Le leggi del desiderio

2014, Commedia

Il listino Medusa 2015: dal nuovo Sorrentino al ritorno di Checco Zalone

Grandi novità italiane ed internazionali nel listino 2015 di Medusa, che comprende 'La giovinezza' di Sorrentino, il primo film di Maccio Capatonda e l'atteso ritorno di Checco Zalone.

La 37ma edizione delle Giornate professionali di cinema di Sorrento è stata l'occasione per uno sguardo anche alle uscite imminenti di Medusa, proponendo una panoramica del listino 2015 ed anche qualche anticipazione per l'anno successivo. Un listino composto nel segno della continuità, dell'eterogeneità di generi ponendo grande attenzione sul cinema italiano e sulle nuove scoperte, rinnovando l'impegno sui giovani.

Non sono pochi i titoli molto attesi nel 2015 di Medusa, per motivi e gusti diversi: se da una parte c'è tanta curiosità di vedere La giovinezza, nuovo film di Paolo Sorrentino, dall'altra ci si chiede se il fenomeno Checco Zalone saprà ripetersi quando arriverà in sala a fine anno (probabilmente il 3 Dicembre), o come saranno il primo lavoro per il grande schermo di Maccio Capatonda, quello di Silvio Muccino o i nuovi di Brizzi e Genovesi. A livello internazionale si spazia invece dall'action al thriller, fino al demenziale, restando in linea con l'idea di varietà voluta da Medusa.

Ma prima di qualche ulteriore dettaglio, vediamo i titoli che fanno parte del listino 2015 Medusa:

Il ritorno degli autori

La giovinezza: il grande Michael Caine sul set

E quale autore italiano è ormai immancabile dopo il successo planetario de La grande bellezza se non Paolo Sorrentino? L'autore torna in sala a Maggio con La giovinezza, di cui a Sorrento abbiamo visto un primo suggestivo trailer composto da inquadrature che scorrono lente e seguono degli anziani in quella che sembra una stazione termale fino all'entrata in scena di una donna bellissima, e nuda, che non può non catalizzare l'attenzione di Michael Caine ed Harvey Keitel. Il cast è infatti internazionale ed accanto ai due interpreti troviamo Rachel Weisz, Paul Dano e Jane Fonda. Altro atteso ritorno dietro la macchina da presa è quello di Daniele Luchetti, che per Chiamatemi Francesco si affida a Rodrigo de la Serna per raccontare la storia di un uomo che ha davanti a sè un futuro inusuale e fuori dal comune, ovvero di diventare Papa Francesco.

La commedia in primo piano

Ma che bella sorpresa: il cast del film di Alessandro Genovesi in posa per una foto promozionale

Molto diverso, ma dal discreto potenziale come commedia, il nuovo lavoro di Alessandro Genovesi Ma che bella sorpresa, che vedremo a Marzo. Nel film Claudio Bisio e Frank Matano sono due insegnanti in una scuola di Napoli. Bisio viene improvviso lasciato dalla sua compagna e trova subito una nuova ragazza perfetta, forse troppo perfetta, tanto da lasciar pensare che possa esistere solo nella sua immaginazione. Completano il quadro Le leggi del desiderio, di e con Silvio Muccino, che sarà in sala il 26 Febbraio, 7 in condotta, Forever Young di Fausto Brizzi e L'attesa di Piero Messina, che ha una protagonista dal profilo internazionale come Juliette Binoche. A questi va sicuramente affiancato un esordio da guardare con curiosità, quello di Maccio Capatonda che da Youtube prima e gli schermi di MTV poi fa il suo debutto cinematografico in Italiano medio. Il tutto in attesa dell'atteso ritorno di Checco Zalone, de La peggior vacanza della mia vita di Alessandro Genovesi ed il nuovo film di Paolo Genovese.

Lo sguardo fuori dal nostro paese

Wolf Creek 2 - La preda sei tu: John Jarratt in una scena del sequel horror

Come accennato, non manca un focus sul panorama internazionale, che propone titoli di diverso stile e genere. Non manca l'azione, con The Transporter Legacy, che ci riporta nel mondo della criminalità organizzata con un reboot della saga creata da Luc Besson, o French Connection, che ha nel cast il premio Oscar Jean Dujardin, né la tensione con Wolf Creek - La preda sei tu, secondo capitolo dell'horror ambientato in Australia che abbiamo potuto vedere lo scorso anno a Venezia, o la commedia studentesca con Fuck You Goethe, che arriva nel nostro paese dopo l'ottimo successo in Germania.

Il listino Medusa 2015: dal nuovo Sorrentino al...
Privacy Policy