Il DVD di Until Death

Edizione essenziale per il film con Jean Claude Van Damme: reparto tecnico ed extra si attestano sulla sufficienza.

Il film con Jean Claude Van Damme, stavolta nelle vesti di un poliziotto della narcotici tossicodipendente che si trova al centro di mille intrighi, è proposto dalla Mondo Home Entertainment in un'edizione essenziale, che si rivela pienamente sufficiente nel reparto tecnico ma piuttosto scarna sul piano dei contenuti speciali, tra i quali compare comunque una featurette di un certo interesse.

Il video, un 2.35:1 in formato anamorfico, lascia un po' perplessi: la rumorosità del quadro infatti in qualche circostanza è davvero notevole e fastidiosa, soprattutto sui fondali dai toni molto accesi. Ma nel complesso è in tutti gli ambienti chiusi che il quadro diventa confuso e anche il croma subisce qualche alterazione. La qualità sale invece nelle scene luminose, mentre la definizione è soddisfacente solo sui primi piani. Nel complesso però la pellicola è pulita e altri gravi difetti non ce ne sono, per cui il video, seppur con qualche affanno, si può ritenere complessivamente sufficiente.

Decisamente migliore l'audio, soprattutto la traccia italiana in Dts (c'è anche quella in dolby digital 5.1, mentre l'inglese purtroppo lo troviamo solo in 2.0). Nulla di eclatante, ma si possono apprezzare la dinamica e le buone entrate del sub, mentre le scene di azione dovevano essere maggiormente supportate dall'asse posteriore e offire una maggior cura nel dettaglio. Nel complesso comunque la scena sonora è godibile.

totale 6
video 6
audio 7
extra 6
Sul piano degli extra, oltre a degli spot di altri film, troviamo una galleria fotografia e un backstage di una ventina di minuti, che oltre all'aspetto autocelebrativo con interventi di regista e cast, mostra anche qualche particolare interessante sul set durante le riprese. Non è molto, ma per un prodotto del genere possiamo ritenerlo tutto sommato sufficiente.

Il DVD di Until Death
Privacy Policy