Il DVD di Una notte blu cobalto

Pur non privo di ingenuità, quello del giovane regista catanese Daniele Gangemi è un film originale e coraggioso, tutto da scoprire in un DVD dalla buona resa audio-video.

E' sempre difficile per un giovane cineasta al debutto, come è il caso del trentunenne catanese Daniele Gangemi, farsi notare e trovare spazio nelle sale. Con il suo Una notte blu cobalto, Gangemi c'era anche riuscito lo scorso anno, ma trovando per ovvi motivi scarsa visibilità. Motivo in più per riscoprire adesso in homevideo un film che esce coraggiosamente dai soliti binari della commedia, magari generazionale, approdo sicuro ma spesso insipido di chi tenta la strada del cinema.

Gangemi invece propone strade nuove e coraggiose anche se il soggetto in apparenza sembra trito e ritrito: il giovane studente (interpretato da Corrado Fortuna) che viene lasciato dalla sua ragazza (Regina Orioli) e blocca improvvisamente la sua vita: niente ha per lui più significato, studi, amici, interessi. Tutto scontato quindi? Non proprio, perchè il ragazzo trova per caso lavoro come portapizza per la misteriosa pizzeria Blu Cobalto. In una notte magica, tra le inquietanti massime dell'enigmatico proprietario del locale (Alessandro Haber), che diverrà una sorta di guida spirituale per il giovane, e i bizzarri e grotteschi personaggi che incontrerà nelle sue consegne, il giovane sarà colpito da nuove rivelazioni che gli permetteranno di rimettere in moto la propria vita.

tecnico 7
artistico 6
extra N.D.
Per costruire questa notte rivelatoria, il regista punta forte sull'onirico, viaggiando con discreto stile tra sogno e realtà e sfornando una favola surreale nelle viuzze di Catania. Il film non è certo privo di ingenuità, difetti e cadute di tono, ma un applauso per il coraggio va sicuramente fatto al giovane regista.

Adesso, come dicevamo, è possibile riscoprire Una notte blu cobalto in DVD grazie a un'edizione CG Homevideo dalla sorprendentemente buona fattura tecnica, anche se comprensibilmente privo di extra.
Per essere un'opera così piccola e indipendente, l'aspetto che sorprende di più è il video. Il quadro infatti è brillante e molto stabile. Certo non perfetto, perché vanno riscontrati fenomeni di aliasing, qualche imperfezione sui piani lunghi e una discreta comparsa di rumore video nelle scene notturne. Ma per il resto siamo di fronte un quadro davvero compatto e soprattutto ben definito, con una cura del dettaglio molto piacevole abbinata a un croma sempre vivido e brillante.
Discreto anche l'audio: oltre a dialoghi chiarissimi, puliti e ben riprodotti, c'è anche una discreta cura per l'ambienza con una buona apertura soprattutto del fronte anteriore. Non è presente nessun extra, ma in un prodotto di questo tipo la carenza per una volta può anche essere perdonata.

Il DVD di Una notte blu cobalto
Privacy Policy