Lava: il piccolo, incantevole musical Pixar

Arriva in sala Inside Out, ma lo accompagna un'altra delle piccole perle che compongono la collana dei cortometraggi Pixar: Lava.

Lava: il piccolo, incantevole musical Pixar

È una bella abitudine quella di abbinare un cortometraggio animato ai più corposi film distribuiti in sala dai colossal del settore. È un'abitudine che trova d'accordo Disney Animation e Pixar e permette di dare visibilità e giusto risalto ai numerosi artisti che quotidianamente operano nelle retrovie e che otterrebbero risalto in occasione dei festival specializzati e, una volta l'anno, in caso di ormai abituale nomination agli Oscar.

Lava: un'immgine del cortometraggio Pixar

Un'abitudine che abbiamo approfondito di recente, stilando una classifica dei 10 migliori corti Pixar, ma che ci sentiamo in dovere di lodare nuovamente concentrandosi su uno in particolare, una nuova, ennesima perla, che va ad aggiungersi alla già luminosa, brillante, preziosissima collana che compone l'offerta animata dei Pixar Studios. Si tratta di Lava, che arriva in sala anche in Italia il 16 Settembre accompagnando quell'Inside Out firmato Pete Docter che abbiamo apprezzato e, diciamolo, amato in quel di Cannes lo scorso maggio. Un film verso il quale non si può restare indifferenti, che trova in questo corto una degna apertura.

Leggi anche: Pixar: i 10 migliori corti dello studio

Un amore impossibile?

Lava: un'immagine dall'alto tratta dal cortometraggio della Pixar

Uku è solo e triste. Triste come solo chi è senza amore può riuscire a capire. Niente di strano fin qui, tranne un dettaglio fondamentale: Uku è un vulcano, che dalla sua isola tropicale nel Pacifico canta il suo dolore osservando gli animali che lo circondano vivere spensierati con le proprie compagne, sognando un giorno di trovare qualcuno. Uku canta e, mentre gradualmente si immerge nell'oceano, non sa che Lele lo ascolta immersa nelle profondità marine. Lele è infatti un vulcano sottomarino, ma volge le spalle a Uku e non riesce a vederlo nemmeno una volta emersa, proprio mentre lui sparisce nelle acque. Una storia triste, senza dubbio, di cui ovviamente non vi riveleremo il bellissimo finale: toccante, emozionante e delicato.

Contenuto pubblicitario

Un piccolo musical

Se una storia d'amore tra due vulcani è una particolarità, lo è senz'altro la forma scelta dalla Pixar per la messa in scena. Lava è, infatti, un musical a tutti gli effetti. Composto da una sola canzone, ma pur sempre un musical, in cui è il testo stesso del brano omonimo racconta e porta avanti la storia. Un brano cantato in originale dall'artista hawaiano Kuana Torres Kahele e da Napua Greig, che in Italia ci siamo sentiti in dovere di doppiare (comprensibile in quanto produzione con target primario di famiglie, ma non per questo meno fastidioso), affidando i due ruoli ai nostrani Malika Ayane e Giovanni Caccamo. Con sonorità hawaiane ed un arrangiamento misurato e semplice, Lava introduce e racconta la sofferta storia d'amore con efficacia (sia in originale che nell'adattamento italiano), comunicando emozioni sincere e diretta. Ma visto che in sala potrete ascoltarla nella nostra lingua, vi proponiamo a seguire un estratto in originale.

Leggi anche: Lava: video-intervista alle voci italiane Malika Ayane e Giovanni Caccamo

Emozioni in sintesi

Lava: un'immagine del film breve d'animazione targato Pixar

Quelle di Lava sono delle pennellate che descrivono il mondo di Uku e Lele con delicatezza e grazia. Il cielo, il mare, uccelli, pesci ed altri animali, nuvole e ovviamente la calda lava che arde all'interno di Uku. Il tutto dipinto con la CGI sempre più vivida e potente dello studio di Lasseter, ma senza mai strafare: è infatti la suddetta canzone a descrivere con il suo testo più che le immagini, che accompagnano senza mai mettersi in primo piano, sostenendo le emozioni espresse dalla canzone senza sostituirsi ad esse. Il nuovo corto Pixar è un tutto unico e compatto, un'esperienza che va vissuta in tutti i suoi 7 minuti preparando gli occhi alle lacrime che inevitabilmente arriveranno di lì a poco con Inside Out.

Leggi anche: La recensione di Inside Out: Bentornata Pixar

Antonio Cuomo
Redattore
4.0 4.0
Pixar: i 10 migliori corti dello studio
Lava: video-intervista alle voci italiane Malika Ayane e Giovanni Caccamo
Privacy Policy