Hidden Kingdoms: un DVD per scoprire micromondi sconosciuti e affascinanti

Sono arrivati in homevideo i documentari BBC che grazie a tecniche all'avanguardia e riprese spettacolari, immergono lo spettatore in un mondo in miniatura unico e inesplorato, abitato da animali minuscoli.

Hidden Kingdoms: un DVD per scoprire micromondi...
Hidden Kingdoms - Micromondi

2014 – Documentario
0.0

Questa settimana esce un DVD imperdibile per chi ama gli animali, la natura, ma anche solo i documentari e l'abilità di catturare immagini spettacolari. DNC Entertainment infatti rilascia in homevideo Hidden Kingdoms - Micromondi, un'incredibile serie di documentari realizzati dalla BBC. La particolarità di questi documentari è la capacità di immergere lo spettatore in un mondo in miniatura unico e inesplorato, quello abitato da creature minuscole. La straordinarie riprese portano lo spettatore direttamente in mezzo a questo mondo, facendolo diventare piccolo come gli esseri protagonisti e permettendogli di osservare da vicinissimo questi micro-mondi, che poi è la maniera per carpirne segreti e dinamiche.

Una scena di Hidden Kingdoms - Micromondi

Un mondo che vive all'altezza dei nostri piedi, in paesaggi suggestivi e iconici del pianeta, dalla giungla alla Savana, dalle foreste del Borneo ai deserti dell'Arizona e perfino in una metropoli, con la telecamera che viaggia all'altezza dei protagonisti per un'esperienza totalmente immersiva e realistica. Avvincente la particolare maniera di trattare il tutto, con uno stile da docufiction divertente e drammatico allo stesso tempo, ma sempre avvincente. Si parla di animali per lo più sconosciuti, ma incredibilmente affascinanti se osservati nella loro quotidianità: razze di piccola taglia e insetti, costretti a convivere con fenomeni che sono quasi invisibili a noi e agli animali, mentre per loro rappresentano catastrofi o grandi imprese.

Contenuto pubblicitario

Tre documentari e la scoperta di un micromondi affascinante

Una scena di Hidden Kingdoms - Micromondi

I tre documentari di circa 50 minuti l'uno, sono distribuiti sui due dischi nella confezione. In Sotto lo stesso cielo troviamo due specie di topi, il topo-ragno elefante della Savana e il topo cavalletta nel selvaggio West, nel deserto di Sonora: i due minuscoli esseri si confrontano nella quotidianità con esseri per loro giganteschi, che a vivono a loro volta la loro normalità. Ecco perché per i topini un semplice temporale può diventare un terrificante tsunami, oppure gli escrementi di un elefante possono rappresentare una vera valanga micidiale che arriva dall'alto e mette in pericolo la stessa vita. In Giungle metropolitane troviamo la scimmietta marmosetta persa nella sterminata e caotica Rio de Janeiro, mentre il coleottero rinoceronte deve destreggiarsi nella gigantesca e illuminatissima Tokyo. E infine Foreste segrete, con un piccolo scoiattolino nelle foreste del Nord America alle prese con un rivale, e la tupaia che nella giugna malese ha un sacco di concorrenti nella corsa verso il cibo. Visti dalla parte dei minuscoli animali, predatori e avversari appaiono minacce gigantesche e un semplice lucertolone può essere considerato un immenso drago. I documentari sono sempre spettacolari e presentano immagini mai banali: un lavoro brillante, che implementa la tecnologia blue screen con fotocamere ultra high-screen, e inoltre ricorre spesso a un suggestivo slow motion a 1500 fotogrammi al secondo e a qualche suggestivo Time Lapse, che ovviamente enfatizza le vicende dei piccoli protagonisti.

Edizione DVD a due dischi di buona qualità

Locandina di Hidden Kingdoms - Micromondi
Totale 7
Video 7.5
Audio 7.5
Extra 5

Come detto l'edizione DVD della DNC è saggiamente a due dischi, considerato che stiamo parlando di due ore e mezza di materiale. Il video è molto buono, anche se inevitabilmente sui campi lunghi e nella riproduzione della vegetazione, risente di quelli che sono i limiti fisiologici del formato DVD, con alcuni aliasing e piccole sgranature dei fondali con contorni un po' incerti. Detto questo, il prodotto consente di vedere in maniera efficace l'incredibile spettacolo dei documentari. Il quadro è sempre pulito e molto nitido, il dettaglio è più che buono per lo standard, anche se qualche morbidezza di troppo è pienamente comprensibile. Il croma è lussureggiante e riproduce in modo mirabile le varie ambientazioni con colori brillanti e rispetto della fotografia originale. Alcuni picchi di qualità, soprattutto nelle scene diurne e ben illuminate, sono davvero rimarchevoli, ma anche nelle scene più scure le flessioni sono limitate. L'audio è presentato in inglese e italiano dolby digital 2.0 con una voce narrante (nell'originale è di Stephen Fry), ed è capace di catturare anche il minimo rumore dei piccoli animali nelle loro scorribande rendendolo chiaro e potente. Proprio per questo motivo, e visto che l'ambienza è così curata, una traccia multicanale sarebbe stata ancora più efficace, potente e precisa, ma va detto che anche il semplice stereo consente un ascolto molto piacevole e sempre avvincente, con una spazialità sicuramente degna di nota. Da segnalare nel secondo disco la presenza di tre gallerie fotografiche.

Privacy Policy