La bella addormentata nel bosco: la nostra recensione del blu-ray

Il classico Disney ritorna in alta definizione, dopo che l'edizione speciale per il 50° anniversario era andata fuori catalogo. Il video presenta la stessa grande qualità, ma gli extra sono ridotti.

La bella addormentata nel bosco: la nostra...
La bella addormentata nel bosco

1959 – Animazione
3.6 3.6

Dopo l'edizione speciale doppio disco per il 50° anniversario di qualche anno fa, e ormai finita fuori catalogo, ora La bella addormentata nel bosco ritorna in blu-ray con un'edizione altrettanto valida tecnicamente ma a un solo disco, e pertanto con un bel po' di extra in meno. Comunque un'occasione per chi aveva perso quell'edizione per scoprire il classico Disney in una veste splendente e in un'alta definizione pienamente convincente che esalta i disegni e gli sfondi molto curati.

Il celebre film diretto da Clyde Geronimi, basato sulla fiaba La bella addormentata di Charles Perrault, vede protagonista la bella principessa Aurora, che fin da piccola subisce un'oscura maledizione dalla strega Malefica (appena rivisitata in live action da Angelina Jolie con il recente Maleficent). Nonostante l'aiuto delle tre fate buone chiamate Flora, Fauna e Serena, al compimento del sedicesimo anno, pungendosi con un arcolaio Aurora cadrà in un sonno profondo. A risvegliarla potrà essere solamente un bacio d'amore, quello del principe Filippo.

Contenuto pubblicitario

Video restaurato e di grande bellezza

Re Uberto con Re Stefano e il principe Filippo in una scena del film La bella addormentata nel bosco

Anche in questa edizione, ovviamente sempre targata Walt Disney Home Entertainment, La bella addormentata nel bosco presenta un video di grande livello, capace di regalare immagini di suggestiva bellezza. Grazie all'ottimo restauro, il quadro è nitido e pulitissimo e rivela anche un dettaglio di prim'ordine, con contorni sempre netti e stabili sia sulle figure in primo piano sia sui fondali. Ma naturalmente a colpire in modo particolare è il croma, più vivo che mai con colori forti, saturi e sgargianti, che non sembrano sentire in nessun modo il segno del tempo. Il contrasto è ben calibrato, e anche il nero appare profondo e solido. Qualche lieve flessione c'è, solo un paio di accenni di aliasing e un po' di leggero rumore in qualche dissolvenza e cambio di scena, e forse talune scene sono più morbide, ma si tratta di inezie in un contesto eccezionale considerati gli anni sulle spalle del film.

La strega Malefica e il suo corvo in una scena del film La bella addormentata nel bosco ( 1959 )

Audio: bene musiche ed effetti, ma i dialoghi non convincono

Il celebre bacio tra Aurora e Filippo nel film d\'animazione La bella addormentata nel bosco ( 1959 )

Sul fronte l'audio l'italiano è proposto in un DTS 5.1 discreto e altalenante. A convincere sono soprattutto le musiche e gli effetti, ripresi del resto dalla traccia originale e capaci anche di creare una buona spazialità generale. Purtroppo sono invece i dialoghi a essere stati penalizzati dal tempo. Oltre a una certa secchezza, talvolta infatti le voci sono gracchianti e poco pulite, anche se tutto resta perfettamente comprensibile. Saotto questo aspetto il divario con il DTS HD Master Audio 7.1 inglese è netto, visto che quest'ultimo presenta parlati corposi e puliti e una pressione generale ovviamente di maggior spessore.

Extra: passo indietro rispetto all'edizione precedente

Locandina americana del 1959 La bella addormentata nel bosco
Totale 7.5
Video 8.5
Audio 6.5
Extra 6.5

Dopo l'edizione rappresenta invece un passo indietro rispetto a quella passata, è nel reparto dei contenuti speciali, come è ovvio che sia mancando il disco supplementare. Troviamo comunque la funzione Cine-Expore, che abbina il commento audio doppiato di Leonard Maltin, Andreas Deja e John Lasseter (che si può ascoltare anche da solo) con immagini sullo schermo di concept art, foto di produzione e materiale storico. A seguire il cortometraggio di 29 minuti in HD Grand Canyon, seguita dalla simpatica featurette Incontro con il drago (5') che fa vivere una curiosa esperienza soprattutto sonora, e da alcune cosiddette Curiosità principesche. E' presente poi una sezione Musica e altro, con i video musicali Once Upon A Dream di Emily Osment (4') e Io lo so di Lola Ponce e Giò Di Tonno (5'), seguite da una selezioni di canzoni Disney (8'). Manca tantissima roba rispetto all'edizione precedente, ma è comunque un prodotto prezioso per chi avesse perso la 50° Anniversary Edition.

Privacy Policy