Il DVD di Universitari - Molto più che amici

Il film di Federico Moccia in homevideo con un'edizione soddisfacente sul piano tecnico e sufficiente negli extra.

Gli studenti fuori sede visti da Moccia
Commedia romantica che cerca di esplorare problemi, dubbi, dilemmi, ma soprattutto amori degli studenti fuori sede, Universitari - Molto più che amici non è sicuramente un film che graffia e affonda la sua disamina, bensì si mantiene sempre su un livello piuttosto superficiale e semplicistico. Non che da un film diretto da Federico Moccia ci si aspetti molto di più, solo che stavolta i temi cari al regista non gli hanno regalato il successo di prodotti passati. In ogni caso brio, ritmo, buone canzoni e qualche momento divertente ci sono, per cui gli appassionati del genere hanno adesso l'occasione di riscoprire il film in DVD.
I protagonisti sono tre ragazzi universitari fuori sede, che si dividono in affitto le stanze di "Villa Gioconda", ex clinica in disuso che la padrona trascura ma affitta per arrotondare. Già convivere in tre non è semplice, perché ognuno ha le sue esigenze e le sue avventure, ma quando in casa arrivano anche tre ragazze le cose si complicano ulteriormente. I conflitti e i litigi, però, man mano si trasformeranno inevitabilmente in qualcos'altro. Nel cast Simone Riccioni, Brice Martinet, Primo Reggiani, Paola Minaccioni, Enrico Silvestrin e Maurizio Mattioli.

totale 7
video 7
audio 8
extra 6
Un video piacevole ma con qualche riserva
Universitari - Molto più che amici arriva in homevideo con un DVD targato Medusa e distribuito da Warner Home Video. Il video è di buon livello, ma con qualche riserva. Il primo punto forte è certamente un croma vivido e bello carico, che ben esalta con saturi brillanti e saturi il mondo movimentato degli studenti, agevolato in questo da immagini sempre molto luminose. Il secondo fattore molto positivo è una definizione sicuramente apprezzabile per il formato, con un dettaglio a tratti sorprendente, soprattutto sugli elementi in primo piano, esaltata ancora di più da fondali sempre compatti e solidi. Purtroppo molti degli elementi sui piani medi e lunghi sono afflitti da qualche fenomeno di aliasing e alcuni seghettamenti, mentre nei movimenti di macchina più veloci si registra anche qualche pixel di troppo. In ogni caso sono difetti che non inficiano una visione piacevole che scorre via tranquilla.

Audio frizzante e sub muscolare
L'audio multicanale dolby digital è frizzante e l'asse posteriore viene coinvolto con buona frequenza, sia per sottolineare qualche effetto ambientale nella scena (particolarmente riuscita in qualche momento la separazione dei canali), sia soprattutto per alimentare in modo incisivo il notevole apporto musicale, di cui il film è pervaso. Anche i dialoghi sono sempre puliti, ma a sorprendere è in alcune scene l'apporto muscolare del sub a sottolineare i bassi di certe canzoni.

Extra basati su un buon backstage
Non certamente ricco ma comunque pienamente sufficiente il reparto dei contenuti speciali, che oltre al trailer comprende un vivace backstage di 20 minuti ricco di riprese sul set, retroscena e intervista al regista e al cast.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di Universitari - Molto più che amici
Privacy Policy