse un'attrice di talento (oltre che una delle più sensuali dell'attuale panorama cinematografico) lo sapevamo da tempo, ma l'interpretazione di Dolores in Westworld e relativo giro di interviste per promuovere la nuova serie HBO, hanno messo nuovamente in luce la sua forte personalità. Alle interviste più divertenti e folli che concede ai media - vi consigliamo di rivedere quella nel video qui sotto - affianca confessioni più intime e dolorose, che che riguardano gli stupri subiti in passato.

Leggi anche: Westworld: la folle compilation dubsmash di Evan Rachel Wood e il cast

9. Millie Bobby Brown (e i ragazzi di Stranger Things)

Millie Bobby Brown sul magazine Interview

Quando Stranger Things ha fatto il suo debutto su Netflix, la scorsa estate, siamo stati felici di tornare nei primi anni '80, e di entrare a far parte di questo piccolo gruppo di amici alle prese con una coetanea fuggita da un misterioso laboratorio scientifico e un loro amico scomparso nel nulla. Così come ci ha fatto piacere rivedere Winona Ryder in un ruolo di rilievo e per giunta in una serie di genere fantastico. Col successo della serie, però, è venuta fuori la vera superstar di Stranger Things: la tredicenne Millie Bobby Brown, che interpreta il ruolo di Eleven, e che fuori dalle scene si rivela una giovanissima diva dotata di freschezza, stile e magnetismo. La sua immagine riempie le copertine dei magazine più cool e in attesa di tornare sul set della stagione 2, Millie partecipa anche ad un video di Birdy. Ci auguriamo solo che questa piccola Winona non finisca per bruciarsi troppo in fretta.

Leggi anche:

8. Jeffrey Dean Morgan e Lucille

l'attore Jeffrey Dean Morgan

Nell'arco della sua carriera Jeffrey Dean Morgan ci ha regalato alcuni ruoli televisivi davvero memorabili - tutti abbiamo pianto per le sue sorti in Grey's Anatomy - ma è con il suo ingresso nel cast della sesta stagione di The Walking Dead che l'attore ha interpretato il suo ruolo più iconico, e sicuramente uno dei più popolari e riconoscibili della serie AMC. Il finale della sesta stagione ha introdotto il personaggio di Negan - amato e odiato, persino dalla mamma dell'attore - e difficilmente dimenticheremo l'attesa per i successivi episodi, ma siamo certi che anche per Morgan sia stata una lunga, indimenticabile estate. L'attore ha raccontato ad esempio di quando ha incontrato una signora di circa ottant'anni in un locale in cui si era fermato per bere qualcosa con Norman Reedus, ma la gentile nonnina invece di chiedergli un autografo gli ha mostrato il medio e lo ha mandato a quel paese. In ogni caso, in un anno di divorzi epocali, la coppia Morgan e Lucille - la mazza da cui Negan non si separa mai - ci sembra una delle più solide.

Leggi anche: The Walking Dead: la mamma di Jeffrey Dean Morgan non è contenta

7. Emilia Clarke, regina degli scherzi

Il suo sorriso contagioso e l'innumerevole varietà di smorfie ci hanno conquistati da tempo, ma quest'anno la star de Il trono di spade si è affermata come una delle star più popolari del momento. Merito delle scene di nudo nella serie HBO? Sicuramente - d'altronde ha già conquistato le classifiche sulle attrici più sexy - ma è anche merito della spontaneità della giovane attrice inglese, che vivacizza il set della serie tratta dalla saga di George R.R. Martin con i suoi scherzi al caramello e le idee stravaganti. Quest'anno l'abbiamo vista anche al cinema in Io prima di te: una prova che non ha convinto tutti, ma siamo certi che con l'annunciato ruolo nello spin-off starwarsiano su Han Solo saprà regalarci un altro personaggio iconico.

Leggi anche: Emilia Clarke: tutte le follie di Daenerys

una splendida Emilia Clarke

6. Ryan Reynolds, che svolta dopo Deadpool!

Ryan Reynolds

Per fortuna è arrivato Deadpool a farci riscoprire e mettere sotto una nuova luce il protagonista del cinecomic più irriverente degli ultimi tempi. Da quest'anno in poi Ryan Reynolds non sarà più quello dei film sottotono interpretati fino ad ora, che al massimo poteva aspirare ad un primo posto in qualche classifica sugli uomini più sexy dello showbiz. Oggi se l'attore canadese è una delle star più in vista del momento lo deve al suo alter ego cinematografico che gli ha dato un bello scossone e gli ha fatto capire che si può essere anche divertenti e un po' sopra le righe oltre che semplicemente attraenti. I suoi sfottò a colleghi del calibro di Hugh Jackman e Tom Hiddleston ormai vivacizzano i social, ed è uno dei più amati dal pubblico. Tra due anni lo aspettiamo di nuovo nei panni di Wade Wilson, ma nel 2017 dovrà giocarsi molto bene le sue carte.

Leggi anche:

5. Johnny Depp, Amber Heard e il dito di Johnny

Johnny Depp e Amber Heard

Tra moglie e marito non mettere il dito, si dice, e se il dito ce lo mette il marito in questione - quel Johnny Depp che fino a pochi anni fa era uno degli attori più desiderati dalle fan - succede un disastro. La notizia del divorzio tra il Pirata dei Caraibi e la sua giovane moglie Amber Heard ha tenuto banco per diverse settimane, prima di concludersi con un accordo finanziario che ha messo tutto a tacere (o quasi) sulle violenze domestiche di cui lei sarebbe stata vittima e sulle spaventose scenate di gelosia di lui. Durante uno di questi episodi, Depp si sarebbe persino tagliato la punta di un dito per scrivere col sangue invettive contro la moglie.

Leggi anche: Johnny Depp, David Lynch e Sam Raimi esaudiscono l'ultimo desiderio di un ragazzo

Gli amici e i familiari di Johnny hanno preso pubblicamente le sue difese (anche la sua ex, Vanessa Paradis), ma questo divorzio inevitabilmente getta un'ombra sulla carriera e sulla vita privata dell'attore. Il prossimo anno, in ogni caso, sarà quello del grande ritorno sugli schermi: tra Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar, Murder on the Orient Express e poi ancora il sequel di Animali fantastici, Johnny dovrà necessariamente sfoderare tutto il suo carisma, o reinventarsi.

Leggi anche: Johnny Depp, il taglio del dito e la rivelazione shock di Amber Heard

4. Margot Robbie: Suicide blonde

L'australiana più hot del momento si era già fatta conoscere con le sequenze più calde di The Wolf of Wall Street, ma l'attesissima partecipazione a Suicide Squad ha contribuito a lanciarla definitivamente nello stardom internazionale. Il personaggio che interpreta nel film di David Ayer è di quelli possono mettere in ombra il potenziale di un'attrice, e d'altronde l'immagine della sua Harley Quinn con i capelli rossi e blu, gli hot pants e la mazza da baseball è entrata ormai nell'immaginario collettivo. Margot però sembra avere le carte in regola per costruirsi una carriera di tutto rispetto (anche come produttrice). Questo ovviamente è tutto da vedere, ma per adesso la Robbie ha già eclissato la co-star Cara Delevingne e si diverte a stuzzicare i fan con le sue dichiarazioni.

Leggi anche:

Margot Robbie agli Oscar 2015, con uno scintillante abito tutto d'oro

3. Jared Leto: una serie di regali infami

Jared Leto nel 2016

L'attesa del nuovo Joker in un cinecomic può essere essa stessa il Joker? Nel caso di Jared Leto la risposta è affermativa: l'attore si è preparato al suo ruolo in Suicide Squad in maniera meticolosa. Tanto da averci costretto a scrivere fiumi e fiumi di parole sui suoi atteggiamenti a dir poco eccentrici sul set del film e sulle reazioni dei suoi colleghi ai "regali" che Jared ha voluto fare ad ognuno di loro, da maiali morti, topi, condom usati e sex toys. Che fosse una star non c'erano dubbi, ma questa ennesima trasformazione di Leto è quella decisiva, quella che ha contribuito a spalancare per lui le porte del mito. Tra eccentricità e mistero, e col suo allure poco rassicurante, Jared si conferma una delle star più rappresentative degli ultimi tempi. Adesso che si è spogliato dei panni del Joker e si è lasciato alle spalle gli inevitabili confronti con Jack Nicholson e Heath Ledger, siamo curiosi di vederlo in Blade Runner 2049 e nel biopic su Andy Warhol che è stato annunciato qualche mese fa.

Leggi anche:

2. I Brangelina (con Jennifer Aniston e Marion Cotillard)

Angelina Jolie e Brad Pitt ad un evento

Un raro caso di divorzio a grappolo, in grado di esplodere sui media come un fulmine a ciel sereno e coinvolgere pubblicamente altre star. Le ragioni per le quali Brad Pitt e Angelina Jolie hanno deciso di mettere fine al loro matrimonio da favola non sono del tutto chiare (si è parlato soprattutto di forti contrasti sull'educazione dei figli) ma l'impatto mediatico della notizia travolge anche Jennifer Aniston, in primis, e successivamente anche Marion Cotillard, con cui Brad ha girato Allied. Sui social il divorzio viene celebrato soprattutto come la rivincita dell'ex star di Friends (e di tutte le donne lasciate per una donna decisamente più attraente), che stoicamente evita di intromettersi, mentre la Cotillard restituisce pubblicamente il ruolo della sfasciafamiglie che le era stato attribuito. Mentre Brad annulla la sua partecipazione ad eventi e red carpet (e si ritrova ad affrontare qualche grana in merito al suo rapporto con i figli), il divorzio si ingigantisce e diventa l'evento più chiacchierato dell'anno e una compagnia aerea norvegese ne sfrutta abilmente l'hype per farsi pubblicità.

Leggi anche: Angelina Jolie e Brad Pitt, reazioni e delirio sui social!

1. Leonardo DiCaprio e l'Orso

Leonardo DiCaprio ad un evento

L'inverno 2016 sarà ricordato anche per l'attesa febbrile della Notte degli Oscar, rivelatasi decisiva per DiCaprio e la sua prima, celebratissima statuetta vinta per la sua interpretazione in Revenant - Redivivo, dramma fisico e intenso in cui il nostro eroe combatte a mani nude con un orso, che si ritaglia a sua volta i suoi 15 minuti di popolarità. Prima della vittoria agli Academy Awards, la vita, i successi (e gli Oscar mancati) di Leo sono celebrati da un groviglio rovente di meme che si scioglie subito dopo, quasi in maniera liberatoria, e lascerà il divo libero di tornare alle sue modelle, ai suoi nuovi progetti - si parla di un nuovo film con Scorsese, The Devil in the White City - e soprattutto alla salvaguardia dell'ambiente, che lo porterà a scontrarsi anche con Donald Trump, neo Presidente degli USA. Della straordinaria - e sofferta - corsa all'Oscar di Leo, val la pena ricordare un momento di grande epicità: lo "scontro" con Lady Gaga ai Golden Globes 2016. Sarà stato quello a portargli fortuna?

Leggi anche:

Leonardo DiCaprio con l'Oscar per Revenant, 2016
Le 15 star più discusse del 2016: da Jared Leto a...
Le 12 fatiche di Leonardo DiCaprio: Oscar mio, quanto mi sei costato!
Donald Trump, un Presidente entertainer alla Casa Bianca: le sue apparizioni sullo schermo
Privacy Policy